lunedì 30 settembre 2013

Dado vegetale, a crudo, con un tocco di macis e curcuma


Vi dovevo una ricetta: il mio dado vegetale fatto in casa!
Mi trovo benissimo con il mio dadino ... perfetto per dare uno sprint in più a minestre, zuppe e sughi :-)
La ricetta originale l'ho copiata dalla zia Anna ... e poi ci ho messo del mio. Ho tolto l'aglio e ho aromatizzato con curcuma e macis, due spezie ambrate concentrato di colore e sapore.
La curcuma, grazie alla curcumina, è un vero toccasana: antiossidante, antinfiammatorio, antibatterico (per approfondire qui) e come lo zafferano dona un colore dorato alle pietanze. Il macis contribuisce con il profumo e il sapore: ricorda la noce moscata ma in modo molto più delicato. Pestandola nel mortaio si sprigionano tutto il suo potenziale. 
Qualche informazione in più (da wiki): il macis (chiamato anche mace o fiore della noce moscata) è una spezia culinaria, originaria delle isole Molucche. Si tratta di una parte del frutto di un albero sempreverde (Myristica fragrans Gronov.) che può raggiungere l'altezza di 20 m. In particolare il macis è la parte interna del frutto (endocarpo) che riveste il seme che costituisce la più conosciuta noce moscata. Il macis è di color rosso brillante nel frutto fresco; diventa di colore arancio seccando.
Per vedere come si presenta in alcuni filmati cliccate qui.

giovedì 26 settembre 2013

Cannelloni di zucchini con melanzane su zuppetta di pomodoro crudo e cotto

cannelloni di zucchini con melanzane su zuppetta di pomodoro crudo e cotto

Le verdure, le erbe spontanee e le aromatiche sono il bouquet dei miei ingredienti preferiti. Adoro abbinarle e cuocere sempre in modo diverso per trovare nuove suggestioni. Per assaporarle al meglio cerco di utilizzarle appena raccolte e tento di non coprirle con altri ingredienti invadenti. Una delle mie passioni sono i piatti vegani perché mi permettono di esplorare un mondo ancora sconosciuto, riesco a preparare piatti unici con la mia impronta senza prendere spunto da nessun ricettario ma seguendo il mio gusto, la mia sensibilità, la mia creatività.
Oggi vi presento un primo piatto che vi saprà conquistare partendo dal ripieno di zucchini leggermente scottati e profumati al rosmarino sino alla zuppetta di pomodoro crudo e cotto finendo con l'aromaticità del basilico tradizionale con i suoi fiori e la nota speziata del basilico thai. L'ho preparata per Lucy , nata nella nostra cucina la dedichiamo al suo contest di Ti cucino così ... Le Verdure.
Mettiamoci ai fornelli :-D
Questa è la materia prima, la dotazione base ...

Cupcakes golosi con cioccolato bianco e ciliegie sciroppate

white chocolate cherry cupcakes

Io adoro preparare le conserve per l'inverno per rispettare la produzione della bella stagione e spostarne il consumo ai mesi più freddi. Però utilizzo solo la (piccola) produzione del nostro orto...
E se ho voglia di qualcosa di diverso!?! Tipo, tipo ...  ciliegie ?
Cerco dei vasetti di qualità che possano soddisfare la mia voglia fuori stagione :-) 
Meglio ancora se l'azienda è di Alba, la mia terra,  come l'Azienda Agricola Mariangela Prunotto.
C'é un vantaggio ad utilizzare la frutta sciroppata nel ripieno dei cupcakes: cedono un po' di succo rendendo morbida la tortina (ecco devo dividere lo sciroppo rosso rubino con la tortine, uffi!). Le ciliegie sono cotte al punto giusto e rimangono consistenti, perfette per bilanciare il cioccolato bianco (godurioso, che ve lo dico a fa') e divertenti quando si morde il cupcakes con il ripieno a sorpresa.
Provare per credere ^-^

lunedì 23 settembre 2013

Fatti e rifatti: i baci di dama non si scordano mai!




Ci sono preparazioni nel blog che sono un numero unico (tanto per prova'...) e poi ci sono i grandi classici che vengono riproposti volentieri sia per andare sul sicuro sia perchè ci piacciono tantissimo! :-) 
Avendo famigliarità con la ricetta di volta in volta si fanno anche gli up-grade che questa volta ho deciso di appuntarmi per future crisi di memoria :-P

Vedendo il vecchio post del 2008 ho provato un po' di tenerezza e ho voluto ricopiarlo, tale e quale, (perdonatemi, ogni scarrafone e bello a mamma sua) con le foto terribili da principiante postate ai tempi.
I baci di dama sono bocconcini golosi che creano dipendenza già dal profumo della nocciola tostata non si può far altro che desiderare di addentante uno per vedere se il cuore al cioccolato fondente bene si abbina ai due piccoli biscottini.
Qui su Istagram il back stage dei giorni nostri un, due, tre!

mercoledì 18 settembre 2013

Siete pronti per l'arca del gusto di Cheese 2013? Intanto, un piatto di pasta molto cheese :-)



La manifestazione biennale di Cheese, in quel di Bra, sta per iniziare! e ogni volta ci lasciamo tentare andando alla ricerca del gusto e per imparare qualcosa di nuovo sui formaggi di casa nostra (quest'anno degustazioni Ferrari Formaggi) e per avere l'occasione di trovare anche specialità casearie degli altri paesi.
Se volete curiosare e vedere qualcosa delle nostre passate edizioni, qui trovate il post che avevamo fatto per Cheese dell'edizione 2011 e il "bottino" del 2009. Rivedendo i vecchi post mi é ritornata alla mente una ricetta strepitosa che abbiamo fatto e rifatto, e ho deciso di riproporvela perché passeggiando per cheese 2013 potete cercare l'ingrediente giusto per provarla oppure cercarne uno adatto per reinventarla in una nuova veste ;-)

martedì 17 settembre 2013

Insalata leggera di spaghetti di riso, gamberi e basilico thai


Light rice noodle salad with shrimp and thai basil

Adoro gli involtini freschi vietnamiti con i fogli di carta di riso, ma ci vuole un po' di tempo per confezionarli ... per cui ho trovato una scorciatoia per assaporare lo stesso mix di sapori in versione veloce :-)
Il basilico thai è stata una rivelazione: sapore intenso (quasi mentolato) perfetto per rifinire le zuppe tailandesi o per gli involtini vietnamiti. Oltretutto è una pianta bellissima, resistente, con meravigliosi fiorellini rosa intenso. Le foglie sono allungate, di colore verde con striature sul viola.

giovedì 12 settembre 2013

Tabuleh con uvette e verdure grigliate, il nostro piatto dell'estate 2013


Come vi organizzate per il pranzo? Barachin (in piemontese) o schiscetta altrimenti detto lunch box (per essere più trendy ...) oppure piatto caldo a casa?
Anche voi vi impegnate a studiare un piatto (unico!) che sia facilmente trasportabile, qualcosa che mantenga l'appetibilità anche dopo qualche ora? E magari non crei il senso di abbiocco sulla scrivania, quella bella sonnolenza post prandiale tipica del pranzo di Natale e inadatta alla seconda parte della giornata in ufficio?
Questa estate il toto-pranzo è stato vinto da questo mix con le suggestioni di ricette di più paesi, perché a noi ci piace ...  farci contaminare dalla cucina di tutte le latitudini :-)
Ecco a voi il nostro rancio quotidiano!

mercoledì 11 settembre 2013

Tartellette brisé con guacamole e salmone affumicato


Oggi vi invito a prendere un aperitivo. Mettevi comodi.
Cosa preferite? Un prosecco, una birra, un vermut, o un cocktail alcolico o analcolico?
Nel frattempo che voi pensate io vi do una dritta per uno spuntino finger delizioso da impostare prima e da finire all'ultimo per deliziare i vostri ospiti :-) 
Dichiaro subito che la dose di brisé è abbondante per un aperitivo, ma vi consiglio di farla cuocere tutta e vi permetterà di prepararle più volte (e se volete posso darvi altre ditte per la farcitura!) basta conservarle all'asciutto. Io uso questi contenitori Ikea che vanno benissimo per brisè o biscotti, tutto pronto per l'invitato dell'ultimo minuto.
Passiamo in cucina.

lunedì 9 settembre 2013

Edimburgo, la Scozia, il Britannia e il pesce affumicato


Prima volta in Scozia. Per cui partiamo direttamente dalla capitale della Regione.

Edimburgo si è rivelata una città accogliente, piacevole e facile da visitare come turista (non a caso è una delle principali mete turistiche del Regno Unito), nonché movimentata da passeggiare (sorge su una serie di colline, per cui propone un divertente sali scendi :-D) e anche un po' dispettosa con la presenza costante del vento. 

venerdì 6 settembre 2013

Le fette biscottate di Anice & Cannella, da rifare


Nel 2013 ho fatto un grande cambiamento ... (rullo di tamburi!!!) da febbraio ho ricominciato a fare colazione! Vabbbbè, lo so che non è notizia degna di nota per il globo terrestre, ma per me è stata una vera e propria rivoluzione :-)
Il primo innamoramento è stato latte di soia e cereali, meglio se fiocchi integrali e con frutta (dalle uvette alle mandorle, ecc...) tanto che ho preparato un mix di fiocchi di avena, sciroppo d'acero, uvette, cocco, semi di sesamo e lino .... una vera meraviglia! Peccato, però, che avessi il blocco del scrittore foodblogger (mannaggia a me) e non ne abbia annotata la ricetta ... sigh! 
Devo riprovare contando sulla memoria fotografica! 
Poi è stata la volta delle tartine alla marmellata e confettura per cui ci voleva una croccante superficie da spalmare ... 

giovedì 5 settembre 2013

Pesche bianche sciroppate alla vaniglia in sorbetto


Adoro le pesche sciroppate, completamente immerse in un meraviglioso e ambrato succo, ricordo di estati di vent'anni fa quando si riunivano tre generazioni a pelare le pesche per sistemarle nei barattoli e conservarle per l'inverno. Ricordo quando la buccia mi scatenava un prurito tremendo, ma il profumo della frutta matura condiva l'aria in modo irrinunciabile e si continuava lo stesso.

mercoledì 4 settembre 2013

Ferragosto, 45 a tavola e le melanzane viola con la ricetta di Bruna



Mai sottovalutare il ferragosto! nel momento del relax, tra una chiacchera e l'altra, si scoprono ricettine preziose :-P
Bene ora vi racconto l'antefatto, per giovedì 15 agosto avevamo programmato un pranzo all'aria aperta, in mezzo al prato, perfetto per godersi il ferragosto tra ombra-sole-paesaggi di montagna.
Ma il cielo, non sembrava voler collaborare...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...