mercoledì 5 aprile 2017

Tiramisù super buono a modo mio (gluten free)


Si può perdere la testa per un dolce? sì, sì ... questi bicchierini rubano il cuore. Il dolce è un grande classico della cucina italiana replicato in tutto il mondo. Oggi vi racconto la mia personalissima ricetta, quella di casa che differisce dall'originale per l'impiego di una crema cotta. 
Devo dire che avevo provato la versione classica con le uova crude ... ma sono sempre diffidente ... e alla fine ho sposato la versione con uova cotte che mi da tante soddisfazioni!!! Il sapore non ne risente e ha anche il vantaggio di durare un paio di giorni in frigo senza problemi.
Altra licenza personale, nella mia versione ci sono i semini della vaniglia, che rendono ancora più aromatico il tiramisù.
Consiglio: preparare la crema pasticcera la sera prima. Se si raffredda in frigo tutta la notte la crema finale con mascarpone sarà perfetta :-)
Per servirlo potete optare per un contenitore unico oppure tanti bicchierini per tante mono porzioni super carine. Se non avete bicchierini della giusta dimensione non preoccupatevi. Si possono riciclare i barattoli degli omogeneizzati. Contengono la giusta quantità per ingolosire gli ospiti e nel frattempo è un'idea carina per riciclare un contenitore e si evita di comprarne dei similari in plastica.
Buon Tiramisù a tutti!

Tiramisù 
ingredienti
1 uovo
100 g di zucchero di canna
250 ml di latte intero
250 g di mascarpone
un cucchiaino di pasta di vaniglia
caffè espresso
cacao
preparazione
In un tegame sbattere l' uovo con lo zucchero con l'aiuto di una frusta. Aromatizzare con la vaniglia. Incorporare la farina e il latte. Cuocere a fuoco moderato sino a quando si addensa e inizia a bollire.  Spegnere la fiamma dopo le prime bolle. Raffreddare la crema prima a temperatura ambiente e poi in frigo. Si può preparare anche la sera precedente.
Incorporare alla crema pasticciera il mascarpone con l'aiuto delle fruste elettriche. Preparare 2-3 tazzine di caffè espresso e lasciarlo raffreddare.
Se si utilizzano le verrines si può utilizzare una tasca da pasticcere per facilitare il porzionamento e i savoiardi devono essere tagliati a pezzi in modo da entrare nel bicchierino.
Montare il tiramisù: mettere uno stato di crema, i savoiardi imbevuti di caffè. Finire con uno stato di crema. Spolverizzare con la polvere di cacao.  Lasciare riposare in frigo per un paio di ore.

5 commenti:

lucy ha detto...

sulle uova pastorizzate ho iniziato anche io ad usarle e in effetti mi tranquillizzano ma non ho mai fatto la crema pasticcera insieme al mascarpone per il tiramisù.

Manu ha detto...

Si vede anche dalla foto che è super buono!
Grazie per averlo condiviso.
Ti abbraccio

sandra pilacchi ha detto...

Ma uno solo Non basta Elena!!! Il primo per assaggiare e almeno altri due per gustarselo!!!!

Ely Valsecchi ha detto...

Elena, colpita e affondata! Il Tiramisù è il mio dolce del cuore, potrei uccidere per mangiarlo!!!!!! E questa versione gluten free è assolutamente favolosa, perfetta per tutti, e tranquilla a me non avanza mai per il giorno dopo :-) Un bacione

fausta lavagna ha detto...

appena li ho visti su FB mi sono detta che dovevano essere speciali. Infatti. Che gola! Mai pensato di fare la crema pasticcera per il tiramisù, ma credo proprio adotterò la tua versione, rapidissima comunque. Per uno di questi bicchierini potrei svenire... Ciao Elena :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...