lunedì 4 marzo 2013

I doughnuts americani che si sentivano bomboloni alla crema di limone


Mi ero appuntata la ricetta dei doughnuts del blog Un'americana in cucina per il periodo di carnevale. Seguendo la preparazione ho realizzato un impasto da manuale!, facile da lavorare, con la giusta consistenza per ritagliare alla perfezione le famose ciambelle americane (e il pensiero vola ad Homer Simpson ...). Ma la tentazione di cambiare forma è stata troppo forte, per cui oltre alle ciambelle glassate (in rosa, :-P pink addicted) sono usciti anche un paio di morbidi bomboloni da rendere irresistibili con un tocco di crema pasticcera al limone.
Ecco le dosi direttamente da Un'americana in cucina: l'unica mia variante è stato omettere la noce moscata e ho usato olio e.v.o. per friggere usando un pentolino in acciaio dai bordi alti (per cuocere due ciambelle alla volta, mi permette di controllare meglio la cottura e la temperatura). Probabilmente con la crema pasticcera al limone la cannella diventa superflua, la prossima volta provo senza :-)

Doughnuts di un'americana in cucina
Per 14-16 doughnuts
Per l’impasto
1 bustina (7 g) di lievito secco attivo (lievito di birra)
450 g di farina 0 (manitoba)
240 ml di latte, a temperatura ambiente
60 g di burro, a temperatura ambiente
3 tuorli
2 cucchiai (25 g) di zucchero
1/2 cucchiaino di sale
1/4 di cucchiaino di cannella
1/4 di cucchiaino di noce moscata grattugiata
2 litri di olio di semi misti, per friggere
un taglia-biscotti o coppa-pasta rotondo col diametro di 8 cm
un taglia-biscotti o coppa-pasta rotondo col diametro di 3 cm

In una terrina piccola sciogliete il lievito con due cucchiai di acqua tiepida, lasciate riposare per 5 minuti, finché non comincerà a spumeggiare. A parte mescolate la farina con il latte, il burro, i tuorli, lo zucchero, il sale, le spezie e il lievito sciolto nell’acqua. Lavorate l’impasto per circa 5 minuti, quindi trasferitelo in una terrina leggermente unta, coprite con pellicola alimentare, poi con un canovaccio, e lasciate lievitare finché non sarà raddoppiato di volume (saranno necessarie 1 ora-1 ora e 1/2).

Trasferite l’impasto su un piano di lavoro precedentemente infarinato. Stendetelo con il matterello per formare un disco del diametro di circa 30 centimetri e dello spessore di 1,5 centimetri.

Con un tagliabiscotti di 8 cm di diametro ritagliate un dischetto di pasta, quindi bucatelo nel centro con un tagliabiscotti più piccolo (3 cm di diametro) per ricavare delle piccole ciambelle. Ponete i doughnut in una teglia rivestita di carta da forno, coprite quindi con un canovaccio pulito e lasciate lievitare ancora per circa 30-40 minuti, fino a quando i doughnut non saranno raddoppiati di volume. Scaldate l’olio in un’ampia padella, portatelo alla temperatura di 175 °C e friggete i doughnut, uno o due alla volta, rigirandoli su entrambi i lati, per circa 2 minuti o finché non saranno ben dorati. Scolateli su carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso.

Preparate le glasse seguendo le ricette qui sotto. Quando i doughnut saranno tiepidi, immergetene un lato nella glassa che preferite, poi poneteli su un foglio di carta da forno (appoggiando il lato non glassato) e cospargeteli con le codette o la granella di zucchero. Lasciate raffreddare per qualche minuto prima di servire.
Glasse

Per la glassa trasparente
180 g di zucchero a velo, setacciato
2-3 cucchiai (30-45 g) di latte

Per la glassa al cioccolato
180 g di zucchero a velo, setacciato
25 g di cacao, setacciato
2 cucchiai (30 g) di latte

Per la glassa cremosa
20 g di burro fuso
180 g di zucchero a velo, setacciato
2-3 cucchiai (30-45 g) di acqua calda
vari coloranti alimentari in gel (facoltativo)

Preparate la glassa trasparente e la glassa al cioccolato mettendo i rispettivi ingredienti in due terrine separate: in una ponete lo zucchero a velo e scioglietelo versandoci a filo il latte, mescolando con una frusta o una forchetta. Nell’altra fate lo stesso, ma con l’aggiunta del cacao. Per la glassa alla crema amalgamate lo zucchero a velo con il burro fuso, quindi versate a filo poco acqua calda mentre mescolate con una frusta o forchetta (aggiungete l’acqua necessaria per ottenere una crema fluida). Se usate i coloranti, versate una piccola dose e mescolate bene.


La mia crema pasticcera al limone (ne ho usata mezza dose per 8 bomboloni)
Ingredienti: 
2 uova
200 gr di zucchero
½ litro di latte intera
scorza di limone grattugiata, 
45 gr farina setacciata
Sbattere le uova con lo zucchero. Incorporare la farina setacciata mescolando delicatamente (senza sbattere). Nel frattempo in un tegame a parte si è portato il latte a bollore con scorza di limone grattugiata. Unire il latte caldo al composto di base e procedere nella cottura fino a che la crema raggiunge la giusta consistenza. Lasciare intiepidire e raffreddare in frigo.
Per farcire i bomboloni ho usato una tasca da pasticcere con bocchetta liscia, dopo aver praticato un foro nel bombolone.

11 commenti:

Ely ha detto...

Che visione, un sogno ancora prima di dormire! Complimenti, davvero meravigliosi e chissà che bontà! :D Una serena notte e un abbraccio!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Anche io riguardando la foto ho avuto una mezza tentazione di rifarli :-) notte!

Letiziando ha detto...

Cosa vedono i miei occhi... si velano di peccaminosa gola ;-)

un bacione

Pippi ha detto...

mamma mia che vedo....anche io...mi riuscirà farli????

lucy ha detto...

CHE BELLEZZA E VEDERLI AL MATTINO METTE DI BUONUMORE!!

Geillis ha detto...

è un po' che vedo le ciambelle americane sia nei bar, accanto ai cornetti e alle ciambelle fritte, sia nelle pasticcerie: sinceramente non le ho mai assaggiate, ma fanno allegria, così colorate: penso che anche nella versione bombolone con crema siano buonissime lo stesso, che golosità

Olga ha detto...

Una visione paradisiaca...sono senza parole!!!

Francesca P. ha detto...

Torno bambina quando vedo i bomboloni... vorrei affondare il dito in quella crema... :-)

SpirEat ha detto...

Che voglia di darci un morso!

SpirEat ha detto...

Che voglia di darci un morso!

Elisa Sorriso ha detto...

wow!!! ha un aspetto invitante davvero irresistibile, felice di averti incrociata oggi se ti va vienimi a trovare ciao elisa di
spicchidelgusto