giovedì 23 luglio 2009

Pannacotta e mirtilli


Da che mi ricordo il foglietto di questa ricetta è sempre stato allegato al manuale delle ricette base di mia mamma. Se facciamo un rapido calcolo dovrebbe "risalire" a 30-40 anni fa ... (e non ho neanche usato il metodo del carbonio 14 :-P).

Volevo preparare un dolce veloce accompagnato dai mirtilli, e sull'onda dell'amarcord ho ripescato gli appunti. Mi sono limitata a sostituire il caramello con i mirtilli freschi. E non ho messo il Rum preferendo la versione adatta a tutte le età :-)
E per renderla ancora più sciccosa ho usato lo stampo in silicone Silikomart (della serie classic, la semisfera)... bocconcino mignon effetto cioccolatino .. per un grande classico!

Pannacotta

Ingredienti della mamma
g 500 panna liquida
g 200 impalpabile
ovvero zucchero a velo
fogli 2,5 colla pesce
5 cucchiai di latte
caramellato
1 bacca di vaniglia
1bicchierino di Rum (facoltativo)
Mettere al fuoco la panna senza sollevare il bollore, aggiungere lo zucchero impalpabile. Sciogliere la colla di pesce nel latte e aggiungere alla panna con vaniglia e Rum. Mettere in frigo.


45 commenti:

Giò ha detto...

ho appena aperto blogger e cosa mi vedo? la tua foto che mi ha subito incollata allo schermo e il tuo carinissimo commento!!
la foto con tutto quel blu mi ha ipnotizzata e la ricetta della mamma è super!

lenny ha detto...

Apprezzo la scelta di sostituire il caramello con i mirtilli e sperimenterò presto con le more e con degli stampini ovali dall'incavo preformato.
Tutte le tue preparazioni sono raffinatissime e corredate da foto fantastiche!
Con ammirazione :))

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@giò: anche io ho subito il fascino indiscreto del blu ... e mi sono affezionata allo scatto quasi come sono affezionata a quell'appunto della mamma :-)

@lenny: freschi e leggemente aciduli i mirtilli freschi hanno spezzato il dolce cremoso ... boccone dopo boccone :-) Baciiii

Daphne ha detto...

Cosa vedono i miei occhietti! °_°
mirtilli!!!!!!! pannacotta!!non lho mai provata e adesso..tu me l abbini coi mirtilli,posso resistere?Me la segno immediatamente! :O

Arietta ha detto...

Davvero una foto splendida e di una delicatezza rara. Hai reso giustizia alla perfezione alla ricetta-ricordo che ci proponi :-) Buona notte!

Fiordilatte ha detto...

Magnifico scatto!mi ha affascinato appena l'ho visto su flickr... molto raffinata la panna cotta in versione mignon.

marifra79 ha detto...

Quanto mi piacciono i foglietti scritti dalle mamme....io ne ho pochi! Per via del fatto che alla mia non le piace cucinare!!!
Un abbraccio

Lacrima ha detto...

bellissimo! cosi delicato e fino che non ti viene a toccarlo per mangiarlo ma e squisito!
complimenti cara mia

Dida70 ha detto...

questa me la segno subitissimo!
un abbraccio forte (anche alla mamma!)
dida

Simo ha detto...

Davvero una meraviglia....le ricette delle mamme sono sempre graditissime!!!Me la segno!
Un abbraccio a tutte e due

mika ha detto...

Che ricetta pucciosa!!!!!! ^_^
Quegli stampi fanno gola anche a me...

Antonella ha detto...

Graziose cupoline! :)
Devo decidermi ad acquistare qualche stampo in silicone. Fino ad ora mi sono sempre rifiutata ma mi rendo conto che per alcune preparazioni sono fondamentali.

Babs ha detto...

ma che splendore di prima mattina..... sono abbagliata e, mi piace un sacco l'idea delle panne cotte mignon!

manu e silvia ha detto...

Ciao! ma come son belle ed eleganti queste cupolette di panna!
complimenti, le tue ricette son sempre molto raffinate!
un bacione

Francesca ha detto...

hanno un aspetto fiabesco, come creati da una mano sognante, o come pasticcini sul tavolo di Alice nel suo paese delle meraviglie. io mi nascondo, ghiretta, nella teiera e me ne rubo uno ;)

baci cara two

nina

Alex ha detto...

ma che bei bocconcini!!! davvero "figo" presentare la panna cotta così!!!

Sofy ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Sofy ha detto...

davvero elegante e molto chic!!Complimenti!Ti posso chiedere un consiglio?La colla di pesce l'hai ammollata prima di scioglierla?grazie!!!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Bellissimo il modo che hai usato per presentare queste piccole delizie.
DEvono essere speciali!

Uvetta ha detto...

APPLAUSI!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ma che buone e che bella la foto!!!tutto speciale nel tuo blog mi piace tantissimo!!!!

astrofiammante ha detto...

wouuuuuuuuuuuu le panne cotte mignon
...mi piacciono troppo!!!! sei fortunata che non mi abiti vicino..
mi sarei sfacciatamente auto invitata ;-))

a.o. ha detto...

convengo con astrofiammante, le mini panne cotte sono irresistibili... urrà per i ministampi!!!

Tibia ha detto...

bellissima la foto, le ricette tramandata sono sempre preziosissime :) complimenti per il blog...

tartina ha detto...

Ma è un megaforchettone o una minipannacotta?
;)

Scherzi a parte, davvero meravigliose!

Bacetti*

Rossa di Sera ha detto...

Uuuh, che bel foglietto, vissuto! Ti credo che ha resistito a tutto: la panna cotta è un dolce senza età, e poi, perfezionato da mamma, è un must!
Mirtilli?.. Mi sa che col caldo stanno proprio alla grande!
Un bacio e buon we!

Aiuolik ha detto...

Ecco, io sono alla costante (sì vabbè più o meno) ricerca di una ricetta di panna cotta che risponda al mio personale gusto. Vista la resistenza di questo foglietto direi che potrei provare questa, ma senza i mirtilli, inventerò qualcos'altro (i mirtilli proprio non mi piacciono).

Ciaoooo!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

La foto è spettacolare. E mi segno subito questa ricetta infallibile. Conserva bene quel foglietto, è commovente.
Baci e buon weekend
Alex

chiunquepuocucinare ha detto...

Dai che meraviglia che sono... mi autoinvito da te per un dessert, posso?! Baci ALI

Carla ha detto...

Ma che belle queste semisfere pannose e mirtillose!

...e la foto scicchissima:-)...hai reso con un'immagine così elegante e sontuosa un caro ricordo!

Già mi immagino il sapore...

Ma quale formato hai usato tra
SF001 e SF006?

Baci

guja ha detto...

:-)Passo per un salutino e cosa vedo...una ricettina con la panna cotta!!!L'Adoro!!!considerala ''cotta e mangiata'' il tempo di trovare i mirtilli all'iper domani!!!
Un bacione!
Cristina

Luca and Sabrina ha detto...

Non siamo degli amanti del caramello, ma la panna cotta, quella la adoriamo follemente e ci commuoviamo davanti a queste tue chicche! Non servono molte parole, sappi che siamo rimasti estasiati e che la tua idea di utilizzare i lamponi è magnifica!
Buona settimana
Sabrina&Luca

comidademama ha detto...

Bellissime queste panne cotte mignon. I mirtilli sono bellissimi e hai fatto una fotografia molto invitante. Fa venire voglia di mettersi a provare.

Scribacchini ha detto...

Va bene si scrivo solo ... slurp ? ;-) Un bacio. Kat

Ciboulette ha detto...

la foto e' grandiosa!!!!

E la consistenza delle pannine perfetta...mi viene da ridere se penso al mio ultimo post (ancora da pubblicare) :D

Un baciO!

Claudia ha detto...

...che favola, quel pizzino è una favola, quella foto in alto sembra un paesaggio di un cartone animato una favola...l'ho già detto? :D di quelle che finiscono...e vissero per sempre felici e contenti
:)
:*
cla

Anonimo ha detto...

Che bella ricetta e che bellissima foto, rende tutta la morbidezza, la delicatezza ed il sapore di un frutto così prezioso come il mirtillo. Che tenerezza quei foglietti un po' ingialliti scritti a mano conservati per anni ed anni, quanti ricordi e quanto amore tra le righe ogni volta che si riprendono tra le mani. Brava e stupenda come sempre. Baci. Anny.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@daphne: matrimonio di colori e sapori :-)

@arietta: grazie! ho cercato di incorniciare nel modo adeguato un dolce ricordo

@fiordilatte: i dolci in versione mignon raddoppiano l'eleganza :-)

@marifra79: quei fogliettini nel ricettario sono così teneri :-)

@lacrima: in questo caso sono da gustare con gli occhi :-P

@dida70: ricambio abbracci a tutta la famiglia!

@simo: le ricette della mamma sono condite anche dalla poesia :-)

@mika: gli stampi per piccoli porzioni stuzzicano la fantasia delle cuochine :-)

@antonella: anche io mi sono convertita dopo lo scetticismo iniziale. L'importante è che siano di buona qualità

@babs: abbagliata dal "sorgere" dei mini dessert :-)))) Baci

@manu e silvia: grazie! Vi dedico una fila di degustazione :-)

@francesca: se l'inchiostro inizia a vergare, parlando di fiabe e incanti, il dolce si unisce al poetico ... grande alchimia :-)
Baci

@alex: volevo stupirvi con effetti speciali :-)

@sofy: sì, ho ammollato i fogli in acqua fredda, li ho strizzati e uniti al liquido intiepidito

@elisakitty's kitchen: speciali come la mamma!

@uvetta: mi inchino ... :-)

@dolci a gogo: anche l'occhi vuole la sua parte :-)

@astrofiamante: posso anche organizzare consegne a domicilio :-P

@a.o.: golosità fatta bocconcino, per rendere leggero il piccolo peccato di gola ...

@tibia: grazie! E' la prima volta che passi a trovarmi? Allora benvenuta nel mio giardino :-)

@tartina: è una forchetta normale che abbinata alla mini panna cotta sembra un forchettone :-D

@rossa di sera: la frutta fresca rende il dessert adatto alla stagione :-)

@aiuolik: confermo che il dolce è buono anche in versione "nuda" :-P

@cuoche dell'altro mondo: ciao alex! Vedo che l'effetto tenerezza dell'appunto ha innondato la rete :-) Baci

@chiunquepuòcucinare: devo rifornirmi di altri stampi ... sto accumulando invitati :-P

@carla: e la vaniglia defilata sullo sfondo!?! Voleva fare la prima donna!
Ho usato l'SF006 e mi riprometto altri esperimenti :-)

@guja: ma io l'ho fatto apposta per ammaliarti :-)

@luca e sabrina: i frutti di bosco hanno la natura asprigna che stempera le note di panna e vaniglia :-)

@comida de mama: cerco nuove angolazioni per portarvi in tentazione :-))) Baci

@scribacchini: vedi, c'é chi ha il dono della sintesi! Baci

@ciboulette: mi hai incuriosito!!! Vuoi dire che siamo sulle stesse lunghezze d'onda? Rimango sintonizzata ...

@claudia: tenero il foglietto, deliziosa la tonalità della biro e poi il termine desueto ... impalpabile ... troppo zucchero!!!!
Smack

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@anny: abbiamo postato insieme ... avevo un po' di arretrato!
Io mi faccio intenerire da ricordi di famiglia, e mi diverte renderne l'affresco. Magari con un tocco attuale e personale
Buona serata!!!

Claudia ha detto...

troppo zucchero dici? beh sicuramente hai ragione ma credo che in questa versione mini sono dei piccoli bijoux da assoporare lentamente...un calo di zuccheri? mangia un piccolo bijou ai mirtilli e sei a posto :)
***
ti bacio
cla

Claudia ha detto...

...sempre io sono :)
avevo nella memoria un particolare che non mi affiorava ben bene, adesso sio però quindi lo condivido con te
in sicilia a catania in particolare si fanno dei dolci che si chiamano minni di sant'agata o minni di vergine
http://www.taccuinistorici.it/ita/ricette/contemporanea/dessert/Minne-di-S.Agata.html
sono cassatelle che hanno una forma non tanto dissimile da questa tua ecco che cosa mi venne in mente :)
baciuzzi ancora e sempre più dolci *
cla

Gunther ha detto...

scommeto che non è meraviglioso solo l'effetto scenografico, poi il gusto acidulo dle mirtillo e il docle della panna si abbinano bene

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@claudia: abbonda pure nei commenti, è un bel chiaccherare!!!
Hai ragione :-) oltre all'appunto vintage ho anche un'assonanza con dolci della tradizione ...
Grazie della segnalazione! Quando riuscirò a visitare la sicilia voglio provare tutti (tutti) i dolcetti tradizionali!
Smack

Carla ha detto...

Grazie cara elena!

Credo proprio che li comprerò gli stampini perchè mi hai dato una sacco di spunti con questa panna cotta in formato diverso dal solito:)

Baci pannosi e fruttosi :)

Claudia ha detto...

:*
grazie
cla

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...