mercoledì 25 luglio 2012

Peperoni verdi ripieni di zucchine e pesto per "Salutiamoci"

peperoni verdi ripieni di zucchine e pesto

"Salutiamoci" mi ha fatto venir voglia di tornare ai fornelli! Negli ultimi tempi, date le alte temperature, le insalate l'hanno fatta da padrone :-) ... però in onore della mia verdura preferita le zucchine dovevo pensare una ricettina nuova e partecipare!

Salutiamoci è un contest particolare e interessante che coinvolge più blogger ospititanti (Stella di sale, Lo, Brii, Cobrizo)  e invita a scoprire questa tabella per affrontare i pasti quotidiani con un nuovo spirito :-) Questo mese di luglio le protagoniste sono le zucchine e la padrona di casa è Cobrizo.

La sfida è cucinare qualcosa di buono, bello e soprattutto sano. Scoprire nuovi ingredienti, approfondire la conoscenza del rapporto tra cibo e salute, affinare il gusto, evitare scorciatoie industriali, sperimentare, rispettare l’ingrediente nella sua stagionalità.
Seguire le indicazioni dei medici che si occupano di prevenzione di tumori e altre malattie gravi senza mai pensare che questo sia mortificante e triste, anzi, al contrario, pensando che sia prima di tutto un atto d’amore verso se stessi e poi verso chi ci sta vicino e mangia quello che cuciniamo. (da Stella di sale)

E le zucchine io le ho impiegate per creare un saporito ripieno per i peperoni verdi, piccoli e dolci appena raccolti nell'orto. Mettiamoci al fornelli :-)
Scusate non ci sono le dosi ... ho fatto tutto a occhio ... da vera massaia!

Peperoni ripieni di zucchine e pesto al forno

peperoni verdi
zucchine trombette di albenga
avena cotta (lessata in acqua salata per 50 minuti)
lenticchie lessate
rosmarino
basilico
mandorle
lievito in scaglie (sostituto del parmigiano)
olio e.v.o.
sale marino integrale
uovo 1
pan grattato home made, di pane vero

Pulire e tagliare a rondelle le zucchine trombetta. Porle in un tegame con olio e.v.o. e un rametto di rosmarino. Condire con sale e cuocere coprendo il tegame per circa dieci minuti.
Preparare il pesto tritando le foglie di  basilico, con un pizzico di sale e qualche mandorla. Condire con olio e.v.o.
Tritare le zucchine (grossolanamente) e raccoglierle in un recipiente. Unire qualche cucchiaio di pesto, un cucchiaio abbondante di lievito in scaglie, qualche cucchiaio di avena e di lenticchie. Legare con un uovo.
Preriscaldare il forno a 180°.
Tagliare la calotta dei peperoni verdi e privali del torsono, della parte bianca e dei semi.
Il una teglia, foderata di carta forno disporre i peperoni riempiti con la farcia di zucchine e pesto. Irrorare con un goccio d'olio e finire con qualche cucchiaio di pan grattato.
Cuocere in forno per circa 45-50 minuti.
Gustare tiepidi con una insalatina, magari di pomodorini e fagiolini con un goccio di aceto

10 commenti:

dolci a ...gogo!!! ha detto...

La ricetta è stupenda e per di piu sana e gustosa quindi cosa chiedere di piu!!! Baci,Imma

lucy ha detto...

Carino questo contest e la ricetta e'sfiziosa e saporita!

Nani ha detto...

Bella iniziativa!
Da sempre utilizzo prodotti stagionali e cerco di spiegare ciò che contiene il cibo che mettiamo nel piatto!
Bella ricetta!

mariangela ha detto...

MI PIACE MOLTO QUESTA RICETTA, PER ME UN MODO NUOVO PER MANGIARE QUESTI PEPERONI, CHE CUCINO SEMPRE NELLO STESSO MODO

NADIA ha detto...

Una ricetta sana e creativa, per di più con l'uso dell'avena cotta che non si vede tanto spesso!
Bellissima anche la foto: sembra che esca dal pc!

Nadia - Alte Forchette -

stelladisale ha detto...

grazie per la bellissima ricetta :-)

Martissima ha detto...

sei stata davvero una brava massaia ^____^ salutiamociiii con benessere mangereccio!!

roberta cobrizo ha detto...

Perdona se arrivo solo ora per ringraziarti, ma sono stata via...
E' un piacere trovare ora anche la tua proposta.
grazie! ;-)

sara b ha detto...

pure io ho ricucinato grazie a salutiamoci :D e a differenza tua odio le zucchine! ma infilate dentro ai peperoni le mangerei molto più volentieri: non ci avevo mai pensato, grande!
ps: lievito in scaglie al posto del parmigiano? interessante :O non conosco per niente questo prodotto...
un abbraccio :)

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@tutti: grazie :-)

@sara b.: lo uso anche nelle torte salate e nelle frittate. Ottimo alleato di gusto, sempre a disposizione nella dispensa :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...