lunedì 20 marzo 2017

Crema di ceci, carletti e crostini


Quando ho visitato la prima volta il Salento sono rimasta affascinata dal mare, dal colore del cielo, dal sole abbagliante e caldissimo, dagli uliveti, dall'architettura ... e ovviamente dalla buona cucina :-) Sono rimasta particolarmente colpita dai piatti a base di verdura tipici della cucina contadina conditi con uno straordinario olio extravergine d'oliva. Assegno il primo premio allo straordinario fave e cicoria! L'avrei mangiato a colazione pranzo e cena!!!
Aprendo il frigo questa sera avevo ceci e erba del cucco (detti anche carletti, o silene vulgaris). Il colore degli ingredienti mi ha scatenato il ricordo salentino e ho sperimentato. Dell'erba del cucco ne avevo già parlato quando l'ho fatta finire nella frittata o nel sugo delle linguine.
Il piatto originale pugliese prevede le fave secche cotte lentamente con le patate per ricavarne un delizioso purè. A contrasto le erbe amare e un giro di profumato olio. Si può gustare sia caldo sia a temperatura ambiente.
Devo dire che la copia mi è piaciuta come l'originale, due piatti diversi, ma se la materia prima è buona da sempre soddisfazione!


Crema di ceci, carletti (spinaci selvatici) e crostini

ingredienti
ceci lessati e il loro brodo
olio evo
carletti o erba del cucco 
crostini o tarallini

preparazione
Frullare i ceci con un po' del loro brodo. La crema deve risultare della giusta consistenza (come un purè morbido, non deve essere liquido). condire con olio evo e regolare eventualmente di sale. Servire accompagnando con i carletti (i ciuffetti devono essere scottati per un paio di minuti in acqua salata e bollente) e crostini di pane integrale  o i taralli ai cereali.

3 commenti:

lucy ha detto...

buonissima e io vivrei di creme e zuppe tutto l'anno!

Ely Valsecchi ha detto...

Elena che bell'accostamento di colori e di sapori, non conosco l'erba del cucco ora vado a vedere cos'è e come trovarla. Un piatto povero ma ricco di sapore! Buona serata!

Elena Bruno ha detto...

@lucy grazie Lucy :-)

@Ely: hai ragione pochi ingredienti poveri per mangiare da re!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...