sabato 6 novembre 2010

Delizie della provincia di Alessandria: Montébore e miele d'acacia

Montébore al Salone del Gusto di Torino 2010

Ok, faccio un sacco di chilometri per lavoro ... ma qualche vantaggio c'é: sconfinando di provincia i colleghi di lavoro (buongustai) consigliano acquisti di prodotti tipici delle loro zone e così ho avuto l'occasione di acquistare una bella formella di Montébore direttamente dal produttore nella "mitica" Val Borbera.
L'avevo già intravisto da Il luppolo selvatico (che lo racconta in modo splendido andate a leggere), ma assaggiarlo è stata tutta un'altra cosa. L'ho poi "rivisto" con piacere al Salone del gusto a Torino :-)
Visto che la golosità non ha confini si arriva sino alla Terra di Mezzo (ops ... un momento non sto parlando de Il Signore degli Anelli !?!). Rimanendo sempre nelle terre alessandrine ho acquistato un miele d'acacia strepitoso. Io sono difficile in materia ma questo è veramente irresistibile per profumo, sapore e consistenza.
Per cui confesso l'abbinamento: spacchettata la formella di Montébore (prodotto il 24/09/2010) dalla simpatica confezione con sigillo e lasciata a temperatura ambiente, si è finito il tutto a "fettine" con gocce di miele d'acacia dell'azienda agricola Terra di Mezzo.

17 commenti:

Gio ha detto...

mai assaggiato questo formaggio, lo annoto subito tra le cose da fare :) grazie!
ps gli sformati di broccoli una vera goduria!

Chiara ha detto...

amo tutti i formaggi, quelli piemontesi in particolare, questo deve essere fantastico! Buon we....

Milen@ ha detto...

Ecco il vantaggio di viaggiare tanto ....

a.o. ha detto...

che bella forma che ha! e dimmi dimmi:sapore? e dimmi dimmi: col miele?
un say cheese anche a te, Two!

Claudia ha detto...

Non l'ho mai assaggiato questo formaggio, ma credo sia buonissimo...e poi ha una forma così particolare...via, ora mi metto a cercarlo! Chissà se lo trovo qua in Toscana! ;-)

Giulia ha detto...

IL fprmaggio è particolarissimo, è troppo bello a vedere!
Vorrei averne assaggiato una fettina con il miele...
baci

Pat ha detto...

Ciao! Sai che questo formaggio lo producono proprio a qualche km dal mio paese?! quando ho letto il post mi sono meravigliata di vederlo qui in foto, sicuramente l'agriturismo Vallenostra merita questa "pubblicità", il Montebore è buonissimo!
Ciao Pat

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@a.o.: secondo me ha dei tratti simili alla toma (o tuma) delle langhe e anche degli accenti simili a formaggi francesi come il camembert ... grazioso e molto saporito :-)

@tutti: buona serata!

FeelCook ha detto...

Che dire... formaggi e miele! Uno dei più potenti antidepressivi! In questa stagione grigia dovrebbero essere immancabili sulla tavola. Mai assaggiato questa delizia però, cercherò in zona.
A presto
Roby

lucy ha detto...

CIAO LO SAI CHE SABATO E DOMENICA ERA LA FESTA DI SAN BAUDOLINO E IN aLESSANDRIA ERA PIENA DI BANCHERELLE CON I FORMAGGI TRA CUI QUESTO MITICO?!pensa che è stato proprio al salone del Gusto che lo presentarono ottendendo la certificazione!in effetti è strepitoso.baci

illuppoloselvatico ha detto...

Grazie per i tuoi complimenti, ma sono ancora più contenta che tu sia riuscita ad assaggiarlo! Se riesci a fare tour da queste parti ad inizio giugno, ora ti aspettano le fragoline! :-)
Ciao!

Ale only kitchen ha detto...

Il Montébore l'ho acquistato proprio al Salone del Gusto: fantastico!!! Così come il casaro che ce l'ha venduto, insieme ad una confettura al pomodoro...
Complimenti per il blog :-)

Anastasia ha detto...

Non l'ho mai assaggiato! (vergogna?!?) dopo il tuo post mi sa che devo assolutamente rimediare! Un abbraccio e buon we!

Anonimo ha detto...

Consiglio a tutti per questo formaggio, di adottare una pecora che lo produce, è una bella iniziativa, io ho visitato il posto e devo dire che hanno una passione per quello che fanno fuori dal comune.
http://www.vallenostra.it/adozione_pecora_montebore/adotta_pecora_montebore.html
Ciao twostella, sono poi stata nelle Langhe, ti ringrazio per il preziosissimo consiglio del ristorante Nonna Genia, veramente notevole e con un ottimo rapporto qualità -prezzo. Peccato che la pioggia e la nebbia non ci abbiano fatto apprezzare appieno i colori meravigliosi di quelle zone.
Ancora grazie Emiliana

Aiuolik ha detto...

Ieri ho cenato con yogurt greco e miele d'acacia...che dici, posso apprezzare questo tuo post? ;-)

Gunther ha detto...

devo dire che non consocevo questo formaggio ma mi ha incuriosito molto

Cucina di Barbara ha detto...

Davanti ad un tagliere di formaggi io posso svenire...
svengo. svenuta..
Da adesso ti seguo!!!!!!!

un saluto:)
Barbaraxx

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...