giovedì 30 agosto 2012

Saint Paul de Vence e l'ispirazione per i noodles al curry verde

restaurant le tilleul: wok with scallops in ginger, shitake, coconut milk and red curry

Questo non l'ho fatto io. 
Ma mi sembrava giusto farvi sbirciare nel nostro piatto per capire il senso del titolo del post :-)

Torniamo indietro. Durante le vacanze abbiamo fatto una gita a Saint Paul de Vence, che troviamo rilassante e incantevole per paesaggi, per gli artisti, per l'architettura, le scalinate, i tetti, i negozi, ecc...
Viene l'ora di pranzo, e non vuoi fare una pausa dopo tanto girovagare? Ci siamo fermati qui, con l'idea di fare uno spuntino approfittando dei tavolini all'aperto per goderci il panorama.
Nonostante le tentazioni della cucina francese siano innumerevoli, quando sono all'estero subisco il fascino indiscreto di parole come zenzero, curry rosso, latte di cocco evocativo della cucina thai e così ho scelto il wok with scallops in ginger, shitake, coconut milk and red curry (nella foto qui sopra).

martedì 28 agosto 2012

Carote multicolor e il moulin julienne


In una delle tante scorribande inglesi dell'anno scorso ho fatto incetta di bustine di semi per provare nuove varietà di verdura: carote variopinte, melanzane tigrate (che non sono nate), fagiolini viola (delusione nella cottura perché diventano verdi ... allora che serve averli viola da crudi?!?!...) e pastinaca.
Quelle di soddisfazione sono state le carote! Arancioni, bianche e gialle ... divertenti nelle insalate e nei piatti di verdura mista saltata.
Per le pastinaca devo ancora raccoglierle e ve ne darò notizia :-)

lunedì 27 agosto 2012

Zucchini ripieni, versione light

Dopo la deliziosa cheesecake occorre un pizzico di onestà intellettuale ... e riconoscenerne l'apporto calorico...
Per espiare tale colpa vi propongo una ricettina light che avevo scoperto anni fa' (in una delle tante diete che ho fatto ....) e che è diventato un classico di casa perchè è semplice e buona. Se poi ci aggiungiamo che è veloce e adatta a tutta la famiglia abbiamo fatto bingo!
Mettiamoci ai fornelli
ps. lo so ... uso sovente il forno, anche in estate ... perchè a me i 35° gradi in cucina mi fanno un baffo, ....
^ - ^ ' o quasi, ma ci sono ricette irrinunciabili :-)

venerdì 24 agosto 2012

New York style Cheesecake, alla ricotta


Ma quanto e' buona!?! Troppo ... Veramente troppo, con l'accompagnamento di un po' di gelato fior di latte, poi, e' quasi paradisiaca :-D
Rimaniamo nel settore esperimenti culinari (e cucina internazionale), procedento da oriente a occidente ovvero verso gli U.S.A. e precisamente approdando a New York!
Avevo in passato provato altre ricette per preparare la cheesecake, utilizzando gli ingredienti originali, ma mai con piena soddisfazione ... questa volta ispirandomi alle dosi della ricetta di Giallo Zafferano (ne ho scaricato l'app. gratuita), ho fatto di testa mia usando ricotta fresca e i semini della vaniglia (irresistibili), variando qua  e la le proporzioni e ho finalmente fatto centro! Per rivelarvi proprio tutto ... ho utilizzato uno stampo ovale anziche' la classica tortiera rotonda e anche esteticamente ha acquisito punti, non so perche' ma dava l'impressione di essere anche leggera :-P
Volete provare anche voi?
E ditemi come sta procedendo la vostra calda estate? Una fettina di dolce cheesecake vi andrebbe?
Se invece di cucinare, siete in vena di letture sbirciate qui su wikipedia per vedere tutti gli stili in cui si può declinare la torta al "formaggio"

domenica 5 agosto 2012

Har gaw, ravioli di gamberi e granchio al vapore

Har gaw, ravioli di gamberi al vapore

Saltando da un filmato di you tube all'altro, cercando delle video-ricette di cucina cinese, sono capitata su questo video che mi ha divertito e incuriosito. E così ho voluto provare gli har gow e il loro impasto particolare della sfoglia per ravioli al vapore ottenuta con amido di frumento (frumina, trovata al normale supermercato) e farina di tapioca (scovata in un negozio di alimenti etnici). Durante la cottura nel cestello a vapore i ravioli diventano trasparenti rivelando il ripieno di gamberi e granchio. Serviti caldissimi con un po' di salsa di soia sono incredibili con sfoglia "morbidosa" (anche se l'aggettivo non è proprio ortodosso :-P) perfetta da afferrare con le bacchette e il cuore che profuma di zenzero fresco.
Volete sapere come si fanno?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...