venerdì 5 agosto 2016

Crab cakes allo zenzero e coriandolo con salsa agrodolce piccante


Crab cake o tortino di granchio. Può essere un piatto unico ma è perfetto in piccole porzioni come antipasto. Se mi date ascolto, questa è la ricetta giusta per far girare la testa ai vostri ospiti. Ho preso spunto dalla ricetta della bbc, ma al posto del pan grattato ho utilizzato le patate lesse schiacciate. Buono anzi buonissimo, una panatura croccante che nasconde una polpetta morbida e saporita con il profumo del mare e lo sprint dello zenzero. Non essendo particolarmente abile nel pulire il granchio ho utilizzato la vera polpa conservata con acqua e sale che avevo acquistato in Inghilterra. (Mi raccomando non sognatevi di sostituire la polpa di granchio con il surimi!!! piuttosto fate delle polpettine solo con le patate!!!). La polpa del granchio che usato io è quella bianca, molto più delicata. Se pulite voi il granchio potete utilizzare sia quella bianca sia quella scura.

Proprio in Gran Bretagna ho scoperto questo gustoso piatto che scelgo volentieri al ristorante. Ce ne sono molte versioni ma il tocco asiatico con lime, zenzero e salsina agrodolce conferisce una marcia in più. Cosa aspettate a rifarlo!?! E' di una facilità estrema!
Io questa volta ho deciso di impanarlo e friggerlo in olio profondo, ma si può anche solo infarinare e rosolare in padella. Per accompagnare: insalata mista, patatine e la salsa agrodolce (quella degli involtini primavera per intenderci). Se non vi piace il coriandolo fresco sostituitelo con il prezzemolo.
Il coriandolo fresco e la salsa agrodolce si trovano nei negozi asiatici specializzati.

Crab cakes allo zenzero e coriandolo con salsa agrodolce piccante
ingredienti per 2 cake grandi o 4 piccoli
120 g di polpa bianca di granchio
180 g di patate lesse schiacciate
1 cipollina rossa
1 peperoncino rosso
2 cm di radice di zenzero fresco
qualche foglia di coriandolo fresco
qualche foglia di basilico
2 uova
farina bianca
pangrattato
sale e pepe
olio di arachide
salsa agrodolce piccante
lime, insalata, patatine per servire
preparazione
In una terrina unire le patate schiacciate, la polpa di granchio, la cipollina e il peperoncino oltre a coriandolo e basilico tritati. Aromatizzare con lo zenzero grattuggiato, regolare di sale e pepe. Amalgamare con un uovo. Se l'impasto risultasse troppo lento unire uno o due cucchiai di pangrattato. Formare le polpettine e infarinarle. Passarle nell'uovo battuto e nel pangrattato. Lasciare riposare in frigo un paio d'ore prima di friggerli (in modo che si compattino bene) . Preriscaldare l'olio e portarlo a 140' e friggere rigirando i burger-polpette. Servire ben caldo.

2 commenti:

Giulia ha detto...

Ecco, questi li devo assolutamente provare! Adoro il connubio di lime, zenzero e peperoncino e l'aspetto è così invitante che mangerei una di queste polpette anche adesso!
Un abbraccio

Elena Bruno ha detto...

Ciao Giulia, se li provi fammi sapere :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...