domenica 18 aprile 2010

Porridge ai fiocchi d'avena

fiocchi d'avena & sciroppo d'acero & frutta

Vi avverto sono in una nuova fase di sperimentazione ... questa volta ho deciso di provare alcune ricette vegane affrontando tutta una serie di nuovi ingredienti per me sconosciuti.
Un po' per non insistere sempre sugli stessi alimenti e un po' per variare la dieta (e un po' per curiosità) ho iniziato a navigare in rete per capire qualcosa di più in materia. E magari vi lascio qualche appunto ...
Se penso a chi mi ha incuriosito in materia di cucina vegetariana e vegana mi viene in mente il blog di stella di sale (qui trovate il suo nuovissimo sito: complimenti!)
La mia diffidenza verso il porridge venne sfatata dopo una spiegazione di Michelangelo. Così l'ho assaggiato in Inghilterra. Il primo esperimento a casa è con i fiocchi d'avena istantanei (acquistato in Gran Bretagna), e visto che mi sono piaciuti la prossima volta voglio provare la ricetta originale. Però in sostituzione del tradizionale latte ho utilizzato il latte di soia per rimanere in tema vegano).
Ma prima passiamo ai fornelli per iniziare bene con una buona colazione.

Porridge ai fiocchi di avena
ingredienti per una persona
fiocchi d'avena 40 gr
latte di soia 200 ml
sciroppo d'acero a piacere
frutta fresca
Portare a bollore il latte di soia, con l'aiuto di una frusta incorporare i fiocchi d'avena e mescolare sino alla giusta consistenza.
Condire a piacere con sciroppo d'acero o miele e accompagnare con frutta fresca per una colazione completa.

Latte di soia
Il latte di soia è originario della Cina prodotto a partire dalla soia intera o da farina di soia grassa. Contiene all'incirca 3,5% di proteine, il 2% di grassi, il 2,9% di carboidrati e il 0,5% di minerali (fonte wikipedia). Quello che ho acquistato io ha un valore nutrizionale di 37 calorie per 100 gr, non essendo addizionato a dolcificanti o altri aromi.

Fiocchi di avena
L'avena integrale è un alimento ricco di proteine (12%), grassi (7%), carboidrati (circa 64%) e fibre (da 12% a 14%) con un apporto calorico di circa 360 calorie per 100 gr. Inoltre è un'ottima fonte di tiamina (vitamina B1) e vitamina B2. fonte wikipedia

Sciroppo d'acero
Lo sciroppo d'acero si ottiene dalla bollitura della linfa dell'acero da zucchero e dell'acero nero e ha un apporto calorico di circa 250 calorie per 100 gr ed è buona fonte di sali minerali (fonte wikipedia)

21 commenti:

dolci a ...gogo!!! ha detto...

mai provata pero sono davvero curiosa di assaggiare questo porrige...la vita è fatta anche di novita culinari da conoscere e scoprire attraverso un blog e questa è una novita mooooolto invitante!!bacioni imma

Simo ha detto...

Ottima sperimentazione direi...il porridge mi ha sempre incuriosito, ma non l'ho mai assaggiato!
Un abbraccio

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@dolci a gogo!: mi segno il tuo suggerimento del sugo alla poverella perfetto per l'ondata "vegana"

@simo: se ti piace il semolino dolce, molto più vicino alle nostre esperienze, non puoi che apprezzarlo :-)

Ely ha detto...

buona questa colazione o merenda!!1 il latte di soia lo stò sperimentando ora per le intolleranze e mi stò trovando benissimo!!!!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@ely: non pensavo ma il latte di soya è molto buono. Ho provato anche quello al farro ma non è di mio gusto, prossimamente vorrei assaggiare anche quello al riso
Buona settimana

marifra79 ha detto...

Non ho mai assagiato il porridge...ma il latte di soya si! Molto interessante!Un abbraccio

stelladisale ha detto...

grazie! :-) per la pubblicità e per aver subito cambiato il link...

l'avena è la mia colazione abituale, i fiocchi li cuocio nell'acqua una decina di minuti finchè non l'assorbono tutta, poi aggiungo frutta secca varia, a volte succo d'acero...

Lacrima ha detto...

io non sono un grande fan di questo porridge. ho avuto occasione di dover mangiarlo in Londra troppo. un tipo di polenta inglese. ti e venuto bene ormai :)

Elga ha detto...

Mai assaggiato il porridge, mi hai incuriosita!

Federica ha detto...

Questa è la mia colazione! Al posto del latte di soia uso però il latte vaccino! Ma cosa c'è di meglio per iniziare la giornata?!

Edda ha detto...

Avrei voluto cominciare anch'io la giornata con lui ;-)
Intanto ti rubo qualche grissino qui sotto, sono stupendi!

Michelangelo ha detto...

mi ricordo quando ne abbiamo parlato! era un po' di tempo fa.
E' un po' che non lo preparo, ma anche adesso con la bella stagione non è male: freddo con zucchero e cannella.

NADIA ha detto...

Non so, non l'ho mai provato e se devo essere sincera non mi ispira un granchè..ma lo assaggerei comunque: infatti non dico mai di no davanti ad un piatto che non conosco.
Ottimi i grissini dell'altro giorno e auguri per i 2 anni di blog.

Nadia - ALTE FORCHETTE -

fra ha detto...

Bè, io ho appena deciso di diventare vegetariana che è sicuramente più facile di diventare vegana! Il porridge devo proprio provare a farlo, mi ispira così tanto!!

astrofiammante ha detto...

quando si tratta di esperimenti mi piace un sacco curiosare .....e anche provarci, nel frattempo che aspetto la prossima sperimentazione assaggio questo porridge, che io non ho mai mangiato, ciauzzzzz!

Fico e Uva ha detto...

Il porridge mi incuriosisce e nello stesso tempo mi lascia perplessa... non so se sono ancora pronta a preparalo...

Alex ha detto...

Mia madre mi ha convinta a fare colazione a base di porridge dicendomi che previene la cellulite.
Ma ha funzionato solo da lei :-)

Però mi è sempre piaciuto.
Un abbraccio
A.

Alex ha detto...

Mi avevi chiesto per l'olio aromatizzato.Io ne ho usato uno già pronto, ma enza lo ha aromatizzato all'arancio: http://iodagrande.blogspot.com/2010/03/produzione-propria.html

Baci
A.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@stella di sale: figurati! Proverò il tuo suggerimento dell'aggiunta di frutta secca

@lacrima: effettivamente associandolo alla polenta viene voglia di provarlo in versione salata :-)

@michelangelo: ottimo, il profumo della cannella sarebbe perfetto :-)

@fra: diciamo che io ci sto girando intorno ... e parto dal punto più difficile :-)

@alex: mi ricordo il post in cui ne parlavi :-)
grazie per il link!!!
Bacioni

terry ha detto...

Ben fatto a sperimentare!
puoi trovare ottimi spunti anche da Yari "il cucchiaio di legno"
o da Alice "Cotto e crudo" ...anche io amo sperimentare:)
il porridge mi ricorda le colazioni inglesi...che bei ricordi!:)

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@terry: grazie, per le interessanti segnalazioni :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...