martedì 26 febbraio 2013

Chocolate peanut butter tarte, come risolvere un acquisto sbagliato ...


Hummus di ceci (che non c'entra niente con la foto) è una cremosa salsina che crea dipendenza (un bicchiere di ceci lessi con un po' del loro brodo di cottura, succo di un limone, un cucchiaio di tahin, un giro d'olio e.v.o., prezzemolo e peperoncino q.b. e un pizzico di sale). Si prepara in un attimo, ed è perfetta con le verdure e il pane tostato ... Per cui volente o nolente in frigo non manca mai la crema di sesamo chiaro (tahin) insostituibile per aromatizzare l'hummus.
Ma cosa accade se la spesa si fa all'ultimo minuto!?! Si confonde un barattolo con l'altro (sigh!) ... e ti ritrovi con un vasetto di peanut butter (burro di arachidi, crema di noccioline) di cui non avevi necessità e occorre spremere le meningi per trovarne il giusto impiego ...
Poi capiti su questa ricetta, e trovi la giusta ispirazione per cui si procede con l'esperimento :-) 

Mi sono ispirata alla foto, ma poi ho fatto di testa mia, in base agli ingredienti che avevo in casa.
Vi lascio la ricetta per una dose di pasta frolla, ma ne ho solo ritagliate due crostatine.
Se volete i bordi dritti, dritti (e così carini) occorre il circle à tarte e vi rimando qui per approfondire l'argomento. 
E se volete vedere il back stage della cottura in bianco :-) ecco il mio scatto su istagram.

pasta frolla 
farina 00 250 gr
burro 100 gr
zucchero di canna 100 gr
uovo 1
sale marino un pizzico
lievito per dolci 8 gr
scorza di limone non trattato
Disporre la farina a fontana e iniziare ad impastare con l’uovo, lo zucchero, il sale e il lievito con la scorza di limone. Quindi unire il burro ammorbidito tagliato a cubetti.Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Lasciare riposare mezz'ora in frigo. Ricavare un disco e coprire la teglia. Bucherellare la superficie con i riebbi della forchetta.

farcitura
burro di arachidi 2 cucchiai
burro morbido, a temperatura ambiente, 2 cucchiai
zucchero a velo 1 cucchiaio (passato al setaccio)
sale marino fino, un nonnulla
Mescolare e farcire la tartelletta quando si sarà completamente raffreddata. Riporre in frigorifero.

finitura al cioccolato fondente e cristalli di sale
cioccolato fondente 100 g
latte un paio di cucchiai
cristalli di sale Maldon q.b.
Tagliare il cioccolato a pezzetti regolari, metterlo in un tegame insieme al latte e fondere a fuoco dolce a bagno maria. Lasciare intiepidire e finire la tartelletta, con un cucchiaio di cioccolato fuso e un pizzico di cristalli.

Io ho avvanzato un po' di farcitura e un po' di cioccolato fuso ... ecco il risultato :-)

9 commenti:

Paola ha detto...

Capita, capita e meno male che sei riuscita anche a rimediare all'errore con delle tartellette così buone. Il burro d'arachidi è da tanto che voglio prenderlo, ma per non lasciarmi tentare evito di farlo.. Mi potrebbe finire a cucchiaiate prima ancora di cercare una ricetta in cui impiegarlo :)

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@paola: poi capita che il fato ci metta lo zampino e lo trovi in dispensa per sbaglio :-D buona giornata!

Ely ha detto...

Ossignore.. allora dovresti sbagliare più spesso se il risultato è questo stella!! :D Complimenti, tutto ciò che fai riesce a meraviglia! Un abbraccio!

Zonzo Lando ha detto...

Certo che se questi sono errori allora voglio sbagliare sempre anche io ehhehehe Bravissima e geniale :-) Bacioni!

Geillis ha detto...

pensa che non l'ho mai neanche assaggiato il burro d'arachidi, però mi sembra che l'hai davvero utilizzato al meglio!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@ely: grazie, la necessitá aguzza l'ingegno :-D

@zonzolando: é una via di mezzo tra il mars e il twix, ma in meglio ... Una goduria!

@geillis: allora ti ho convinta ad assaggiarlo?

Alexandra ha detto...

Mi pare che il risultato sia ottimo:)) ho riciclato anch'io il burro di arachidi nei biscotti...e mi sono anche piaciuti..dagli errori nascono buone cose

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@alexandra: saranno il prossimo esperimento per finire il vasetto :-) hai una ricetta collaudata per i biscotti al peanut butter?

lucy ha detto...

oddio...in effetti sono ubn po' due cose diverse mma tranquilla accade..meno male però che ti sei sbagliata così godiamo di questa ricetta!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...