mercoledì 3 ottobre 2012

Tortellini al sugo leggero di lenticchie e tartufo nero


Grantortello al sugo leggero di lenticchie e tartufo nero

Alle 19.30 esco dall'ufficio, e in fretta e furia mi dirigo verso il supermercato per la spesa dell'ultimo minuto ... Per tutto il giorno l'invito di Alex di Ombra nel Portico per cucinare i tortellini di Modena Fini continua a ripresentarsi. Tra una scartoffia e l'altra, tra numeri e calcoli l'immagine di Modena, della tavola degli ingredienti proposti per Fini "La strada del gusto" continuano a ronzarmi in testa.
Modena, la ricordo per una magnifica gita fatta con la famiglia ai tempi dell'adolescenza: gli amici del babbo, le passeggiate per le vie della città, un mercatino dell'antiquariato, i tortellini che ci cucinavano per cena, la mortadella come ripieno per le fettine di pollo, ecc...
Ok, deciso, facciamo i tortellini per cena! 
Non avevo calcolato, però, che il supermercato alle 19.45, forse, dico forse, poteva non avere tutto ciò che io avevo in mente!!! uffffiiiiiiiiiii
Niente tortellini Fini, ma sono tornata a casa con i grantortelli che hanno deliziato i nostri palati conditi con  un sugo leggero di lenticchie e tartufo nero (tartufo nero avuto in regalo e custodito per l'occasione in modo da creare una ricetta speciale per Alex, e per il suo blog che seguo per le sue ricette uniche).
E il primo piatto è buonissimo! Per assaporare bene il ripieno di carne, mortadella e formaggio il sugo leggero è l'ideale. Il profumo dei funghi e del tartufo, della noce moscata ci tuffano nell'autunno ... e questo ci piace ...
Basta ciance, adesso vi dico come replicare :-)

Fini al sugo leggero di lenticchie e tartufo nero
Ingredienti
250 g grantortello di carne o cappelletto emiliano
un pugno di lenticchie lessate, piccole possibilmente
brodo di cottura delle lenticchie
10 funghi champignon a piccoli cubetti
1/2 carota, un pezzo di sedano, un pezzo di porro tritati
1/2 mela
tartufo nero q.b.
qualche foglia di salvia 
olio extra vergine di oliva q.b.
noce moscata q.b.
pepe nero q.b.
grana tagliato a pezzettini
foglioline di basilico
Preparazione
In una padella rosolare i funghi in un po' di olio evo per un paio di minuti sino a quando non iniziano ad asciugarsi. Unire il trito di carota, sedano, mele, porro e le lenticchie lessate. Rosolare ancora per altri tre minuti, regolare di sale e pepe. Profumare con una grattatina di noce moscata, spegnere la padella e aggiungere il trito di salvia e le fettine di tartufo nero.
Nel frattempo portare a bollore il brodo di cottura delle lenticchie (se fosse troppo concentrato aggiungere altra acqua, essendo già salato per le lenticchie non aggiungere altro sale) e cuocere secondo le indicazioni. Il brodo conferirà una colorazione nocciola naturale al tortello.
Scolare e in una ciotola mescolarli, nappando con olio a crudo e brodo di lenticchie (si creerà un po' di salsina). Unire il sugo di lenticchie e tartufi.
Impiattare e finire con granella di grana e foglioline di basilico fritte.

Cosa ne pensate?

11 commenti:

Zonzo Lando ha detto...

Ma che bontà! Pure io li voglio fare, sono strepitosi! E la foto è bellissimissima :-) Buona giornata

lucy ha detto...

le lenticchie nel sugo sono uno sfizio che devo provare anche perchè mi piacciono molto.per quanto riguarda i tortelli veramente deliziosi!

Alex ha detto...

Sono speciali!! interessante il contrasto tra le lenticchie (apparentemente povere) ed il tartufo di estrema eleganza. Bravissima!!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@zonzolando: sì sono veramente buonissimi! Grazie :-)

@lucy: le lenticchie sono uno dei miei legumi preferiti!

@alex: mi sono divertita :-D grazie

Gio ha detto...

la foto è molto bella, mi ha subito colpito
...e il sugo lo trovo ottimo e interessante! :P
complimenti!

Babe - La Cucina di Babe ha detto...

A parte il fatto che sono rimasta anche io letteralmente folgorata dalla tua foto. Complimenti davvero.
In più c'è da dire che posso solo lontanamente immaginare il profumo ed il sapore di questo piatto...

Ribana Hategan ha detto...

Semplicemente fantastici! Guardando la foto mi è venuta l'acquolina in bocca!
Ti auguro un buon fine settimana!
Ciao

Manuela e Silvia ha detto...

Accidenti, questo primo piatto è una vera delizia di sapori! Un condimento ricercato e ricco di gusto, oltre che decisamente ben bilanciato e con quel tocco inconfondibile del tartufo!
baci baci

Fico e Uva ha detto...

Wow Twostella, certo che se alle otto di sera mi prepari un piattino così su due piedi mi trasferisco a vivere da te! Che delizia...
buona settimana
ficoeuva

faustidda ha detto...

le tue ricette e le tue foto mi fanno sempre sognare... (anche se non ti commento mai!).
Avrei bisogno di contattarti privatamente ma non trovo il tuo indirizzo e non ho configurato outlook. Se ti fa piacere scrivimi qui:
faustablog@gmail.com
Grazie e a presto

Federica ha detto...

Quella foto fa venir voglia di mangiarli anche subito! Che spettacolo di combinazione, un po' rustico e ricercato insieme. Buona giornata ^__^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...