martedì 23 ottobre 2012

Vellutata di zucchini in fiore e castagne per Salutiamoci


E' un'annata particolare ... avere nello stesso periodo zucchini in fiore e castagne sembra un po' strano ... ma l'inizio di questo autunno è stato così piacevolmente mite che ci riserva delle sorprese :-) 
Vi avevo già parlato qui di Salutiamoci un modo intelligente per cucinare in modo sano. Con questa iniziativa ci si informa, si conoscono nuovi ingredienti, e per gli abituali si impara a declinarli in modo nuovo grazie alle esperienze che arrivano dalle cucine di tutta la rete. Fino a fine ottobre si raccolgono le ricette con le castagne (fresche, secche, in farina) ospitate da Azabel. Le regole sono semplici e basta rispettare la tabella degli ingredienti
Nel blog di salutiamoci si trovano i link alle raccolte precedenti, in questa pagina.
Ecco la mia ricetta con le castagne:

Vellutata di zucchini in fiore e castagne
ingredienti per 4 persone
zucchini teneri e i loro fiori 6 (a km 0 di Fernanda)
castagne fresche una ventina
patata 1
rosmarino un rametto
foglie di basilico fresco 6
foglie di alloro 2
olio extravergine di oliva
sale marino integrale
pepe nero
Sbucciare le castagne e privarle anche della seconda pellicina e lessarle in acqua salata e aromatizzata con le foglie di alloro per circa 15 minuti (dipende dalla dimensione, devono essere cotte ma rimanere croccanti).
Su fuoco vivace, in un tegame con poco olio e.v.o. e rosmarino tritato rosolare gli zucchini tagliati a tocchetti. Dopo un paio di minuti unire la patata a cubetti e salare. Coprire con acqua calda e cuocere a fuoco dolce per 10-15 minuti. Dopo aver controllato la cottura verificando con una forchetta se le verdure sono diventate tenere, frullare con il minipimer aggiungendo i fiori di zucchino tagliati a pezzetti (privati del pistillo interno) e le foglie di basilico.
Abbattere la temperatura mettendo il tegame in acqua e ghiaccio (la vellutata rimane tiepida ma si ferma la cottura per conservare sapore e colore) per un paio di minuti.
Servire in cocotte, unendo i pezzetti di castagna e finire con un po' di pepe, foglioline tenere di basilico, e olio e.v.o. a piacere


20 commenti:

Monique ha detto...

bellissimi colori. hai fatto bene a partecipare, ricetta molto carina.

donatella ha detto...

Che verde, ragazza, che verde! Una bella ricetta!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@monique: mi diverto a pensare delle ricette per Salutiamoci!

@donatella: bloccare la cottura delle verdure e aggiungere i fiori e il basilico alla fine donano un colore e un sapore fresco e avvolgente! Grazie :-)

Cannella ha detto...

Che bella foto! vien voglia di mangiarla.....anche qui convivono castagne e zucchine!

Babs ha detto...

che splendore stellina, voglia di un assaggio immediato!
cmq hai ragione, oggi ho visto in giardino dei fiori che facevano capolino. di solito arrivano a fine marzo..... no words!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@cannella: grazie! e ti assicuro che era buonissima :-)

@babs: possiamo fare così, prima mi spazzolo la vellutata e poi concludo con il tuo goloso piatto di mezze maniche. Menù perfetto!

lucy ha detto...

si questo autunno e'davvero una sorpresa ma non mi sorprende invece che qursta vellutata sia ottima!

Milen@ ha detto...

Un abbinamento impensabile negli autunni precedenti che ha il sapore dell'abbraccio tra due stagioni :D

Lo ha detto...

che colore brillante ...unisce freschezza e morbido insieme! Un bacione

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@lucy: grazie :-) io ho preso un appunto virtuale per la ricetta dei tuoi gnocchi di polenta

@milen@: sappiamo adattarci velocemente e trovare abbinamenti in base agli ingredienti freschi dell'orto :-)

@lo: grazie! :-) Baci

Paola Caratto ha detto...

che colore brillante... sembra una tavolozza!

Claudia Magistro ha detto...

che ricetta paradisiaca. E i colori? Stupendi! Io mi faccio acchiappare prima dall'aspetto, importantissimo, poi dal ciavuru e infine devo assaggiare...
che faccio, passo?
:*
Cla

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@paola caratto: grazie :-)

@claudia magistro: il segrato è "abbattere" le verdure :-D ... Porelle e pensare che non mi avevano fatto niente ...
Passa pure, aggiungo un piatto!
Baci!!!

Alice Azabel ha detto...

In effetti... tutti si lamentano e di sicuro non è normale, ma ammetto che questo caldo non mi dispiace proprio completamente ^_^

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@alice Azabel: think positive! Anche io non mi lamento e mi crogiolo in ogni raggio di sole perchè migliora anche l'umore :-)

Zonzo Lando ha detto...

molto bella questa iniziativa e buonissima questa vellutata. Questo autunno ci ha regalato verdure davvero impensabili :-) Bacioni

Claudia Magistro ha detto...

uh abbattere le verdure...interessante :***
Cla

Fabiana ha detto...

Ho sfogliato tutte le pagine della tua cucina vegana, colorata, divertente e molto interessante.
Ho anche appena linkato il tuo blog a mia figlia che è vegana da 1 annetto ed in quel di Bologna, lontana da mami, mi sembra di capire stia procedendo con esperimenti di ogni sorta......
suppongo gradirà la dritta oltre le aspettative!!!;))

Un saluto,

Fabiana

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@fabiana: grazie :-) se posso dare qualche idea in più mi fa moooolto piacere! Buona giornata e a presto!

Francesca P. ha detto...

La freschezza della zucchina e l'intensità della castagna... bell'unione! :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...