mercoledì 15 marzo 2017

Ricette delle Langhe: Capunet o Caponét (involtini di verza ripiena al forno)


Vi avevo già proposto la versione estiva dei Capunet con i fiori teneri delle zucchine. Con l'ultima verza raccolta nell'orto (ora che prorompente si annuncia la primavera) è giunto il momento di raccontarvi la ricetta invernale. L'ideale per il ripieno sarebbe avere qualche fetta di arrosto e di salame cotto (tipico affettato delle Langhe) già belle e pronti in frigo Si può utilizzare il macinato fresco di manzo o maiale ma la ricetta originale prevedeva l'intervento della fantasia della massaia che sapeva valorizzare un avanzo nobile rimasto in frigo :-) La forma classica è un semplice involtino ma per semplificarmi la vita ho foderato una cocotte con la verdura e l'ho farcita. Così è anche bellino da servire! Di solito si usava l'aglio nel ripieno ... ma a me non piace per cui decidete voi tra aglio o cipollina fresca. Per vedere il rotolino più classico fermato con lo stecchino lo potete trovare qui da Comida de Mama. Va benissimo anche la cottura in padella. Vedete come siete comodi.
Antipasto o piatto unico con l'ausilio di un contorno vi sorprenderete ad apprezzare una ricetta del passato così piacevole e leggera.

Il Capunet ha ispirato anche un grande chef come il tristellato Enrico Crippa del ristorante Piazza Duomo ad Alba che ci mostra la sua versione del Capunet Magro. Un vero capolavoro!



Capunet, involtini di verza ripiena al forno
ingredienti per 4 porzioni
4-6 foglie di verza
2 fette di arrosto
2 fette di salame cotto
un ciuffo di prezzemolo
un cipollina tritata
un uovo
due cucchiai di grana grattugiato
burro
preparazione
Portare a bollore un po' di acqua in cui scottare le foglie di verza per un paio di minuti. Sgocciolarle e tuffarle in acqua fredda. Tamponarle e privarle della costa centrale (la parte più dura). Tritare finemente al coltello la carne e il salame, la cipollina e il prezzemolo. Raccogliere il trito in una terrina, legare con l'uovo e il grana.
Imburrare 4 coccottine, "foderare" bene con la foglia di verza (abbondate anche più di uno strato) farcire con il ripieno. Coprire con la verza rimanente. Spennellare con un po' di burro la superficie e infornare in forno caldo per una trentina di minuti. Lasciare intiepidire e servire.

3 commenti:

Simo ha detto...

Bella questa tua versione, anche io ne ho realizzata tempo fa una simile, che si presenta bene anche se hai ospiti ;)
Adoro questo capunet, deve essere squisitissimo!
Un abbraccio e buona giornata

lucy ha detto...

mi propongo sempre di farlo e poi alla fine desisto.che buona questa versione!

Manu ha detto...

Devono essere deliziosi, alla vista sono uno spettacolo!
Ti abbraccio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...