venerdì 22 agosto 2008

Viaggiare è meraviglioso!!!!

Spezzare la routine con nuovi paesaggi, nuovi profumi, nuove esperienze fa crescere e imparare. Ricolma il cuore e l'anima ... e si ritorna carichi di ricordi tangibili da condividere, e tante foto ... tantissime!!!! Procedo alla selezione e al più presto vi proporrò qualche sfiziosa idea da spiluccare.
Al ritorno a casa in compenso occorre recuperare il tempo "perduto" in contemplazioni e ozio. Se non si lesina il lavoro è proprio il periodo adatto per preparare qualche provvista per l'inverno per conservare i profumi dell'estate!
Grande classico di casa la passata di pomodoro.
Sempre una ricetta di famiglia, copiata dalla dispensa della nonna materna, è il barattolo con le foglie di basilico con olio evo e sale marino. E' una via di mezzo tra sale aromatico e olio profumato. Veniva utilizzato in inverno per aromatizzare e condire (per esempio per profumare la frittata). Prepararlo è molto semplice. Si lavano le foglie di basilico, si lasciano asciugare su un asciugamano pulito (per un giorno circa). Poi si dispongono a strati in un barattolo con pizzichi di sale e aggiunta di olio evo, cercando di pressare bene per eliminare le bolle d'aria. Si copre l'ultimo strato con abbondante olio (per evitare il contatto con l'aria). Si lascia riposare in frigo, e si utilizza prelevando qualche foglia e tritandola con la mezzaluna. Profumo e sapore assicurato!
Altrettanto rapida è la preparazione del sale aromatico da usare per carne alla piastra, rolate e carni arrosto. Per 150 gr di sale grosso ho aggiunto 40 gr di erbe aromatiche (alloro, rosmarino, salvia, prezzemolo, origano, basilico e un pizzico di timo e di menta (lavate e lasciate asciugare in luogo fresco e ventilato) e qualche bacca di ginepro. Si aziona il mixer e voilà il sale aromatico è pronto. Per chi ama l'aroma dell'aglio può aggiungerlo al trito per una versione rustica.

Esperimento nuovo di zecca l' homemade celery salt. Il sacchettino sullo sfondo è uno dei primi souvenir del bottino vacanziero. Preparazione semplicissima: miscelare 100 gr di sale marino con 50 gr di semi di sedano. Premetto che non l'ho ancora assaggiato, ma sembra essere condimento ideale per uova sode (pare che sia utilizzato per condire gulls' eggs ...) e indispensabile ingrediente per il Bloody Mary ma più comunemente i semi di sedano sono utilizzati per aromatizzare il pane fatto in casa, le insalate, i sott'aceto e i chutneys.

Visto gli indizzi pare evidente che mi sono diretta verso un nuovo angolo (per me ovviamente!) della Gran Bretagna ... per cui prossima destinazione dei post è l'incantevole e affascinante Galles.

18 commenti:

Ciboulette ha detto...

Bentornata stellina!
E con quanta buona volonta' conserviera :))

L'idea del basilico sott'olio devo metterla in pratica, visto che ho gia' fatto un po' di pesto da congelare...immagino che il profumo del basilico si conservi molto meglio rispetto alla tecnica del congelamento (poi a me le foglie di basilico congelato mi facevano una tristezza questo inverno... :))

Un bacio e buon fine settimana!

Scribacchini ha detto...

sniff sniff,che meraviglia! Solo annusando questo post ci si sente già mooooolto meglio. Smack . kat

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@ciboulette: bentrovata!!! Diciamo che in ogni caso il basilico fresco è un'altra cosa, però è un buon surrogato. Per me ha il sapore dell'infanzia per cui in ogni caso non ho un parametro oggettivo!
@scribacchini: che piacere!!! gli oli essenziali delle erbe aromatiche sono terapeutici! A presto!!!

luigi ha detto...

Per ricambiare il favore ti scopiazzo sta' bella ricetta del basilico e poi faccio pure io un post sulle conserve!!
Oggi ho comprato dei san marzano veramente buoni quindi ci faccio una passata per l'inverno:-)

FairySkull ha detto...

Della passata di pomodoro per un po' non ne vorrei piu' snetir parlare, visto che son 2 gg che ci sono dietro a farla !!! Per il resto, grandissime ideee !! Bravissima. Ciao Lisa

lenny ha detto...

Bentornata: è un piacere rileggerti.
Anche io non riesco a togliermi dallla mente l'aroma e la bellezza sotto vetro delle foglie di basilico sott'olio: le proverò.
Attendo con impazienza le foto delle tue vacanze da ammirare .
ciao

NUVOLETTA ha detto...

Amo viaggiare se fosse per me sare sempre in giro per il mondo..........cioa

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@luigi: ottimo, un post sulle conserve così ci scambiamo le idee!
@fairyskull: è vero ... quando la verdura è matura non si può perdere tempo e si lavora ad oltranza...
@lenny: le erbe aromatiche danno soddisfazione! A presto buona domenica!
@nuvoletta: avere la fortuna di viaggiare è uno dei piaceri della vita!

Michelangelo ha detto...

Bentornata twostella!
ci voleva questo nuovo post, che al tuo blog ci si affeziona facilmente. Queste conserve sono una meraviglia (belle pure le foto...che obiettivo hai?) ma soprattutto questo sale aromatizzato è una grande idea. E se si facesse con i semi di finocchio? :)

Michelangelo

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@michelangelo: Ho fatto alcune prove e ho seguito anche i consigli di Anna (ti lascio il link del post)http://ilricettariodianna.blogspot.com/2008/06/rotolo-con-sesamo-nero-e-mango.html
Ottima idea! Effettivamente i semi di sedano assomigliano un po' a quelli di finocchio, ma sono molto più piccoli.

sandra ha detto...

bentornata!!
Le "tue"conserve sono davvero speciali.. copierò di sicuro il basilico!
bacioni e buona settimana

Claudia ha detto...

miii che meraviglia quella del basilico la voglio fare anch'io!!
grazie *****
cla

Aiuolik ha detto...

Questi vasettini sono interessantissimi, mi sa che te ne copio qualcuno :-)

ominosalato ha detto...

scusate se insisto ragazzi, ma se vi cimenterete nella preparazione di sali aromatizzati mi raccomando: SALE MARINO INTEGRALE possibilmente artigianale. Non ha senso usare un pessimo sale industiale raffinato per fare la cose buone. MAI! ciao ciao

panettona ha detto...

ciao cara, bentornata!!!
e che suggerimenti profumati che ci proponi, grazie davvero!
a presto!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@sandra: grazie, e buona settimana anche a te! A presto!
@claudia: una meraviglia estiva! Baci
@aiuolik: i vasetti fanno compagnia sulla dispensa e sono un grande aiuto nei momenti in cui si corre!
@ominosalato: hai ragione solo ingredienti di prima qualità altrimenti molto lavoro per nulla! Ciao A presto!
@panettona: carissima, troppo gentile! Baci

astrofiammante ha detto...

una bella miscellanea di ricettine di cui mi prendo nota perchè mi piacerebbe molto mettere in pratica,
anche il taboulè però...in alternativa al cous cous.... niente male, baci e a presto.

Flo ha detto...

Bella questa idea per conservare il basilico.Ottima per me ke non riesco a congelarlo e quindi ad averne durante l'inverno...Carino anke il blog, è la prima volta ke passo ma credo tornerò spesso.
Buona giornata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...