lunedì 12 settembre 2016

Samosa al paneer e chutney al mango speziato


Ho acquistato il paneer in Gran Bretagna e dopo il gesto "impulsivo-compulsivo" occorreva la ricetta giusta per valorizzarlo al meglio.
Il paneer è un formaggio fresco utilizzato nelle regioni del sud dell'Asia. La sua particolarità è da ricondurre al procedimento per la produzione: infatti non viene usato il caglio di origine animale ma aceto o limone. Questo consente di renderlo adatto anche a chi segue un regime alimentare vegetariano. Solitamente non viene consumato da "crudo" ma viene impiegato nella preparazione delle pietanze.
Tornando al nostro panetto l'ho salomonicamente diviso a metà e la prima parte l'ho utilizzata per i samosa. I samosa sono deliziosi fagottini farciti e fritti da gustare con il chutney. Siamo nell'ambito della cucina indiana. L'involucro prevede una pasta preparata ad ok per i samosa, anche se sono molto buoni preparati con la pasta filo (li ho assaggiati a Palermo ... buonissimi!). Io avendo un esubero del riempasto del lievito madre ho preferito optare per quest'ultima ... ma tenete presente che non è la ricetta originale. Per il ripieno vegetariano si trovano di solito patate carote e piselli. Io ho sfrondato usando solo le patate. Il chutney di mango non mi fa impazzire ... ma ne ho assaggiato una versione speziata che mi ha fatto cambiare idea in merito :-) Devo provare a replicare questo chutney anche a casa visto che il vasetto souvenir è purtroppo finito!

Samosa al paneer e chutney al mango speziato
ingredienti
2 patate
una cipolla
2 cucchiaini di curry
un pizzico di cumino
un pizzico di coriandolo
pepe nero
2 cm di zenzero fresco
100 g di paneer
burro q.b.
pasta del rinfresco del lievito madre
olio di arachidi
chutney speziato al mango 
preparazione
Pelare e tagliare a cubetti le patate. Lessere in acqua salata per 15 minuti. In una padella mettere una noce di burro e iniziare ad appassire la cipolla tritata finemente. Dopo 10-15 minuti unire il curry e il cumino e  il coriandolo pestati nel mortaio. Unire lo zenzero pelato e grattugiato. Rosolare le patate. Regolare di sale e pepe. Spegnere il tegame e unire il paneer grattugiato. Lasciare raffreddare.
Preparare la pasta, ricavando prima delle palline e poi appiattirle con il matterello con l'aiuto della farina. Tagliare il disco a metà. Farcire con un cucchiaio di impasto. Sigillare i bordi con l'aiuto di un goccio d'acqua. Friggere in olio profondo, ben caldo, sino a quando sono ben dorati. Servire ben caldi con chutney al mango speziato.

3 commenti:

Francesca ha detto...

adoro la cucina indiana. Bentornata, Elena <3

Elena Bruno ha detto...

Grazie Francesca :-)

Luisa Napolitano ha detto...

Sarà ottimo!
Comunque sono tornata a scrivere sul blog dopo due mesi di inattività, mi piacerebbe sapere cosa ne pensi...
Luisa

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...