lunedì 26 settembre 2016

Il polpettone di fagiolini e patate alla ligure


Ho letto mille volte del polpettone fagiolini e patate alla ligure, sempre con l'intenzione di provare la ricetta ... Ma ho sempre rimandato ... sino a quando addocchiando il sacchetto del panko, è arrivato il momento giusto. Che cosa è il panko?
Il panko è il pangrattato della cucina giapponese. Si tratta di briciole di pane bianco (mollica) molto più grossolano e rustico rispetto al nostro. È perfetto per le fritture, perchè si gonfia e conferisce maggiore croccantezza al fritto. Non avendo nulla da friggere nell'immediato ho pensato di sperimentarlo per la crosticina del 'polpettone'. Non mi sono sbagliata, ha fatto il suo lavoro anche per rifinire una ricetta ligure :-)

Polpettone fagiolini gialli e patate alla ligure
ingredienti
300 g di fagiolini gialli (o verdi)
2 patate
3 uova
una manciata di parmigiano
un ciuffo di maggiorana
sale e pepe nero q.b.
burro
panko o pangrattato
preparazione
Spuntare i fagiolini e lessarli in acqua salata per 5-10 minuti a seconda della grandezza. Pelare, lavare e lessare le patate a pezzi in acqua bollente salata sino a quando non risultano tenere. Tritare i fagiolini (non passarli al mixer evitando di ridurli in poltiglia). Passare le patate allo schiaccia patate. Riunire le verdure in una terrina, condire con il parmigiano. Unire le uova, la maggiorana tritata e regolare di sale e pepe. Se l'impasto risultasse troppo umido unire un cucchiaio di panko.
Periscaldare il forno a 180'. Imburrare una teglia e cospargerla con altro pangrattato. Versare il composto, spolverare con una generosa manciata di panko, un filo d'olio e infornare per 35-45 minuti sino a quando la superficie non risulterà leggermente dorata.
Si può gustare sia appena sfornato sia freddo.

4 commenti:

lucy ha detto...

è semplicemente una delle preparazioni che amo di più!!

Manu ha detto...

Semplice e gustoso.
Ti abbraccio

sississima ha detto...

mai mangiato nè preparato ma mi ispira tanto!! Un abbraccio SILVIA

Fausta Lavagna ha detto...

ma questa mi sembrava di averla commentata... invece no! Sai che non conoscevo il panko? Quando passo di qui mi aspettano sempre delle belle scoperte. E ora mi hai stuzzicato la curiosità. Brava a utilizzarlo così; il polpettone alla ligure, già buonissimo di suo, credo abbia acquistato una marcia in più. Un bacione :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...