martedì 8 giugno 2010

Pickles

pickles
Ho immortalato l'ultimo barattolo (produzione estate 2009) prima di aprirlo e usarlo come ingrediente speciale per la mia adorata insalata di cous cous e verdure (il mio taboulè).
La ricetta dei pickles a rondelle mi è stata inviata da Imma di Caffeine for two: mi ha aiutato a gestire la super produzione estiva di cetrioli dell'orto. Grazie Imma!
Vi riporto le mie dosi adattandole al peso di verdura che avevo a disposizione.

Pickles a rondelle
(bread and butter)
cetrioli a fette 450 gr
cipolle 2
peperone verde 1/2
aglio 1 spicchio intero
sale marino 24 gr
zucchero 250 gr
aceto di vino 175 ml
curcuma 1/2 cucchiaino
semi di sedano 1/2 cucchiaino
semi di senape 1/2 cucchiaino
Affettati i cetrioli si mettono in un contenitore insieme alle cipolle affettate il mezzo peperone verde a pezzetti e lo spicchio d'aglio. Si aggiunge il sale e si copre con ghiaccio tritato. Si mescola e si lascia riposare per tre ore.
Trascorso il tempo di riposo si scola bene, si elimina l'aglio e si mette in una pentola con tutti gli altri ingredienti (zucchero, aceto, curcuma, semi di senape e sedano). Si porta bollore (in modo deciso per 5-6 minuti) e poi si invasetta in vasi sterilizzati scaldati in forno a 100°.
Si chiude con la capsula e si lascia capovolto 5 minuti e poi si rimette in posizione e si lascia raffreddare.

Volete anche dare un'occhiata alla mia insalata di cous cous, verdura e frutta?

Insalata di cous cous e verdure
cous cous
cipollotti
peperoni rossi e gialli
carote
pomodori maturi
melanzane grigliate
uvetta sultanina ammollata
albicocche essiccate a pezzetti
pickles
succo di limone-lime
olio e.v.o.
sale marino
origano, melissa, prezzemolo tritati
In un tegame stufare un cipollotto e aggiungere cubetti di peperone e carote; dopo averli leggermente salati si cuociono per circa 10 minuti. All'ultimo minuto si aggiungono melanzane grigliate (si grigliano a fette e poi si tagliano a cubetti) e prezzemolo tritato.
Condite il cous cous (se precotto seguire le indicazioni della confezione) con olio e succo di limone e di lime, e completare con le verdure saltate i pomodori a cubetti, uvetta e albicocche, i pickles tagliati a cubetti e un bel trito di erbe aromatiche.
Correggere a piacere con un pizzico di peperoncino o di pepe nero.

Buona subito e buonissima il giorno dopo!

La raccolta di ricette piemontesi prosegue e la parte divertente è scoprire tanti appassionati (di cucina e di vita!) e crogiolarsi anche nei loro ricordi :-DDD
Visto che l'iniziativa è nata un po' alla buona senza troppi regolamenti ... ho pensato di postare l'elenco delle ricette il prossimo 25 giugno dopo un mese dall'elenco dei foodblogger Piedmont addicted. Che ne dite? Ci sono altri che si vogliono aggiungere?
Rimanete sintonizzati vi tenteremo senza ombra di dubbio ...

15 commenti:

Francesca ha detto...

di quei pickles mi pare di sentire il profumo, ben familiare da piccolina nel laboratorio di cucina "dei grandi"..
un bacio cara two!

nina

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Profumo di frutti maturi, spezie, conserve e sciroppi ... che voglia di estate!!!
Baci e abbracci assortiti

Luca and Sabrina ha detto...

Quel vasetto dal contenuto prezioso ci fa l'occhiolino, amiamo queste preparazioni, soprattutto se fatte in casa!
Buonanotte da Sabrina&Luca

Babs ha detto...

ciao stellina, scusami la latitanza, praticamente sto abbandonando pure il mio blog a furia di correre su e giù per l'italia! però ti leggo e gli ultimi post li trovo deliziosi. un abbraccio. vediamo se riesco a pubblicare per domani! ciao

Mariluna ha detto...

mi piace questa ricetta, conservare verdure fresche ora é il momento migliore :)) sereno giorno stellina

ilcucchiaiodoro ha detto...

Quest'anno l'orto di mio suocero,proprio non vuole partire con la produzione,spero di salvare almeno qualche cetriolo...

Oxana ha detto...

Mi piace!!! Buono di sicuro!
Un bacione

Ambra ha detto...

Che burnia invitante!! Assolutamente da provare!!Bacione

dolci a ...gogo!!! ha detto...

e si deve essere qualcosa di delizioso assolutamente da provare....baci imma

astrofiammante ha detto...

a me i cetrioli piacciono freschi...un po' meno sottaceto che invece sono graditi dalla mia metà...quindi potrebbe essere una bella sorpresa, ciauzzzzzzz......stavolta niente buonanotte è pomeriggio ;-))

Forchettina Irriverente ha detto...

Ora saprò anche io come smaltire la montagna di cetrioli estivi che mi arriverà !! Manu

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@tutti: grazie! e buona serata a tutti
Bacioni

speedy70 ha detto...

Grazie cara! Ora studio e ti invierò presto la mia ricetta piemontese! Ottima l'insalata di couscous, segnata! Baci, a presto!

madama bavareisa ha detto...

guarda io non sono molto per i cetrioli, ma imbarattolati così mi attirano parecchio! chissà se finisce questo periodo incasinato, magari ci provo!

Lilly ha detto...

Questi mi riccordano la mia mamma.E i tempi in cui l'aiutavo a legare i baratolli.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...