San Valentino, Il gusto proibito dello zenzero e parole sparse


"Erano molto diversi, ma non importava. Erano differenze che non si notavano. Erano simili, e felici. Era difficile capire dove finisse uno e dove cominciasse l'altra"

Oggi per San Valentino vi lascio qualche riga a proposito di libri e poesie.
Ho appena finito di leggere "Il gusto proibito dello zenzero" di Jamie Ford edito da Garzanti 2010 (titolo originale dell'opera: Hotel on the corner of Bitter and Sweet) e la frase riportata all'inizio del post appartiene alle riflessioni di Henry, protagonista del libro, nell'osservare il figlio Marty. Non vi svela nulla della storia narrata nel libro ma è uno dei passaggi che si è fissato nella mia mente. Bel libro da leggere tutto d'un fiato con il contrappunto dei periodi storici che si intersecano.

E per finire una poesia di Emily sulla forza delle parole:

Una piccola parola traboccante
Che qualcuno, udendola, aveva investito
Di Ardore o di Lacrime,
Benché Generazioni passino,
Tradizioni maturino e decadano,
Come eloquente appare -


A little overflowing word
That any, hearing, had inferred
For Ardor or for Tears,
Though Generations pass away,
Traditions ripen and decay,
As eloquent appears -

Emily Dickinson 1879


Se volete preparare i cuoricini allo zenzero vi rimando alla mia ricetta qui.

Commenti

Letiziando ha detto…
Post assai ricco di idee,spunti e tanta gustosità... mi è piaciuto proprio tanto ^_^
Ely ha detto…
l'ho addocchiato in libreria ed ero li li per prenderlo poi ho scelto altro, ma mi sà che ritorno :-) buona giornata!
Claudia ha detto…
Che belle parole...e che bel post! Ma la cosa che mi piace di più sono quei cuoricini...vado subito a prendere la ricetta!
Simo ha detto…
Mi segno questo titolo, (vedo se in biblioteca è già arrivato), mi ha davvero colpito.
Grazie per la recensione, buon pomeriggio e tanti auguri!
silvia ha detto…
Grazie per il suggerimento del libro! E quanta bella poesia nel tuo post!
Lo ha detto…
bella segnalazione del libro...e poi quell'accenno di emily...va bene sempre l cuore! un abbraccio
Ambra ha detto…
Ma quanto mi piace questa copertina!!!!Lo voglio!!Smack!
Gio ha detto…
grazie per il suggrimento!
ma lo sai che la Dickinson è la mia poetessa preferita? LA ADORO!!!
sei una grande!
marianna franchi ha detto…
Un post davvero bello! La poesia di Dickinson è meravigliosa!
Un abbraccio
Unknown ha detto…
comprai questo libro l'anno scorso solo perchè mi piacque la copertina ma leggendolo mi è piaciuto anche il contenuto.Baci
Fabiana ha detto…
bellissimo l’accostamento libro biscotto... un bacio
lucy ha detto…
questo libro mi ispirava già da un po', adesso mi hai convinto!
Dolci a gogo ha detto…
mi hai affascianto con questa recensione tesoro adeso il personaggio si è fissato anche nella mia mente mi sa che devo correre il libreria!!!bacioni imma
Dolci a gogo ha detto…
In collaborazione con Le Creuset, il mio blog ”Dolci a gogo” ha organizzato un contest "Tutto in cocotte". Tra tutte le ricette partecipanti sarà scelta la più meritevole premiata con 4 cocotte Le Creuset.
Per altre informazioni corri a leggere il post.
Ti aspetto
Baci Imma
Vero ha detto…
Mi piaccio i post dove si condividono libri poesi pensieri...
quel biscotto lì in copertina... wooowww :D
civette ha detto…
Ti abbiamo appena ora scoperta...complimenti per le ricette,le belle parole e favolose foto...Kiss x 3...Civette!!!
Cinzia Alfè ha detto…
Belle le riflessioni di Emily Dickinson, la solitaria. E pare interessante anche il libro anche se...io sono capitata qui attirata dalla torta di nocciole e arancia.. ma anche da Cecov!
Se vuoi ,passa a trovarmi alcaffedelapaix.blogspot.com
CInzia
Ero giusto in cerca di un nuovo libro... Grazie per la segnalazione!! :)
Anonimo ha detto…
ce l'ho ma devo ancora iniziarlo! magari con un biscottino...!:-)
Sandra ha detto…
letto la scorsa estate.. davvero bellissimo!!
buon fine settimana Elena :)
Golose Ricette ha detto…
Ti vorrei invitare al mio primo contest MANI NELLA MANITOBA, una raccolta di ricette con la farina manitoba...
http://dolciedesserts.blogspot.com/2011/01/primo-contest-mani-nella-manitoba.html
se ti va passa a dare un'occhiata... ti aspetto...
Anonimo ha detto…
Lo visto in libreria e da subito ero convinta di comprarlo ma poi lo lasciato li ed ora che leggo questo tuo post, mi sa che correrò a comprarlo... bacissimi
Blueberry ha detto…
l'ho letto anch'io, bellissimo!

Post più popolari