venerdì 19 febbraio 2016

Cupcakes all'orzo tostato con frosting vaniglia e rum


Che ve lo dico a fare!?! Sono belli e buoni ...  
Il sapore tostato dell'orzo è perfetto all'interno del morbido impasto dei tortini e la cremosità del frosting con la vaniglia e il rum ... è la morte sua :-P 
Con questa ricetta conquisterete anche i più scettici.
L'esperimento è nato perché c'è chi in famiglia non ama il cacao o il cioccolato (strano ma vero ... vabbè capita anche nelle migliori famiglie) per cui volevo scherzare un po' con le apparenze, in effetti a prima vista sembrano tortini al cioccolato. Dopo il primo no, e la spiegazione degli ingredienti, è scappato anche il bis! Sono soddisfazioni!!!
Per realizzare l'impasto super soffice occorre un po' di birra io ho utilizzato questa inglese, extra smooth, con note di malto e caramello. Per rispettare le note delicate di questo cupcake selezionatene una leggera e soprattutto con poco luppolo.

Cupcake all'orzo tostato frosting vaniglia e rum
ingredienti
per i tortini
250 ml di birra extra smooth
240 ml di olio e.v.o.
65 g di orzo tostato solubile
400 g zucchero di canna (muscovado)
150 ml di panna fresca
4 uova piccole
1 cucchiaio di pasta di vaniglia (o i semini di un baccello)
200 g di farina tipo 1 o 2 + 75 g di farina di avena integrale
2.5 cucchiaini di bicarbonato di soda
per la crema
250 g philadelphia + 100 ml panna fresca
100 g zucchero a velo + 2 cucchiai di rum
semi di un baccello di vaniglia
preparazione
Scaldare il forno a 180°. Preparare 24-30 pirottini di carta e inserirli nella teglia da muffin.
Mettere la birra in una boule unire l'olio, poi poco alla volta incorporare l'orzo solubile e lo zucchero con l'aiuto di una frusta. Mescolare accuratamente, aggiungere le uova leggermente battute e la panna aromatizzando con l'essenza di vaniglia. Per ultimo unire la farina e il bicarbonato. Versare l'impasto nei pirottini e cuocere 25 minuti
Controllare con uno stecchino la cottura e poi lasciar raffreddare i tortini su una griglia dopo averli tolti dalla teglia dei muffins.
Con le fruste elettriche montare la glassa unendo il philadelphia e la panna con lo zucchero a velo e il rum e la vaniglia. Lasciar riposare la crema un'ora in frigo. Decorare i cupcakes con l'aiuto di una tasca da pasticcere. Per finire, qualche confettino colorato.

Con questa ricetta partecipo al Giveaway "Le primavere" di Battufolando Ricette ... piccoli dolcetti per augurare Buon Compleanno a Simo :-)


10 commenti:

Batù Simo ha detto...

wow Elena... chi al buffet non si lancerebbe con la mano protesa sui tuoi magnifici cupcakes? grazie di cuore per essere venuta a festeggiare :-) aggiungo subito la tua ricetta, magari puoi solo inserire anche il banner per piacere? (l'immagine sai del tavolo preparato, basta che tu faccia click con tasto destro del mouse, salva immagine e poi la carichi nel tuo post, te ne sarei grata? bacioni grazie

Batù Simo ha detto...

praticamente come hai fatto per metterlo alla barra laterale giustamente, nel blog. grazie ancora!

Scribacchini ha detto...

Mamma mia, Elena, il profumo arriva fino qua. E sono deliziosi anche per gli occhi. Grande, come sempre, anche nelle cose apparentemente semplici. Smack. Kat

Elena Bruno ha detto...

Ok, ci provo ;-)

Elena Bruno ha detto...

Grazie Kat! Baci :-)

Manu ha detto...

Belli!!! Mi piace il contrasto fra il cupcakes e la grassa!
Buon sabato

Elena Bruno ha detto...

@manu: grazie e buon sabato anche a te :-)

speedy70 ha detto...

Bravissima Elena, dei dolcetti molto particolari e golosi!!!!

Passioni & Curiosità ha detto...

Unici, particolari. Davvero quasi arriva il profumo. Ottimi secondo me ;))

Fausta Lavagna ha detto...

ma che idea! E' stato fantastico il tuo modo per trarre in inganno l'occhio. Per quanto io ami sia il cioccolato che il cacao (ma in famiglia ho casi simili al tuo) non stento a credere che con questi non ne sentirei la mancanza :)) Un abbraccio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...