martedì 16 dicembre 2008

Éclairs al cioccolato

gusci

Noooo, non sono sparita nella neve ... (anche se abbonda ...) come al solito più ci si avvicina al 25 più i ritmi accelerano, senza contare i disagi del maltempo :-P Come concludere il menù delle feste, se non in dolcezza?
La ricetta era in arretrato tra quelle dei dolcini per l'Afternoon Tea, la recuperiamo e la proponiamo per Natale perché golosa, nonché semplice. Basta farcire i gusci di pâte à choux di panna montata aromatizzata con zucchero profumato alla vaniglia (posizionando nel barattolo dello zucchero a velo i bastoncini di vaniglia). E' un'alternativa veloce alla crema chantilly: ovvero crema pasticcera alla vaniglia e panna montata.
Come firma finale un tuffo nel cioccolato fuso. Il cioccolato crea una sottile lamina croccante giusto contrappunto al cuore di panna.
Ingredienti
150 gr di farina
100 gr di burro
4 uova
250 ml di acqua
200 ml di panna +
4 cucchiai di zucchero
100 gr di cioccolato fondente
Portare a ebollizione l'acqua e il burro. Aggiungere in una volta la farina. Togliere dal fuoco. Fare raffreddare il tegame o sostituirlo. Incorporare le uova una alla volta. Con il sac à poche dividere l'impasto sulla teglia. Cuocere a 180° in forno ventilato.
Quando i gusci sono freddi farcire con la panna zuccherata (montare la panna con i 4 cucchiai di zucchero profumato alla vaniglia, o aggiungendo i semini di mezza bacca).
Fondere il cioccolato a bagnomaria, a fuoco lento. Lasciare intiepidire. Immergere velocemente, coprendo la superficie del guscio con il cioccolato fuso. Servire freschi di frigo adagiati nei pirottini da pasticceria.


éclairs al cioccolato

Il conto alla rovescia per Natale è iniziato ... creiamo la giusta atmosfera con un po' di musica, qualcosa di allegro e brioso : All I Want For Christmas Is You di Mariah Carey.


E con questa ricetta concludiamo il menù per le feste, e iniziamo la settimana della dolcezza, una carrellata di dolcini adatti sia per un dono, sia a un caffè per gli auguri natalizi :-)

18 commenti:

Elga ha detto...

Tutti i bignè nelle loro forme sono il mio dolce preferito, e per questi potrei dare una mano:))

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Sono un classico che non può stancare :-)))

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

Sei proprio brava e sembrano anche gustosi
ti lascio un saluto e se vuoi un regalo
http://lepaginedisisifo.blogspot.com/
ciao sisifo

lenny ha detto...

Non potevi concludere in modo migliore, un menu così raffianto come quello che hai proposto in questi giorni.
I tuoi eclairs sono un soffio di dolcezza
Baci

manu e silvia ha detto...

davvero bella questa ricetta!! molto originale!
bacioni

a.o. ha detto...

Yesssss, I love it!

Luca and Sabrina ha detto...

Ecco, dolci così, non riescono ad arivare in tavola, figuriamoci in frigorifero.
Notte
Sabrina&Luca

comidademama ha detto...

bellissimi, tiro fuori l'arsenale di beccucci da pasticceria!

esperimenti con la gorgonzola vanno non benissimo, ottengo una spuma, ma c'è ancora troppa acqua

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Che bello il paesaggio del nuovo header!
Gli ultimi eclair li ho fatti proprio lo scorso Natale. Sarà ora di rifarli?!
Un bacione
Alex

Romy ha detto...

Teneri, dolci, scioglievoli éclairs! Grazie mille per la ricetta, Twostella cara...Sbaglio, o nel tuo header è venuto l'inverno? L'idea di un blog che cambia con le stagioni è davvero molto elegante...Baci baci :-)

nina ha detto...

uh che belli, chissà se potrei riuscire in versione gluten free...ho sempre questo piccolo particolare da "tradurre", e interrogativo sulle quantità...ma per ora il piacere di vederli c'è tutto! :)
un bacio buona giornata!
F

la frenk ha detto...

cara twostella, come al solito mi spingi a spostare in avanti le mie abilità di cuciniera... mi toccherà imparare a fare i bignè!!! non è che sono scomparsa... sono solo stata risucchiata dal lavoro!!! tanti baci :-)))

Alessia ha detto...

C'è un premio che ti aspetta nella mia cucina.
Dai passa a ritirarlo.

ciao!

Alessia

Rossa di Sera ha detto...

Troppo belli, anzi, sono perfetti!

Penso che farò les éclairs per le feste, grazie per averlo ricordato!

Anonimo ha detto...

Complimenti, sono bellissimi, eleganti ed immagino quanto buoni e fragranti. La preparazione della pasta è un po' faticosa, gira gira a metter le uova... ma i bignè danno sempre molta soddisfazione e si prestano bene per tante belle composizioni.
La foto dell'header è un meraviglioso sogno. Ciao. Anny

Ciboulette ha detto...

sai che non ho mai azzardato il forno ventilato per la pasta bignè.....ma a vedere la perfezione dei tuoi eclairs mi viene voglia di sperimentare immediatamente!!!
Un bacio!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@sisifo: grazie! a presto

@lenny: quanto mi piace la tua definizione ... un soffio di dolcezza! :-) Baci

@manu e silvia: un vassoietto tutto per voi!

@a.o.: anche noi abbiamo un debole per questi dolcini ...

@luca e sabrina: se poi sono di tanti gusti la tentazione aumenta ... smack

@comida: tasca da pasticcere, beccucci assortiti per ricami delicati ... che soddisfazione :-) Bacione

@cuoche dell'altro mondo: Ciao Alex! Cerco di fissare gli istanti più emozionanti, perchè quest'anno la neve abbonda e mi diverto a immortalare l'attimo :-) bacione

@romy: carissima! così non vi perdete nessuno dei cambiamenti del giardino! Baci

@nina: che brava! Serve proprio chi traduce le ricette classiche in versione gluten free ... e anche qs volta vincerai la sfida! baci

@alessia: grazie per il gentil pensiero! Arrivoooo

@rossa di sera: piccoli scrigni di bontà adatti ai festeggiamenti :-)))

@anny: sì, effettivamente mettono a dura prova i muscoli delle braccia :-) ... ma chi vuol bene mangiare, un po' deve faticare (o forse era diverso il proverbio!?!) Baci

@ciboulette: confermo l'uso del forno ventilato! Dopo vari esperimenti la ricetta che vi ho dato è quella che mi ha dato grandi soddisfazioni! Baci

FairySkull ha detto...

Ahhhh che bonta' i bigne' !!!! Baciiii

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...