martedì 2 dicembre 2008

Striped Sandwiches

Pane a crosta invisibile, pane ai cinque cereali e con semi di zucca.

Oggi impariamo a fare i tramezzini a regola d'arte, alleati semplici e gustosi anche per un aperitivo. In questo caso trovo più comodo ridurre a bocconcini (come le proporzioni di un salatino di sfoglia 2-3 cm). Per le feste natalizie proporrei salmone e/o gamberetti per stare sul classico :-)
L'Afternoon tea all'inglese prevede anche la versione "adulta" con un calice di champagne iniziale, le bollicine sono perfette per la delicata sapidità dei sandwiches. Per questa occasione e per spezzare la fame una elegante porzione a strisce.

Regola generale: occorre imburrare le fette di pane da un lato (io preferisco un sottile strato di philadelphia), e poi si completa spalmandole con il ripieno desiderato. Si uniscono le fette, si pressano bene. Si coprono con pellicola per alimenti e si lasciano riposare in frigo almeno due o tre ore. Al momento di servire, si eliminano le croste. Si tagliano a listarelle di 7,5 cm (larghe circa 2 cm, regolatevi a occhio, dipende se usate fette di pane o la forma intera).

the Ritz's special

The Ritz's special smoked salmon sandwiches*
(per 8 -10 persone)
100 g di ritagli di salmone
150 ml di panna liquida + 150 ml di panna densa (io ho usato 200 ml di panna fresca in tutto)
25 ml di whisky
1/2 di cucchiaino di pepe bianco
1/4 di cucchiaino di noce moscata
50 g fette sottilissime di salmone affumicato
pane nero imburrato
spicchi di limone per il servizio
Tritare finemente i ritagli di salmone, unire la panna liquida. Passare al setaccio. Incorporare sbattendo il whisky, il pepe e la noce moscata. mettere in frigorifero. Montare la panna densa e incorporarla al composto freddo. Spalmare la farcitura sul pane imburrato, sistemare le fettine di salmone, macinare il pepe bianco al momento. Procedere come indicato nell'introduzione.

The Ritz's special egg sandwiches*
(per 8 -10 persone)
4 cucchiai di maionese
2 cucchiaini di senape inglese
1 cucchiaino di salsa Worcester
un pizzico di pepe
4 uova sode sgusciate
crescione (o insalatina tenera)
pane in cassetta
Unire tutti gli ingredienti e per ultime le uova tritate grossolanamente. Stendere sul pane imburrato la farcitura, aggiungere uno strato di crescione, richiudere. Procedere come nell'introduzione.

*Le ricette speciali sono tratte da "Un tè al Ritz" di Helen Simpson

Ancora un paio di proposte di twostella ...

Ham sandwiches
pane imburrato
formaggio cremoso fresco
prosciutto cotto normale o affumicato
a piacere un pizzico di pepe nero

Cheddar sandwiches
pane imburrato
formaggio cremoso fresco
cheddar (formaggio media stagionatura: tipo toma piemontese, bra, o raschera)
a piacere un pizzico di pepe nero

Avrete sicuramente notato che c'è un grande assente :-P il cucumber sandwiches, ma per il tè della stagione fredda è impossibile reperire l'ortaggio estivo fresco! Non siamo solo noi a lamentarci ...

Algernon (prendendo su un piatto vuoto, con orrore):
- Dio del cielo! Lane! Come mai non ci sono tramezzini ai cetrioli? Li avevo ordinati espressamente! -
Lane (con gravità):
- Niente cetrioli stamattina al mercato, signore. Mi ci sono recato due volte.-
Algernon: - E niente cetrioli!-
Lane: - No, signore. Neppure a pagarli in contanti. -
Algernon: - Basta così, Lane, grazie. -

***********
Attenzione:
Se passate sul blog Afternoon Tea Award potete lasciare un commento al vostro foodblogger preferito, premiando il migliore menù della raccolta :-) passate entro il 6 dicembre 2008.
Per facilitare, sul blog Afternoon Tea Award, trovate a lato la lista dei partecipanti. Buon voto :-)
.

21 commenti:

FairySkull ha detto...

Golosi questi sandwiches !!! Ciao !!

daniela ha detto...

non conoscevo il tuo blog...
il suo nome per me ha un significato speciale, grazie di avermelo ricordato dopo tanti anni...

le pupille gustative ha detto...

Beh....come saper resistere a questi tramezzini? Fare un tramezzino buono, è verissimo, comporta una grande virtù, accostare i sapori, assemblare...non è per nulla facile! E i tuoi sono ..l'imbarazzo della scelta ! e io non sceglierei: li mangerei tutti! Baci

Simo ha detto...

Fantastici davvero....che maestria, complimenti!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@fairyskull: pochi passaggi per accontentare gli ospiti :-)

@daniela: benvenuta nel mio giardino, io sono già passata qualche volta a trovarti :-) a presto

@le pupille gustative: un assaggio, e una chiacchera, un assaggio ... ti dirò si lasciano mangiare :-)

@simo: grazie! Baci

a.o. ha detto...

cara twostella, ho conservato le foto dei cucumber sandwiches che preparai per l'afternoon tea. Che ne dici di un post aiuolino d'appendice?

p.s. i miei preferiti sono gli egg-sandwiches, al crescione.
il che equivale a non mangiarli mai, perchè i germogli di crescione non è che siano proprio a portata di mano.

Un bellissimo post, come sempre.
saluti
a.o.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@a.o.: vedi tra aiuole e giardini c'è intesa! Prepara pure il post d'appendice :-)
Anche altri mi hanno chiesto di aggiungersi al termine del concorso, per cui ben venga!!! Ho già spiegato il tovagliolino :-)
Baci

Carla ha detto...

Uno più buono dell'altro carissima twostella! Per nn sbagliare li assaggio tutti va bene?
Bellissime citazioni, dal film "Viaggio in Inghilterra" al giiardino dei ciliegi di Anton Cechov sino a Oscar Wilde!
Aspetto il prossimo post con una certa attesa per vedere cosa ci prepari e quale citazione ci proponi;)
Bellissimi post come sempre...
Notte!
CArla

Mariolin Careme ha detto...

davvero ben fatti i tuoi pani! complimenti sicuramente saranno buonissimi!

Olga ha detto...

mmm mmm good! and I did not understand a word of it :)

manu e silvia ha detto...

Buoni questi tramezzini!! il pane noi lo prendiamo già fatto e cerchiamo di farcirli come più ci piace, ma queste alternative sono davvero interessanti!!
bacioni

Giorgia ha detto...

twostella, scusami davvero per non aver partecipato all'afternoon tea award, ma ho davvero avuto troppe cose da fare tutte insieme. è un periodo un po' così... vedo che però la tua iniziativa ha avuto un successone e ho come l'impressione che ci sarà una seconda edizione... vedrò di portarmi avanti con il lavoro fin d'ora... fantastici questi tramezzini. bisognerebbe sperimentare il pane a cassetta casalingo...
buona giornata

Gunther ha detto...

si in Italia non c'è una grande tradizione del pane a cassetta,vario il più possibile, sono tutte cose splendide quelle che hai preparato

Claudia ha detto...

sei speciale
*
cla

Romy ha detto...

Oddio, Twostella, mi hai fatto venire una fame!...Come Algernon, stravedo per i sandwiches al cetriolo, ma di fronte a tanta squisitezza...credo che ne farò ben volentieri a meno!!! Brava ed elegante come sempre...

Elga ha detto...

Che bello questo post, mi rendi veramente felice, non vedo l'ora di procurarmi il pane così li preparo tutti:)) Elga

Artemisia Comina ha detto...

anch'io ho scoperto che avevo comperato tempo fa questo libro per poi dimenticarlo, e l'avevo ripreso in mano adesso!

simpatico.

nel frattempo ho comperato quello di Babington, e anche questo non è male.

Mary ha detto...

complimenti per il blog che ho appena scoperto.
Trovo deliziosi i tuoi sandwich , buona serata!

Fastidiosa ha detto...

Arrivo qui passando per l'aiuola odorosa... Che gustosa ed elegante atmosfera!
Thè e sandwich, farei una deliziosa merenda.
ciao Lidia

Alessia ha detto...

Wonderful quotation and really tasteful recipes!

Passerei volentieri per il té,

ciao!

A.

Anonimo ha detto...

Sono appena rientrata dalla mia pausa italica e quindi cerco di recuperare le preziose letture che ci offri.
Questa, però, necessitava per forza anche di un commento, perché oltre ad adorare io il pane e la sua lavorazione, il salato ha su di me una attrazione maggiore che non il dolce.
Pensare questi sandwiches in abbinamento al té mi fa andare in sollucchero....
Elena

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...