domenica 12 luglio 2009

Multigrain bagel, gravlax e mustard

multigrain bagel, gravlax e mustard

Più si viaggia, più ci si lascia contaminare provando nuovi abbinamenti e nuovi sapori.
La ricetta del salmone proviene dall'esperienza nordica (l'ho preparanto seguendo le indicazioni di Virginia). Mi ha dato molta soddisfazione prepararlo a casa. L'uso del sale affumicato l'ho trovato appropriato e d'effetto.
La salsa di accompagnamento è venuta da sè, un po' di yogurt e il sapore intenso della senape Colman's (l'ho acquistata in Gran Bretagna, il marchio compare anche sulla senape venduta in Italia, ma è veramente tutto un altro pianeta ...) Se si vogliono trovare somiglianze sembra imparentata con il wasabi, intensa e persistente, sarà per questo che con il filetto di pesce sta veramente bene :-)
Anche i bagel sono stati acquistati in Inghilterra con un meraviglioso misto di semi (papavero, girasole, sesamo, lino, ecc ...) che li rende molto aromatici. Breve tostatuta, taglio e farcitura con un profumo di pepe nero e qualche tenera foglia di rucola.
Non posso fare a meno di fare la sfilata di barattoli che contengono la senape sia in polvere sia in salsa. Passione di collezionista ...
.
Per comodità ricetta del Gravlax dello Spilucchino:
un filetto di salmone da 700g con la pelle (ma senza squame)
70g zucchero di canna
30g sale affumicato (ma si può usare anche solo sale normale)
120g sale grigio di Guerande
10g di aneto (o finocchietto)
5 bacche di pepe bianco pestato
Tamponare il salmone con carta assorbente e con una pinzetta togliergli le lische. Miscelare assieme il sale, lo zucchero, il pepe e le erbe e distribuire parte del composto su un piatto lungo. Disporvi il salmone con la pelle rivolta verso il basso e distribuire il resto della miscela sulla parte scoperta. Chiudere il tutto ben stretto con pellicola e disporvi sopra un peso*. Riporre il tutto in frigo provvedendo ad eliminare ogni 12 ore il liquido emesso. Dopo 2 giorni (o dal momento in cui smetterà di buttar fuori i liquidi) il salmone è pronto . Ripulirlo (non sotto l'acqua!) dalla miscela rimanente e servirlo a fettine sottili con pane nero.

29 commenti:

Elga ha detto...

Wow, contaminazione europea in questo pasto appetitoso! bella la tua passione da collezionista!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@elga: l'unica controindicazione è che barattoli e scatole tengono spazio ... la collezione di francobolli è più gestibile :-D
Baci

dada ha detto...

Molto riuscita questa contaminazione (mi piacciono molto, arrichiscono) e mi hai incuriosita con questa senape. Un bel paninetto lo preparerei :-) Buona domenica!

Artemisia Comina ha detto...

suggestivo, evocativo, sto andando con la mente da qualche parte del nord, e non so nemmeno bene dove :)))

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@dada: sì sì confermo che l'esperimento è riuscito, ingredienti di origine diversa ben assemblati :-)

@artemisia comina: è divertente viaggiare con la mente, questa senape mi fa pensare alla prima volta che l'ho assaggiata in un pub di Oxford ...
baci

Giò ha detto...

non sono mai stata una grande fan della senape, adesso sto ritentando l'approccio con una certa soddisfazione...adesso devo recuperare questa senape, non fosse altro che per la scatola!!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Fascino indiscreto del packaging ... :-) Baci

Lo ha detto...

mmm poco fa ho mischiato yogurt senape per delle verdure grigliate e tutti ci siamo beati dalla bontà pungente di questa cremina! un bacione

astrofiammante ha detto...

io compero proprio quella senape, e mi sembra molto buona...ma adesso mi incuriosisci con quella originale...non sono una fan del salmone, ma dopo averlo mangiato in finlandia, l'ho sto rivalutando
...eventualmente terrò presente questo post. Buona notte, smuack.

marifra79 ha detto...

Piatto davvero gustoso, con sapori ben definiti... quello del salmone....e la salsa!
Ciao e buon lunedì!

manu e silvia ha detto...

Ma che particolare il sapore di questo salmone preparato in questo modo! davvero curioso..ma siamo certe che sia anche buonissimo!
bacioni

Michelangelo ha detto...

ciao!
E' vero, il viaggio porta con se anche nuove esperienze gastronomiche. Questa tua citazione del salmone mi ha fatto venire in mente un abbinamento singolare: carpaccio di salmone e kiwi. Mai provato?

Ps. grazie mille per le tue belle parole! :)

Aiuolik ha detto...

Sai bene che non posso non condividere l'importanza dei viaggi dal punto di vista della crescita personale e delle scoperte gastronomiche e di accostamenti di sapori che ne derivano!

Ciaoooo!!!

Daphne ha detto...

Che buonissima ricetta :O
Intanto perchè il salmone affumicato mi piace un sacco,poi quei bagels mi incuriosiscono tanto,non li ho mai provati e la versione con i semini ovviamente sarebbe la mia preferita :D
Il sale affumicato, dove si trova?Vorrei proprio "assaggiarlo" :)

Lisa ha detto...

che mix eccezionale, adoro questi sapori devo solo procurarmi il sale affumicato!!!!!!

tartina ha detto...

Penso che riuscire a dire il nome del piatto senza incartarsi sia un'impresa.
Gustarlo risulterebbe molto più facile ;) eheh

*

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Questa preparazione vorrei proprio sperimentarla, deve essere particolarissimo e in a abinamento con quel tipo di pane e la mostarda deve essere ancora più irresistibile

a.o. ha detto...

Questo è ciò che definisco "uno spuntino da sballo". Gli abbinamenti devono aver dato risultati eccezionali... che meraviglia quel bagel come base.

Colpo di fulmine!
a.o.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@lo: con verdure grigliate? vedi c'è sempre da imparare :-) buona settimana smack

@astrofiammante: la ricetta inglese è molto più piccante e aromatica, rasenta il wasabi :-) bacioni

@marifra79: un panino di carattere oserei dire :-) buona settimana a te

@manu e silvia: il tocco del sale affumicato conferisce un'aromaticità di grande soddisfazione :-)

@michelangelo: salmone e kiwi, cromaticamente mi ispira subito. Ma il carpaccio è di pesce fresco? e si condisce con olio e limone? Interessantissimo!
p.s. ancora auguri!!!!

@aiuolik: carissima, torni sempre con interessanti proposte e noi siamo pronti a recepire :-) Baci

@daphne: io ho acquistato una selezione di sale affumicato al salone del gusto (proposti e confezionati da Saltexpò), ma l'ho anche trovato in un supermercato ben fornito a Torino :-)

@lisa: come dice virginia si può anche usare solo sale marino non aromatizzato, ma io sono una patita per le preparazioni affumicate ...

@tartina: ^ - ^ grande senso dell'umorismo!!! Mi hai fatto veramente sorridere di gusto! Baci

@elisakitty's kitchen: non essendo una preparazione comune gli ospiti apprezzano e sono sorpresi di assaporare un buon prodotto confezionato in casa :-)

@a.o.: carissima!!! Non ho ancora provato a confezionare i bagel a casa (ci arriverò ...) ma come i prezel mi piacciono tantissimo, soprattutto se arricchiti dal misto di semini slurp! e buona settimana

comidademama ha detto...

avevo già sbirciato ( e messo stelline di apprezzamento) queste foto stupende su flickr, complimenti!!!

(per la cena indiana ti scrivo una email)

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

:-))))) grazie, sono parole di grande incoraggiamento!
Notte

Virginia ha detto...

Uff, ma perchè il tuo gravlax lo vedo solo adesso? Dov'ero quando l'haio pubblicato? E sì che ero pure venuta a cercarlo...che disastro di lettrice che sono!!!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@virginia: Mi sa che è colpa mia ... Perchè sono un po' polentina a pubblicare , però rivedendo la foto mi sono rinfrescata memoria e magari questo week end si può rifare :-)
E' troppo buono!!! Notte

elisabetta ha detto...

^___^ super!

Fico e Uva ha detto...

sei uno spettacolo!! oggi non riesco a lasciare il tuo blog... un post meglio dell'altro! Complimenti davvero

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

good start

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...