giovedì 25 settembre 2014

Cucina britannica: Swede and carrot mash


Come si cambia ... vi rendete conto che le verdure che di più odiavo da piccola erano le rape e le carote?!?!?! e adesso vado in brodo di giuggiole se mi si presenta questo contorno?
Swede = rapa
Carrot = carota
Anche se pronunciate in inglese sempre quelle sono :-P
Contestualizziamo, forse è meglio. L'anno scorso siamo stati ad Edimburgo, e in questi giorni con il referendum scozzese e le immagini della città mi è tornato in mente quanto mi erano piaciute queste due verdure "schiacciate" e servite bollenti (prova a passeggiare tutto il giorno con l'arietta frizzante  e sbarazzina scozzese!).
Durante le vacanze estive avevo acquistato una rapa proprio di questa qualità (un chilo la piccolina ...) e l'ho maritata con le carote italiane. Ecco in un momento, sono tornata in Scozia. 
Mancava solo l'Haggis di cui è tradizionale accompagnamento. Qui una versione moderna del piatto, che ingiustamente fa storcere il naso, è ottimo. E se volete proprio rispettare la tradizione, alla fine della degustazione un goccio di vero whiskey scozzese.

E dopo questo volo oltre la Manica, torniamo a noi. Questo tipo di rapa della famiglia delle crucifere ha una buccia con sfumature lilla e verdi. La polpa ha un colore giallo-arancione molto chiaro. Io l'ho lessata ma si può anche fare arrostire.
Dunque la ricetta non ricetta: lessare pari quantità di swede (rapa svedese) e carote tagliate a pezzi in acqua salata per 15-20 minuti. Quando la polpa della verdura diventa tenera, scolarla, schiacciarla con una forchetta e  condirla con una noce di burro a porzione. Finire con un pizzico di pepe nero (e facoltativa una grattata di noce moscata).

Vi ho raccontato tutto, così siete preparati se la trovate nei menù inglesi e scozzesi :-)

2 commenti:

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Ecco, io l'anno scorso in Scozia e quest'anno in Svezia. Credo che con questa ricetta ho chiuso il cerchio :-)
Tra l'altro a me l'haggis è piaciuto da morire, una cosa buonissima e questo è il giusto contorno.

Fabio

Elena Bruno ha detto...

@Fabio: ricordo le vostre foto di viaggio, che meraviglia :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...