giovedì 4 settembre 2014

Pausa pranzo: Fettuccine al ragù di soia e verdure


Non so voi ma le nostre pause pranzo sono sempre una corsa contro il tempo. 
Verso le 12.00 -12.30  si inizia mentalmente a stilare la lista dei "vorrei fare nella pausa pranzo" con un piede fuori l'ufficio pronti a scattare come dei centometristi .... per poi rendersi conto mezz'ora-un'ora dopo, che a malapena si riusciranno a portare a termine giusto un paio di cose ...
L'organizzazione comunque è fondamentale, altrimenti non si concluderebbe comunque niente. 
Il tempo è una risorsa e va sempre speso nel migliore dei modi!!!
Il pranzo durante la settimana lavorativa, per noi, deve avere precisi requisiti:
- senza fronzoli e veloce da mettere nel piatto,
- tanta verdura di stagione accompagnata da cereali (possibilmente integrali) e da proteine vegetali, 
- leggero, per evitare l'abbiocco postprandiale,
- da bere acqua e un po' di frutta per finire.
Ci siamo: il piatto unico in foto soddisfa tutte le richieste, e ve lo possiamo presentare: fettuccine al ragù di soia e verdure. (Squisite!!!!!)
Per essere rapido da servire ci vuole solo un barbatrucco: preparare il ragù la sera precedente (l'organizzazione di cui sopra). Ma  non preoccupatevi è semplice e veloce da preparare. Ho trovato dei sacchettini con la soia gialla spezzata (riducono il fagiolo di soia in piccoli pezzetti, della grandezza di un granello di cous cous) che si lessa in acqua o brodo vegetale per 15 minuti.
Nel frattempo, mentre i fagioli di soia si lessano, si procede come per il ragù: nel tegame con un po' di olio e.v.o. si soffrigge carota, sedano, cipolla con l'aggiunta di zucchine, e un po' di salvia e rosmarino (io metto tutto a pezzi nel mixer e preparo velocemente il trito). Si cuoce una decina di minuti, si aggiunge la soia e si regola di sale e pepe. A piacere si può aggiungere della salsa di pomodoro o dei pomodorini.

Fettuccine al ragù di soia e verdure

per 4 persone

320 g di fettuccine di buona qualità
una tazza di ragù bianco di soia e verdure
olio e.v.o. q.b.
basilico fresco qualche foglia

Lessare le fettuccine in acqua salata per il tempo indicato. Scolare condire con un goccio d'olio e aggiungere il ragù.
Servire caldo con foglie di basilico spezzato.






E per finire: cubetti freschi di melone che si sbucciano e si tagliano durante i minuti in cui si lessa la pasta.
Presto che è tardi, è ora di rientrare in ufficio! Buon lavoro :-D

ps. Lo so che le foto con la luce che entra dalla finestra non sono proprio ortodosse. Ma voglio immortalare i pochi raggi di sole che questa fine estate ci sta finalmente regalando

4 commenti:

Francesca Poggiali ha detto...

Che questo piatto sia sano è sicuro ma anche gustoso e questo non guasta mai!!!
Franci

Elena Bruno ha detto...

Sì, sì gustosissimo :-)
E da rifare al più presto!

Giorgia ha detto...

Molto sano e mooolto interessante! Una bella idea per saziarsi senza abbioccarsi :)

Elena Bruno ha detto...

Un sughetto molto buono, lo preferisco a quello con i bocconcini di soia :-D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...