lunedì 1 dicembre 2014

Per Natale, menù vegetariano: Cardi e Fonduta


Bene, bene: oggi inizia dicembre. E non è un mese come un altro. E' l'ultimo mese dell'anno. Gli ultimi 31 giorni del 2014. E soprattutto il 25 è Natale: decorazioni, regali, pranzi e cene per stare insieme ad amici, colleghi di lavoro e parenti.
Adoro preparare i menù dall'antipasto al dolce seguendo un tema. A iniziare da oggi vi racconto un menù per le feste per vegetariani e non. Una sorta di menù di magro, ma goloso e invitante. 
Spero di lasciavi qualche buona idea, di stuzzicare la vostra fantasia per portare a tavola qualcosa di diverso. Anche con un occhio al portafoglio. E' buonissimo! Provate per credere :-) 
L'antipasto che vi descrivo può essere servito sia nei vol au vent per vestirlo a festa ma è ottimo anche in versione al cucchiaio come una zuppetta tiepida. I vol au vent che ho acquistato pronti sono in versione mignon. Si può anche farcire un vol au vent di dimensione normale con metà crema di cardi e metà fonduta di Fontina.
Il cardo è una verdura con una forte personalità. A volte può essere eccessivamente amaro. Con l'aiuto della dolcezza della polpa di patate e l'avvolgente fonduta si sottolinea il sapore simile al carciofo smorzandone le note amarognole. Per la ricetta si possono utilizzare le foglie più esterne. Il cuore più tenero può essere gustato a crudo, o come d'abitudine in questa stagione con la bagna cauda. Non vi preoccupate le fibre troppo dure rimarranno nella griglia del passaverdura.


Cardi e Fonduta

ingredienti 4-6 persone

6-8 coste di cardo
1 patata a pasta gialla
500 ml di brodo vegetale
2 cucchiai d'olio e.v.o.
un pizzico di pepe nero
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
25 gr di burro (o olio e.v.o.)
25 gr di farina tipo 2
150 ml di latte intero
80 g di Fontina d'Aosta
un tuorlo 
vol au vent q.b.


Pulire i cardi, tagliarli prima a listarelle e poi a cubettini. Tagliare le patate sbucciate a piccoli cubetti.
Rosolare in un tegame con i due cucchiai d'olio, condire con pepe nero. Coprire con il brodo e cuocere coperto per circa 25-30 minuti a fuoco basso.
Togliere qualche cubetto di cardo per la decorazione. Passare il resto delle verdure al passa verdura, raccogliere la purè e condirla con il parmigiano. Deve risultare densa e cremosa. Se fosse troppo asciutta allungare con qualche cucchiaio di latte.
In un tegame fondere il burro, aggiungere la farina e mescolare con una frusta incorporando i 150 ml di latte. Portare a ebollizione. Spegnere il fuoco. Aggiungere la fontina grattugiata, continuare a mescolare sino a completo scioglimento. Unire il tuorlo.
Farcire i vol au vent e scaldarli in forno caldo per 10 - 15 minuti.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...