venerdì 11 marzo 2016

Menù per Pasqua: Piccolo fritto dell'orto


Pièce de résistance: dopo la delicata entratina piselli e yogurt e gli gnocchetti di ricotta cremosi con sugo di pastinaca è ora della portata principale, un goloso fritto con tante suggestioni. Carciofi, carote, funghi enoki, anelli di cipolla con una croccante pastella alla birra chiara a fare da contorno alla cotoletta di patate dolci con l'aromatica crosta di nocciole e alle polpettine di fave e quelle con ceci all'harissa. 
Lo so ci sono tanti ingredienti, ma merita veramente. E' un piatto da festa, che ricorda nei passaggi il classico della tradizione: il fritto misto alla piemontese. Inediti sono i protagonisti abbinati a ricordi di viaggio tra occidente e oriente. Tutto equilibrato. La cremosità e l'acidità della salsa all'avocado lega il tutto. Mi sono divertita molto a pensare e a realizzare il piatto. Proprio una bella soddisfazione :-)
Mettiamoci ai fornelli!

Piccolo fritto dell'orto
ingredienti per 4 persone
1) cotolette di patate dolci
4 fettine sottili di patate dolci
un uovo
farina bianca 0
granella di nocciole
sale e pepe
olio di semi di arachide
Con un coppa pasta ritagliare le fettine di patata dolce ottenendo un cerchio. Infarinare, passare nell'uovo battuto condito con sale e pepe, e poi nella granella di nocciole. Lasciare riposare prima di friggere. Friggere il olio di semi di arachide. 
2) polpettine alle fave
100 g di fave ammollate
un cipollotto
prezzemolo un ciuffo
un pizzico di coriandolo e cumino
sale
olio di semi di arachide
Passare al tritacarne le fave ammollate. Tritare finemente il cipollotto e il prezzemolo, mescolare alle fave. Condire con le spezie e il sale. Ricavare piccole polpettine schiacciate grosse come una noce. Lasciare riposare in frigo per circa mezz'ora. Friggere in olio di semi di arachide.
3) polpettine ai ceci
100 g di ceci ammollati
un cipollotto
un pizzico di spezie : coriandolo e cumino
un cucchiaino di harissa
sale
olio di semi di arachide
Passare al tritacarne i ceci ammollati. Tritare finemente il cipollotto e il prezzemolo, mescolare ai ceci. Condire con le spezie, l'harissa e il sale. Ricavare piccole polpettine schiacciate grosse come una noce. Lasciare riposare in frigo per circa mezz'ora. Friggere in olio di semi di arachide.
4) craker alla farina di segale
4 sfoglie di pasta alla farina di segale ricetta qui
olio di semi di arachide
Friggere in olio caldo sino a doratura.
5) per le verdure
4 anelli di cipolla
mezzo cuore di carciofo tagliato in 4
4 fettine di carota
funghi enoki
foglie di prezzemolo
un bicchiere di birra chiara
4 cucchiai di farina bianca 0
4 cubetti di ghiaccio
sale
olio di semi di arachide per friggere
In una boule mescolare la farina alla birra fredda con l'aiuto di una frusta. Mettere i cubetti di ghiaccio. Immergere le verdure, i funghi e il prezzemolo nella padella e friggere subito in olio di arachide profondo. Sgocciolare su carta da fritto.
6) per la salsa all'avocado
mezzo avocado
succo di mezzo limone
olio evo
sale e pepe
Accompagnare il fritto con una salsa all'avocado ottenuta fullando l'avocado maturo con il succo di limone, 2 cucchiai di olio evo e aggiustato di sale e pepe nero.






5 commenti:

Manu ha detto...

Sarà anche piccolo ma è stupendo!
Ti abbraccio

Cipensiamo Noi ha detto...

Molto bello e fabtasticoooo!!! Complimenti!!!

Elena Bruno ha detto...

@Manu: grazie, buona serata!
@cipensiamo noi: grazie mille! Molto gentile da parte vostra :-)

Ambra ha detto...

Decisamente fantastico...vario, colorato, squisito e splendidamente presentato! Baci

Elena Bruno ha detto...

@ambra: grazie :-) buon fine settimana!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...