martedì 29 marzo 2016

Cous cous al curry con baby carote e barbabietole glassate (preparato dal marito)


Avete trascorso una buona Pasqua e una spensierata Pasquetta? Tutto bene?
In casa io sono la pazza patita che cucina appena possibile ma non disdegno delle incursioni familiari ai fornelli :-) E poi diciamocelo, trovare pronto, non è affatto male! Ispirazione di oggi è la spesa al banco delle verdure biologiche: il bottino fresche carotine e piccole barbabietole. Meglio usarle subito per apprezzare la loro dolcezza. La ricetta sottolinea la loro naturale predisposizione con miele e prugne. Il risultato uno stufato con un po' di sughino che viene raccolto perfettamente dal cous cous aromatizzato con tutto il profumo d'oriente, il curry! Le mandorle delicate e croccanti (pelate ma lasciate crude in questo caso) chiudono il tutto.
Bravo il marito! Continua pure così :-*

Cous cous al curry con baby carote e barbabietole
ingredienti per 4 persone
500 g di carote 
500 g di baby barbabietole
12 prugne secche prive di nocciolo
40 g di burro
olio e.v.o. q.b.
sale e pepe nero q.b.
2 cucchiai di miele d'acacia
una tazza di cous cous precotto
una tazza di brodo vegetale
2 cucchiaini di curry
mandorle pelate
preparazione
Lasciare in ammollo in acqua fredda le carote e le barbabietole per un'oretta. Lavare accuratamente. Preparare due pentole (per procede alla cottura delle verdure in modo separato) in cui mettere 20 g di burro per tegame. Aggiungere in ciascuno un cucchiaio d'olio e rosolare in uno le carote intere con la buccia e nell'altro le piccole barbabietole anch'esse intere con buccia. Dorare su tutti i lati, aggiungere un po' di acqua, un cucchiaio di miele per tegame, le prugne metà per parte. Regolare di sale e pepe e cuocere sino a quando non sono tenere (dipende dalla grandezza degli ortaggi). Verso la fine della cottura far addensare il sugo che avranno creato.
Nel frattempo far gonfiare il cous cous con pari quantità di brodo vegetale e completare con il curry. Decidete secondo i gusti se preferire una miscela più o meno piccante. Condire con un cucchiaio d'olio.
Servire le verdure glassate con il cous cous e completare con mandorle.

4 commenti:

Manu ha detto...

Bellissima questa presentazione.
Ti abbraccio

Paola Baronio ha detto...

l'impatto visivo è da togliere il fiato

lucy ha detto...

adoro il cous cous e da sempre mi rimanda ad un accompagnamento colorato e speziato.Direi che il piatto parla da se!

Elena Bruno ha detto...

@manu: grazie!
@paola: bello da vedere e buono da mangiare :-D
@lucy: grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...