sabato 5 marzo 2016

Albicocche al rum


E' proprio vero che il lupo non si è mai mangiato nessun inverno ... Abbiamo atteso tanto la neve e dopo la nevicata a sorpresa di sabato scorso, questa mattina nelle Langhe ci siamo svegliati sotto un candido manto bianco. L'unica cosa strana è vedere lampi e sentire tuoni tipici dei temporali estivi. Speriamo che questa volta non ci siano interruzioni di luce elettrica, ho troppe cose da fare!
Nel frattempo per augurarvi buon fine settimana (approfitto del collegamento internet funzionante) vi racconto una ricetta furba sia per un fare un piccolo regalo sia per offrire agli ospiti nel fine pasto.
Si realizza con soli due ingredienti nel tempo netto di un minuto: si sistemano in un barattolo le albicocche secche (attenzione, comunque devo essere del tipo già morbide) e si lasciano in infusione nel rum almeno per una settimana. Io ho usato queste albicocche e questo rum.
Il gioco è fatto, pronte da gustare!
E se continua il freddo invernale un goccio di rum riscalda gli animi :-D

2 commenti:

Erica Ferreri ha detto...

cara Elena, le ho fatte spesso anche io, anche utilizzando le prugne. le adoro sopra dolci al cucchiaio come tiramisù o pannacotta o anche sopra il gelato ;)

Elena Bruno ha detto...

Grazie Erica, mi hai dato suggerimenti interessanti ... continuerò a sperimentare
Buona settimana :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...