domenica 17 luglio 2016

Burger di azuki rossi con panatura croccante all'avena


Come vi avrò già ripetuto sino alla noia ho una passione per le polpette. Combinando gli ingredienti giusti si ottengono dei capolavori. Negli anni mi sono divertita a confezionare ogni sorta di burger. Partendo da quello classico con il macinato di manzo preparando i panini americani dell'adolescenza ora mi sfido creando dei burger a base vegetale. L'unico limite è la fantasia. Seguo poche regole di massima. L'impasto deve avere una sua consistenza, non deve essere omogeneizzato. Le erbe aromatiche fresche della tradizione mediterranea o le esotiche spezie fanno la vera differenza.
L'unica accortezza, che possiamo chiamare piccolo segreto, è creare la giusta crosticina nella cottura. Questa volta oltre al classico pan grattato ho aggiunto i fiocchi di avena (quelli che di solito uso per il porrige) che rendono il burger bello e buono. Potete anche realizzare un panino con insalata pomodoro e salsine a piacere o servirlo così nudo con qualche verdura di contorno :-)

Visto che il burger è un ideale cibo da strada vi segnalo che è in corso a Cuneo Illuminata Street Food sino a mercoledì 20 luglio. In occasione dell'allestimento suggestivo delle luci a Cuneo Illuminata 2016 nella piazza del Foro Boario si possono trovare tanti food truck che offrono dai burger, alle polpette di sarde, le frittelle di baccalà, gnocco fritto, piadine, birra artigianale, cannoli siciliani, ciambelle ecc ... Molto carina e molto ben organizzata. 
Ma adesso mettiamoci ai fornelli.

Burger di azuki rossi con panatura croccante all'avena
ingredienti
una tazza di azuki lessati
una piccola carota
un cipollotto
(un pezzetto d'aglio, se piace)
basilico, menta, rosmarino, erba amara
sale e pepe
2 uova
2 cucchiai di parmigiano
farina
pan grattato
fiocchi di avena piccoli
pepe nero
olio e.v.o.
preparazione
Mettere i fagioli azuki in una terrina e schiacciarli con una forchetta. Unire la carota grattugiata, il cipollotto e le erbe aromatiche tritate. Se piace nel trito si può aggiungere una punta d'aglio. Legare con un uovo leggermente battuto. Condire con il parmigiano e il pepe nero. Se l'impasto risulta eccessivamente lento usare un po' di pane grattugiato. Lasciare riposare in frigo mezz'ora. Formare 4 burgher. Passare nella farina poi nell'uovo leggermente battuto. Infine coprire con un mix di pane grattugiato e fiocchi di avena. Cuocere in una padella antiaderente con un po' di olio. Rosolare su entrambe i lati.

2 commenti:

Maria Pia Sc ha detto...

Per me che non amo molto la carne, i burger vegetali sono la soluzione ideale quando ho voglia di un bel panino farcito, l'idea dei fiocchi d'avena mi piace molto!
Baci e buona notte!

Elena Bruno ha detto...

Grazie Maria Pia, provalo è buonissimo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...