martedì 24 febbraio 2009

Qualche onda e bollicina

aperitivi
Oggi vi racconto della piacevole serata-evento organizzata dal Ristorante all'Enoteca a Canale, l'appuntamento di giovedì 19 febbraio 2009.
.
Qualche onda e bollicina è il titolo della cena e riassume il tema proposto: il profumo del mare dipinto nel cuore delle colline del Roero, accompagnato da bollicine francesi. Ottima premessa per un viaggio (quanto mi piace viaggiare ...) in cui vengono sottolineate le qualità e i pregi di tutti gli attori: le persone, la materia prima, il vino e il luogo.
.
Innanzi tutto i pittori: Davide Palluda per la composizione del menù e realizzazione dei piatti e Ivana Palluda per l'ospitalità e la cordialità in sala.
.

antipasti

Dopo l'aperitivo si apre il menù! Il primo antipasto freddo è il mio preferito in assoluto il crudo di pesce e frutta tra lamelle di capesante, tartare, coda di gambero ... c'è da perdersi. Per accompagnare la focaccia, il pane con le acciughe, il pane con le olive e i grissini a lievitazione naturale fragranti e profumati di burro.

Segue seppia più seppia, in due strati due diverse cotture e un fritto con la semola leggerissimo con la crosta appena accennata di semola accompagnato da una quenelle di radicchio. Perfetti.

primi

Come primo pasta e fagioli di Pigna calamari scottati, con una vezzosa foglia di menta fritta e gnocchi di patate, zafferano e frutti di mare. Ottimi.

secondo

Pièce de résistance: pagello arrosto, fondo di stinco e tartufo nero e cuori di carciofo. Sorprendente.
.

dolci

Firma finale: tutte le tonalità morbide e dolci, con l'eterno dilemma se preferire la frutta o il cioccolato, con il punto fermo del buon espresso ovvero momento esotico e a seguire ciocconocciola, arancia rossa e la piccola pasticceria. Non vi dico la sorpresa del voluttuoso ripieno alla nocciola contenuto nella croccante cialda di cioccolato ...

Solitamente mi piace ordinare alla carta perchè mi faccio guidare nella scelta dai miei ingredienti preferiti, ma devo dire che essere accompagnati in un percorso attraversando la giusta sequenza delle proposte è rilassante e permette anche di conoscere (e imparare) qualcosa di nuovo.

il vino


La serata è stata di equilibrio e grazia, proprio come entrare in un ritratto dalle tonalità acquarello con la giusta dose di tecnica ma con tratti riconoscibili e chiari. Un'appropriata sequenza in crescendo che ti lascia il desiderio di ripercorrere al più presto un nuovo viaggio.

Ci sono pochi ristoranti in cui rintracci la coerenza nel tempo, nei piatti si riconosce lo stile ma non sono per niente scontati, attenzione e cura che avvolgono il cliente.

21 commenti:

lenny ha detto...

Una bella esperienza, una ricchezza acquisita che hai condiviso con noi, amplificandone la portata:-))

Gunther ha detto...

grazie per averci reso partecipi di questa meraviglia non tutti abbiamo la fortuna di poterci muovere, raggiungere questi luoghi o essere invitati

Artemisia Comina ha detto...

grazie, direi che mi associo a gunther, che spesso dice le cose con diretta efficacia :))

manu e silvia ha detto...

ehi, ci hai messo già l'acquolina!
davvero molto sofisticata questa cena! e tutto buonissimo, oltre che ricercato!
peccato non aver partecipato!
un bacione

Romy ha detto...

Oddio, come avrei voluto essere lì....è sempre un piacere leggere i tuoi post: le foto poi sono sempre più belle! un bacione, cara Twostella! :-)

Carla ha detto...

Ciao Twostella,
un menù molto artistico e di ottima qualità!
Un percorso culinario eccellente:)
A presto

Fra ha detto...

Menù eccezionale, mi ha incantato semplicemente leggerlo. Deve essere stata un'esperienza di grande arricchimento e gusto
Un bacio
fra

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@lenny: mi sono divertita moltissimo, è un modo per ricordare e magari imparare qualcosa Baci

@gunther: ci sarebbe state bene le tue chiacchiere alla champagne :-)

@artemisia comina: come io mi delizio con i vostri reportage ...

@manu e silvia: anche ripensandoci ritorna immediatamente l'appetito! Saluti e baci

@romy: chissà che non possa capitare di condividere un evento come questo insieme. La compagnia sarebbe piacevole e i discorsi sarebbero moooolto interessanti :-)

@fra: maestria dell'equilibrio ed eccellenza del gusto! Baci

sweetcook ha detto...

A giudicare dalle foto e dal racconto deve essere stata una grande esperienza, quanto ti invidiooooooooooo:P

Tar e Tifla ha detto...

Di fronte a queste magnifiche foto mi vengono da dire 2 cose:
- che voglia di essere li anche io a fotografare quelle opere d'arte.
- che voglia di essere li anche io ad assaggiare quelle opere d'arte.

Non mi rimane che buttarmi sulle bollicine :-)

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@sweetcook: forse dalle parole traspare la soddisfazione di una serata ben riuscita :-) Baci

@tar e tifla: ti dirò almeno fotografando si immortalano le delizie che si assaggiano e il ricordo si amplifica :-) baci
ps. cin cin virtuale!

Giò ha detto...

che meraviglia, una cena superlativa a base di pesce!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@giò: per appassionati di cucina di mare era una vera immersione :-) notte

comidademama ha detto...

Uno spettacolo, grazie per la condivisione!

Marilì di GustoShop ha detto...

Che beatitudine ! Conosco Davide e so che è capace di grandi, grandissime cose. Ora hanno aperto anche un laboratorio e certe squisitezze le mette anche in barattolo !!! http://blog.gustoshop.eu/index.php/2009/01/27/
Bacioni e grazie per questo meraviglioso reportage che mi ha solleticato immensamente !

Aiuolik ha detto...

E' tutto meravigliosamente invitante!!!!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@comidademama: hai proprio ragione, è al pari di una rappresentazione :-) Spettacolo spettacolare

@marilì: anche io ho avuto occasione di sperimentare i prodotti del laboratorio. Per questa volta sono io che ho "inscatolato" l'esperienza di qs cena per proporvela in differita :-)

@aiuolik: :-) Visto che hai appena proposto un risotto, ti dico che all'Enoteca palluda prepara dei risotti da Oscar! Baci

Susina strega del tè ha detto...

invidia invidia invidia invidia!!!!!!
^____________^

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@susina strega del tè: che dici con un'insalata mi faccio perdonare? :-)

Michelangelo ha detto...

bel reportage e menù interessante. Tra tutti i piatti mi incuriosiscono molto gli accostamenti azzardati del pagello!

Terrò presente questo locale - peraltro molto bello - se mai sarò da quelle parti.

Alessia ha detto...

Una carrellata di delizie e quel Gosset..spettacolare..mi ricorda il brindisi per la mia macchina, l'unica seria che abbia avuto sinora..

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...