martedì 17 febbraio 2009

Soba & Verdure

my first soba

Metti una passeggiata nella nel cuore della City di Londra, metti che girovagando "inciampi" in un noodle bar, metti che abbia l'aspetto rassicurante del ristorante di Marrabbio di Kisses me Licia (oh, my god), metti di assaggiare una strepitosa porzione di caldissime tagliatelle appena saltate ... correva l'anno 2005. Amore a primo assaggio :-)

Dopo un annetto di frequentazioni food-blogghistiche, ho imparato qualcosina in più sull'argomento grazie anche a Kja , Alex e gli scatti di Comida de mama.

Per l'occasione sono diventata portatrice sana di wok per saltare tutte le verdure che voglio (fermo restando che ora non so dove posizionarlo in cucina, ha le dimensioni di un transatlantico!?!). Ecco che il primo esperimento: è stata soba con accompagnamento tutto vegetale (my style) ... avete le bacchette pronte?

Ingredienti per 3 persone
250 gr di soba (con farina di grano tenero tipo 0, farina di grano saraceno, sale marino)
1 zucchina
1 peperone rosso
1 melanzana
1 cipollina
olio evo
salsa soia
Portare a ebollizione l'acqua aggiungendo un pizzico di sale. Nel wok mettere due cucchiai d'olio e far saltare tutte le verdure tagliate a striscioline. Cuocere la soba a fuoco moderato per 5-7 minuti. Scolare e risciacquare in acqua fredda. Saltare tutto nel wok. Spegnere e condire con salsa di soia.

soba e verdure

26 commenti:

Carla ha detto...

Ciao Twostella!
Eccomi arrivo dopo un lungo periodo di studi e vedo che qui non ci si ferma mai ehhh...bene bene...
Giusto in tempo per vedere l'abbinamento soba e verdure...
Ho prorpio della soba ancora da cucinare e questa è una versione stuzzicante con le verdure :)
Proverò..
Un bacio
Carla

lenny ha detto...

Soba, verdure e wok: ho tanto da imparare ....

Fiordilatte ha detto...

Anche io la wok la uso spesso, è davvero un valido strumento :)

Se posso, dove le trovi queste tagliatelle in genere?

lavanda e timo ha detto...

Ciaoo!!
E' da un po' di tempo che seguo il tuo blog,l'altro giorno ho preparato la zuppa di broccolo romano ed e' veramente buono:-)),ora voglio provare quest'altra ricettina ,"ma" scusami non so dove trovare questa "soba",e' la prima volta che ne sento parlare.
CIAO CIAO!!!!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@carla: carissima! effettivamente iniziavamo a sentire la tua mancanza :-)

@lenny: fai come me, senza saperne nulla mi sono buttata :-D

@fiordilatte: questa è la prima settimana del mio wok, ma l'ho già usato tre - quattro volte e mi piace molto!
Per lo shopping ... sono frutto delle "scorribande" inglesi ...

@lavanda e timo: benvenuta nel mio giardino! Sono contenta che sia piaciuta la zuppa al broccolo romano!
Come ho detto a fior di latte, io le ho acquistate in Inghilterra. Credo che comunque si possano trovare nei negozi di alimenti etnici.

Virginia ha detto...

Oddio, per me queste cose sono attrazione & paura insieme...vorrei ma non faccio...
Sono troppo indietro ancora! Mi devo evolvere.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Guarda per scambiarci le idee ... io metto sul fuoco l'acqua e inizio ad affettare le verdure ... tu porti quei magnifici bicchierini con yogurt e ribes?

Kja ha detto...

Attenzione: da dipendenza ;)

Luca and Sabrina ha detto...

Bellissimo quello che hai scritto, il sorriso che ci hai fatto dipingere sulle labbra ricordandoci il ristorante di Marrabbio, bellissimo il piatto che hai realizzato. Ci delizi con preparazioni sempre molto raffinate e particolari, molto curate. Tra parentesi anche noi siamo molto legati alla nostra wok, altro transatlantico che necessita di un piano per sè dentro al mobile della cucina. Non potremmo farne a meno, è comodissima e le verdure ormai finiscono tutte lì dentro.
Un bacio da Sabrina&Luca

Elga ha detto...

A parte l'avermi fatto ricordare Kiss me Licia,adesso devo partire alla ricerca di questa soba e a Ferrara non sarà semplice..bellissime foto diventi sempre più brava

marcella candido cianchetti ha detto...

interessante ed adesso inizio la caccia alla soba buona giornata

Simo ha detto...

Complimenti per la tua bravura e ricercatezza...ma Marrabbio, quanto mi ha fatto ridere...e ricordare!

mika ha detto...

Un giorno ho provato a preparare la soba...dopo lunga ricerca su internet ho trovato la ricetta con le proporzioni giuste tra farina0 e farina di grano saraceno e mi sono messa all'opera...sicuramente non è riuscita perfetta come quella originale fatta dalle manine di qualche artigiano giapponese, ma ho scoperto comunque una cosa importantissima...il grano saraceno mi fà orrore...qui da noi non si usa e non l'avevo mai assaggiato...passerà tanto tempo prima che lo riprovi, in qualunque forma...peccato

Romy ha detto...

Che spettacolo! Sono Molto incuriosita...putroppo non ho mai assaggiato la soba, ma sono più che certa che potrei diventarne dipendente nel giro di una, massimo due sedute di pranzo! Ti abbraccio con affetto, Twostella! E' sempre piacevole ed istruttivo leggerti....:-D

Virginia ha detto...

Aggiudicato!!!

Claudia ha detto...

apperò!
sembra sana, salutare, bella e soprattutto buona :)
quindi dove lo metti il woksatlantico?
*
ciao stellina mia

Nirvana77 ha detto...

come ti capisco...io nell'ultima incursione a parigi - seguendo le indicazioni di Kja e Sigrid - ho comprato i soba in un negozietto di rue st.anne... e ora non riesco più a farne a meno!! :o)

sei bravissima


un beso

Fedra

Susina strega del tè ha detto...

ecco un'altra portatrice sana di Wok! presente!! dove metterla?? dove capita, oramai ho perso le speranze!!! Idem come noodles addicted!! siamo o no in sintonia??? ^_^

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@kja: dipendenza ... che può essere curata con un altra ricetta :-) Baci

@luca e sabrina: l'ingombro dello wok si fa perdonare dalla praticità in fase di cottura :-) Grazie e buona serata

@elga: meno male che qualcuno ricorda i miei stessi cartoni :-)

@marcella: se riesci a trovarla, prova e fammi sapere :-)

@simo: grazie ... buona serata

@mika: con il grano saraceno ho provato anche i pizzoccheri, ma hanno un sugo molto più corposo che non fa sentire il sapore del grano saraceno.
Sai che ti dico due belle tagliatelline all'uovo e risolviamo tutto!

@romy: grazie, più che altro sono curiosa ... e continuo a sperimentare :-)

@virginia: :-))))

@claudia: mia solare scorza d'arancia ... viene continuamente sfrattato dal piano cottura al lavandino al pensile :-)))) baci

@nirvana77: parlate tutte di Parigi, mi sta venendo una voglia di viaggiare ....
Segno! A presto

@susina strega del tè: sulla stessa lunghezza d'onda :-)

sciopina ha detto...

bella a me piace molto la soba..

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Come dice Kja, dà dipendenza davvero. Io ormai mangio soba almeno 2 volte alla settimana. Il mio wok è vecchiotto e lo devo sostituire. Ma voglio trovarne uno che non abbia le dimensioni transatlantiche di cui parli ... non so più dove mettere la roba.
Credo proprio che a pranzo mangerò della soba con le verdure :-)
Baci
Alex

Claudia ha detto...

ahahahahah, immagino il viaggio perenne!
****

Lo ha detto...

praticamente la soba sono pizzoccheri ma tagliati in modo diverso...devo provare a farli! seguendo la tua idea....che sfizio!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@sciopina: anche tu un'appassionata?

@cuoche dell'altro mondo: Ciao Alex! ho scoperto che nel wok le verdure vengono particolarmente bene, chissà se ne esiste un tipo dalle dimensioni ridotte? Baci

@claudia: un traffico ....

@lo: ho pensato la stessa cosa, se mi capita la farina di grano saraceno ci provo anche io :-)

Claud ha detto...

Oh, my wok...
La soba crea dipendenza anche a te?

giada ha detto...

sono andata su un post vecchio che parlava di "pomodori veri fritti".Era una delle cose che adoravo da bambina e che mi preparava mia nonna... vi parlo degli anni '70.L'unica cosa è che i pomodori non erano verdi ma rossi..

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...