martedì 1 ottobre 2013

Io non mangio da solo 2013, un chicco tira l'altro ...


Leggo da sempre Lo spilucchino di Virginia, e mi piace molto. Regalare una ricetta per un bel progetto, mi piace ancora di più. Vi riporto il suo post per sapere tutto:

La proposta che vi facciamo anche quest’anno è quella di aiutare ProgettoMondo Mlal, l’ONG che molti di voi ormai conoscono (e per chi ancora non la conoscesse, potete leggere tutte le info qui) e a cui si sono affezionati, ad andare avanti con la campagna Io non mangio da solo, un’insieme di progetti volti ad assicurare un’alimentazione adeguata al neonato e alla sua mamma, promuovere la distribuzione di almeno un pasto al giorno nelle scuole per centinaia di comunita di America Latina a Africa, sostenere programmi di sicurezza alimentare, di accesso all’acqua potabile e di gestione delle risorse naturali.
L’idea è quella di creare un calendario e un’agenda per il 2014 con le migliori foto e ricette arrivate, la cui vendita andrà interamente a finanziare i programmi della campagna Io non mangio da solo.
Avete voglia di regalarci una ricetta ed una foto del piatto finito con protagonista uno dei tanti cereali che la terra ci regala?
In questo modo...non mangeremo più da soli!


Di tutti i chicchi elencati per il concorso io vi parlo della segale, una farina che non manca più nella nostra dispensa: la uso nelle torte sia soffici (pure per i compleanni!) sia per la frolla croccante, e finisce anche nella pasta fresca per ottime tagliatelle e nella polenta mista di mais e segale con un sapore più rustico :-).
Per il contest vi offro delle tartellette di frolla con farina di segale e frutti di bosco!


Tartellette alla farina di segale con frutti di bosco

Frolla alla farina di segale 
Farina bianca 00 g 200 
Farina di segale g 50 
Zucchero di canna g 100 
Burro g 100 
Lievito per dolci  g 8 
Pizzico di sale 
Scorza di un limone 
Uovo biologico 1 

Per il ripieno 
Confettura di frutti di bosco 
Frutti di bosco freschi 
Zucchero a velo (aromatizzato dai baccelli di vaniglia)
Foglioline di menta 

Impastare gli ingredienti per la frolla, confezionare un panetto e lasciare riposare 30 minuti in frigo.
Preriscaldare il forno a 180°, ritagliare i dischetti di frolla dopo aver steso la pasta con l'aiuto di un mattarello e sistemarli negli stampini per piccole crostatine. Bucherellare con una forchetta.
Stendere un velo di marmellata e cuocere 5-10 minuti, controllando la doratura della pasta (dipende dalla grandezza delle tartellette).
Lasciare raffreddare su una ratella. Decorare co zucchero a velo, frutti freschi e foglioline di menta.

5 commenti:

Anna Luisa e Fabio ha detto...

L'iniziativa è estremamente lodevole e la ricetta golosissima e bella da vedere.

Fabio

Elena Bruno ha detto...

@anna luisa e fabio: verissimo, un modo interessante per informare e per fare qualcosa di concreto :-)

lucy ha detto...

bellissima ricetta e decisamente una ottima causa

Lo ha detto...

la segale ha un profumo e un gusto così particolare, un'aroma che rende speciale...saperla usare come sai tu è davvero eccezionale!!!

Virginia ha detto...

Elena, grazie mille, sono deliziose!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...