martedì 30 dicembre 2008

Ghirlanda alle arance per il nuovo anno

ghirlanda alle arance

Solitamente le ghirlande sono formate dall'intreccio di rami, foglie, frutti e fiori ... questa "ghirlanda", invece, con licenza poetica, prende spunto dalla forma per essere messaggera di buoni auspici per il nuovo anno : la perfezione della forma circolare trova nel profumo delle arance le note per esprimere l'augurio per un nuovo inizio ...
.
Ingredienti
5 uova, 300 g di zucchero, 300 g di farina, 150 ml di olio d'oliva extravergine, 150 ml di succo d'arancia freddo, 1 pizzico di sale, 1 bustina di lievito per dolci, lamelle di arancia candita sciroppata
Montare a neve i bianchi d'uovo, quindi montare per una decina di minuti i rossi con un pizzico di sale e lo zucchero, aggiungere l'acqua e l'olio e mescolare ancora con la planetaria, ed infine aggiungere anche la farina e solo per ultimo anche il lievito. A questo punto aggiungere delicatamente i bianchi montati a neve, mescolando con una spatola dall'alto verso il basso, senza smontare il composto.Versare 2/3 dell'impasto in uno stampo imburrato ed infarinato: appoggiare le lamelle sottili di arancia candita su tutta la superficie, versare il rimanente impasto e far cuocere in forno caldo a 170-180° per circa 40-50 minuti. (versione normale
qui)
.
scorze d'arancia candite sciroppate
Ingredienti per 3 vasi da 250 gr
8 arance non trattate
600 gr di zucchero
acqua
Le arance adatte alla preparazione devono essere di media grandezza, con una scorza non eccessivamente spessa.
Iniziare lavando e asciugando le arance. Tagliare via le due estremità, e dividere in quattro parti il frutto ed eliminare i 2/3 della polpa.
Ritagliare la scorza a listarelle di un cm circa, posizionarle in una casseruola, copritele con acqua e portatele a ebollizione. Sgocciolare e ripetere l’operazione per tre volte rinnovando sempre l’acqua.
Lasciare le scorze così precotte in acqua fredda per tutta la notte, cambiando più volte l’acqua.
Il giorno seguente assaggiare la polpa per constatare, prima di proseguire con la canditura, che l’amaro della scorza sia gradevole e non eccessivo. Se il sapore fosse ancora troppo amaro occorre ripetere l’ammollo in acqua fredda. Se la polpa risulta pronta, versare un litro d’acqua in una casseruola alta e capiente e aggiungere lo zucchero e le scorze. Mescolare, mettere sul fuoco e portare a ebollizione, mescolando ogni tanto.
Proseguire la cottura fino a che il liquido di cottura raggiunga una consistenza sciropposa (un ora circa). Togliere dal fuoco, riporre in vasi di vetro puliti (scaldati in forno a 100°) mettere il coperchio e capovolgere per sterilizzare 5 minuti.
Si possono servire anche con la piccola pasticceria, si tagliano, si passano nello zucchero semolato e si lasciano asciugare su una gratella.
Auguri d'amore ...
Paris at night
Trois allumettes, une à une allumées dans la nuit
La première pour voir ton visage tout entier
La seconde pour voir tes yeux
La dernière pour voir ta bouche
et l'obscurité toute entière pour me rappeler tout cela
en te serrant dans mes bras.
Tre fiammiferi accesi uno per uno nella notte
Il primo per vedere tutto il tuo viso
Il secondo per vedere i tuoi occhi
L'ultimo per vedere la tua bocca
E tutto il buio per ricordarmi queste cose
Mentre ti stringo fra le braccia.

27 commenti:

Luca and Sabrina ha detto...

La dolcezza e il profume d'arance arriva fin qua. Ottimo augurio per il nuovo anno che ti auguriamo sia pieno di certezze e di pensieri positivi.
Sabrina&Luca

lacucinaincantata ha detto...

mannaggia che bellezza e che bonta'! se lo finisci cosi' l'anno non oso pensare come lo inizi....
auguri di tanta felicita'
anna maria

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@luca e sabrina: che augurio gradito! Ricambio di cuore, e vi auguro serenita e piacevoli sorprese!

@lacucinaincantata: benvenuta nel mio giardino! e moltissimi auguri :-)

Simo ha detto...

Che delicatezza questo dolce all'arancia...e che meraviglia le scorze candite.......
Un grande augurio per un grande anno!

Rossa di Sera ha detto...

Oggi il tuo giardino si è trasformato in quello degli aranci profumatissimi!

Buone feste e felice anno nuovo!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@simo: grazie! Auguri sinceri per uno strepitoso 2009 per te e per i tuoi cari!

@rossa di sera: quanto mi piace la tua immagine :-)))) Auguri, e buon anno!

Ciboulette ha detto...

Il periodo natalizio mi fa venire tantissima voglia di sentire intorno a me profumo d'arancia....ma questa ghirlanda potrebbe essere un'ottima colazione per tutto l'inverno!! Ti abbraccio e ti faccio tantissimi auguri per un bellissimo 2009!

astrofiammante ha detto...

uhmmmm quelle arance e i biscotti che si intravedono fanno proprio sgolosare..........quella poesia mi ricorda quando da giovincella avevo le prime cotte e fra noi ragazze ci passavamo le frasi dei perugina e le poesie di Prevert...ahh beata gioventù......tu intanto spero ti sia presa il bacio fortunato sotto il
mio vischio, e io ti lascio un carico di auguri per un anno sereno e come tu lo vuoi, bacio!

anna ha detto...

Queste arance candite sono davvero deliziose....Un bacio e buon 2009!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@ciboulette: è proprio la colazione preferita della mia mamma!!! Auguri per il nuovo anno per te e per i tuoi cari!

@astrofiammante: ricordi struggenti di amori giovanili ... auguri per uno strepitoso 2009 :-) Baci

@anna: carissima! tanti cari auguri per un inizio d'anno sorprendente! Che buoni i tuoi biscottini con le arachidi e il cioccolato!

lenny ha detto...

Questo dolce all'arancia è il cavallo di battaglia di mia madre che nel periodo invernale preparava (lei aggiungeva all'impasto la scorza grattugiata delle arance) sempre per la nostra prima colazione di ragazzi.
Mi ha incuriosito, nella tua versione, l'inserzione delle arance candite che voglio provare al più presto.
Ti auguro un 2009 ricco di gioie.

La ha detto...

Ti lascio un "dolce augurio" di Buon Anno!

the Tramp ha detto...

Ciao, sono passato per augurarti un fantastico 2009, ricco di piatti golosi e squisiti.A presto.

marcella candido cianchetti ha detto...

profumosi ed aranciosi auguri per il 2009

Claudia ha detto...

sei una personcina d'oro :*
grazie per questi pensieri profumati e felici
ti abbraccio forte mi piacerebbe tanto conoscerti
*
cla

manu e silvia ha detto...

che bellezza queste ricette, chissà che profumino dopo ceh hai sfornato questa ghirlanda...non proprio uguale a quella classica ma sicuramente buonissima! E poi le arance candite sono una vera sciccheria!!
bacioni e buon anno!!

Romy ha detto...

Uhmmmm....il profumo dell'arancia! Sa tanto di festa, è così allegro.... dà calore ed energia! E...che belle le scorze candite! Mille auguri di un 2009 dolce come questa bella torta! bacioni :-)

FairySkull ha detto...

Quante bonta' !!! Tanti cari auguri !! Lisa

Anonimo ha detto...

Un dolce meraviglioso con il giusto profumo festoso, autentico e ricco dell'arancia, per concludere al meglio questo anno ed iniziarne un altro che ti auguro di cuore sia speciale, pieno di gioia, serenità, infinito benessere e di tutto ciò che più desideri. Un bacio. Anny.

Mariolin Careme ha detto...

l'elogio della semplicità.... felice 2009!

Carla ha detto...

Buon Anno!!!
Mille splendidi auguri :)
Carla

Alex ha detto...

Mi sembra di non poter vivere più senza arance!!! che belle ricette....grazie...e una montagna di auguri!!!!

AmosGitai ha detto...

Augurandoti un felice e sereno 2009 ti invito a votare i CINEMAeVIAGGI AWARDS 2008: scegli tu i migliori film ed interpreti del 2008!!!

Gunther ha detto...

tanti auguri di buon anno 2009 e complimenti per la ghirlanda di arancie e le orangette che ne mangerei sempre

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Carissima, tanti auguri! È bello tornare a leggere il tuo blog, scoprire gli ultimi post che mi sono persa e ritrovare l'eleganza e la raffinatezza che ti distingue.
Un sincero abbraccio
Alex

Moscerino ha detto...

che bei versi che hai citato...davvero romantici.
la torta mi ispira, non cucino spesso dolci con l'arancia, di solito prediligo il limone, ma ne ho un po' provenienti dal giardino di uno zio che meritano di essere utilizzate per qualcosa di speciale!

Alessia ha detto...

Un ottimo inizio e un'immagine molto poetica quella della ghirlanda alle arance.

Buon 2009

A.