lunedì 17 gennaio 2011

Bruschettine con pomodorini secchi, olive e carvi


Mi piacciono i pomodorini secchi aromatizzati, ma metterli sott'olio mi crea tutto un panegirico di problemi: fobia di non asciugarli bene se si vogliono conservare a lungo, il barattolo in frigo che dopo i primi bocconi entusiasti rimane mezzo vuoto (o mezzo pieno se siete inguaribili ottimisti!), l'olio e.v.o. che avanza dopo la "pesca" dell'ultimo pomodorino ...
Per "evitare" una crisi di nervi ho trovato un compromesso con me stessa ... prepararli all'occorrenza in insalata. E adesso spiego meglio: l'olio e.v.o. che utilizzo serve solo per condimento evitando bocconi grondanti di unto in eccesso. Così mi tengo in dispensa un barattolo con i pomodori secchi nature e poi all'occorrenza ne preparo giusto la porzione che serve.

Bruschettine con pomodorini secchi, olive e carvi
Ingredienti
pomodorini secchi
olive verdi snocciolate
capperi sottosale
aceto di mele
olio evo al peperoncino
alloro
origano
fette di pane tostato
Immergere i pomodori in acqua calda (del rubinetto) lasciarli per una quindicina di minuti, ripetendo l'operazione per tre volte. Portare a bollore l'acqua e l'aceto di mele (rapporto di uno a uno) aromatizzando con foglie di alloro e scottare i pomodorini per 10 minuti. Scolarli e allargarli su un canovaccio da cucina per far evaporare l'acqua in eccesso.
Tagliarli a striscioline o a pezzettini adatti ad essere serviti sul pane bruschettato, metterli in una terrina e unire olive a rondelle, capperi dissalati, origano, carvi e condire con l'olio e.v.o. aromatizzato al peperoncino (se vi piace). Lasciare riposare qualche ora e preparare le bruschette al momento del servizio.

8 commenti:

Ely ha detto...

ricetta interessantissima davvero ho il tuo stesso problema con i vasetti di pomodorini sott'olio e così invece è un perfetto compromesso! grazie! Ely

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@ely: e a ogni giro l'aromatizzazione segue l'ispirazione :-)

Vero ha detto...

ma i carvi sono come il cumino??
io adoro i pomodorini secchi... sott'olio poi...

lucy ha detto...

ottima idea mi hai dato e prometto che quando ci vedremo ti porto un po' di pomodori secchi di mia suocera!

saretta m. ha detto...

A me piacciono molto i pomodori secchi e come te li tengo "secchi" nella dispensa fino al momento dell'utilizzo. Il procedimento da te utilizzato in questa ricetta è molto interessante. Le bruschette devono essere buonissime. Me lo segno. Un bacio

Claudia ha detto...

Non conoscevo i carvi, sai...chissà dove si trovano però, non ne avevo mai sentito parlare! I pomodori secchi invece...ah...li adoro! Ottime queste bruschette!

madama bavareisa ha detto...

anch'io ho sempre avuto qualche problema a relazionarmi con i sott'oli in genere... ottima idea, la preparazione e la ricetta ^^

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@vero: è detto cumino dei campi ma sono due spezie differenti, si assomigliano come forma ma non come sapore. Negli ingredienti ho messo il link a wiki così puoi sbirciare

@lucy: produzione propria? strepitoso! devono essere una delizia :-)

@saretta m: solitamente come li utilizzi? Mi piace trovare nuovi spunti :-)

@claudia: io l'ho acquistato al supermercato (classico barattolino delle spezie)

@madama bavareisa: allora non sono l'unica :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...