mercoledì 26 gennaio 2011

Torta di zucca multipiano con cascata di fiorellini

torta di zucca multipiano con cascata di fiorellini

Seguendo le ricette di Jamie Oliver sul satellite capita di voler provare una sua ricetta. Questa volta il suggerimento della torta di zucca o meglio i tortini di zucca erano un richiamo goloso ... detto fatto la torta è stata infornata!
... ma servirla "nuda" senza neanche un vestitino sembrava poco carino ...
Dopo gli esperimenti di colorazione naturale della torta vegana "Volo di farfalle" qui sotto abbiamo sperimentato il giallo grazie alla polvere di zafferano, trovando le note solari giuste per la nostra torta.

Torta di zucca di Jamie Oliver
Ingredienti
zucca gialla pulita 400 gr
zucchero di canna grezzo 400 gr
farina bianca 300 gr
olio e.v.o. 175 gr
uova 4
bustina di lievito 1
scorza di arancia biologica
cannella un cucchiaino
sale marino un pizzico
per decorare
ganache al cioccolato (panna 150 gr + cioccolato 200 gr)
pasta di zucchero bianca, rosa (barbabietola), gialla (zafferano)
Frullare la zucca nel mixer e aggiungere gli altri ingredienti. Foderare lo stampo da 30 cm con la carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40-45 minuti.
Sfornare e lasciare raffreddare su una graticola. Ritagliare tre dischi di torta, ricoprire con la ganache al cioccolato e lasciare rapprendere in frigo. Procedere ricoprendo con la pasta di zucchero tirando la sfoglia con l'aiuto del mattarello e dello zucchero a velo.

11 commenti:

fausta ha detto...

Questa torta è splendida! Come le altre tue creazioni. Piacerebbe anche a me usare la pasta di zucchero così. Questa base alla zucca mi piace un sacco, penso riciclerò l'idea (solo della base, il resto mi sembra un po' complicato). Ma la zucca quindi va messa cruda? (beh, d'altra parte, anche per le carote si fa così). Il tuo blog è ricco di idee golose, verrò a trovarti spesso. Ciao

Anna ha detto...

Favolosa...ma credo di avertelo già scritto per le altre torte. Domanda: ma con i coloranti naturali tipo il succo di barbabietola la pasta non diventa molliccia??? Io ci ho provato una volta e ho combinato un pasticcio :(

Baci

marifra79 ha detto...

Mi hai lasciata senza parole, no anzi con una... meravigliosa! Ma quanto sei brava!!!!!!!!!!!!!
Un abbraccio

Katia ha detto...

E' bellissima, raffinata e son davvero ammirata... :)

lucy ha detto...

caspita dai tortini di jamie alla tua c'è un abisso.veramente molto bella complimenti! degna di una pasticceria!

Marilena ha detto...

Questa torta e' meravigliosa...très chic!
Complimenti!
Marilena

Mari - Rose di Burro ha detto...

Ma quanto è romantica e primaverile quella cascata di fiorellini! Con questo freddo e brutto tempo, ci voleva proprio un raggio di sole come la tua torta :-)

princicci ha detto...

Stupenda opera d'arte!!!!! complimenti!!!

giulia pignatelli ha detto...

Davvero spettacolare!!! Come tutte le cose che vedo in questo blog!

maria luisa ♥ ha detto...

Stre-pi-to-sa....e tu sei bravissima, davvero complimenti!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@fausta: sì, ho usato la zucca cruda. Forse provare con la zucca al forno potrebbe essere una variante ...

@anna: ho inserito qualche goccia alla volta sia di succo di barbabietola sia con lo zafferano diluito con pochissima acqua. Effettivamente l'impasto diventa più umido, ma non perde l'elasticità, e per stenderlo aumento lo zucchero a velo sul piano di marmo. Sto ancora elaborando la ricetta per la pasta di zucchero. Appena trovo l'equilibrio giusto la pubblico.

@lucy: :-D effettivamente Jamie ha utilizzato una decorazione più rustica!


Buona serata a tutti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...