martedì 28 ottobre 2014

Cucina britannica: tagliere di formaggi british con cotognata delle Langhe


Settimana delle conserve di casa preparate nell'ultimo periodo.
Oggi dal salato viriamo verso il dolce. 
O meglio una preparazione di frutta e zucchero che accompagna magnificamente i saporiti formaggi.
Sul tagliere troviamo formaggi di produzione britannica come il cheddar stagionato (extra mature cheddar), e gli erborinati Stilton  e Shropshire Blue (quello con la tonalità arancione, ottenuta con l'aggiunta di un colorante naturale di origine vegetale).
Se volete sapere qualcosa in più dello Stilton Cheese ecco una pagina in italiano con tutta la sua storia.
I formaggi di questo tagliere, prodotti con latte vaccino, sono tutti cremosi e ricchi di sapore, alternarli con pane integrale tostato noci e cotognata è l'ideale per un saporito pasto.  Vi ripropongo l'assortimento che mi era stato presentato nel ristorante del mercato a Canterbury (The Goods Shed). A onor di cronaca, mancherebbe qualche chicco d'uva a completare, ma non ne avevo in casa ... :-P
Ma veniamo alla preparazione casalinga: la cotognata!
La cotognata ha il sapore d'antan ma è troppo buona se eseguita con frutta matura e la giusta procedura.
Volete sapere come la prepariamo noi?


Cubetti di cotognata
ingredienti
pere o mele cotogne 1 kg e mezzo (private di torsolo e buccia)
zucchero di canna grezzo 500 g + 2 cucchiai
succo di due limoni
acqua un bicchiere
Con un foglio di carta da cucina strofinare le cotogne e privarle completamente della peluria che le ricopre. Iniziare a sbucciarle e tuffarle subito in acqua fredda. Tagliarle in quattro, privarle del torsolo sempre rimettendole in acqua. Tagliarle poi a fettine sottili, e metterle in un tegame a freddo e condirle con il succo di limone e due cucchiai di zucchero. Lasciarle riposare mezz'ora.
Portare il tegame sul fuoco, aggiungere l'acqua e cuocere per 15 minuti con un coperchio.
Passare al passaverdura e pesare un chilo di polpa (se avanza della frutta è ottima anche da mangiare semplicemente così). Unire i 500 gr di zucchero e cuocere per 40 minuti sempre mescolando perché si attacca molto facilmente.
Versare in una terrina di ceramica pulita e lasciare rapprendere una notte. Tagliare a cubetti e far asciugare un giorno






3 commenti:

Batù Simo ha detto...

Mi aveva già conquistata il titolo, poi alla vista di quel FANTASTICO tagliere stavo arrotolando la lingua, ora, davanti a quella gelatina di mele cotogne... sto infilando la giacca per salire in macchina e venire a casa tua! (tra l'altro è da un bel po' che non faccio un giro per le Langhe :-)) sole lì? oggi nel pinerolese sì!

Paola Caratto ha detto...

ooh, la mangiavo sempre da piccola! ** Che bei ricordi... i formaggi inglesi sono ottimi. Al Borough market ho comprato sia lo stilton che il cheddar.

Elena Bruno ha detto...

@batù: ciao :-) sì, pggi ci siamo goduti una bella giornata di sole! Allora preparo un altro tagliere!
@paola: il Borough market è stupendo! Mi piacerebbe fare di nuovo un giro :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...