mercoledì 15 giugno 2016

Confettura di fragole e fragoline di bosco a modo mio


L'orto della mamma è carico di frutti in questo periodo. Quando ci sono surplus di frutta fresca è normale ricorrere alle conserve per preservare i frutti per poterli consumare in un secondo momento. Le confetture a casa nostra sono molto apprezzate per cui le preparo sempre volentieri. E poi sono un ripieno perfetto per una genuina crostata fatta in casa. Questa volta qui sotto vi ho messo la preview del prossimo post (tanto per farvi venire un po' l'acquolina) ovvero crostata fragole e rabarbaro che è una vera tentazione.
Come vi ho spiegato l'altro giorno mi faccio aiutare dalla pectina per ottenere la giusta consistenza: sia con la bustina sia con l'aggiunta di mela e limone. In questo caso però per l'aromaticità la differenza la fanno le fragoline di bosco, che in fatto di profumo sono imbattibili. Così conservo la primavera in barattolo. Volete conoscere le mie dosi e il mio procedimento?

Confettura di fragole e fragoline di bosco a modo mio
ingredienti
1,3 kg di fragole mature
500 g di fragoline di bosco
100 g di mela gialla
100 g di succo di limone
1 kg di zucchero
2 bustine di pectina 2/1 (queste)
barattoli da 250 g
capsule nuove
preparazione
Preriscaldare il forno a 100° e posizionare i barattoli puliti (senza capsula) a sterilizzare.
Sbucciare la mela, tagliarla a cubetti e irrorarla con il succo di limone. Lavare le fragole e privarle del picciolo tagliandole a pezzetti. Nella pentola in cui sarà fatta bollire la confettura mettere mela, limone e 1 kg di fragole mondate. Frullare con il minipimer. Aggiungere i 500 g di fragole e i 300 g di fragole a pezzi. Incorporare la pectina allo zucchero e poi unirla al preparato di frutta a freddo. Mettere sul fuoco, a calore moderato, e portare a bollore. Far bollire in modo deciso per tre minuti mescolando con un cucchiaio di legno. Ridurre il fuoco al minimo. Con la schiumaiola togliere la schiuma che si è formata durante la bollitura. Con l'aiuto di un mestolo e un imbuto per barattoli riempire i barattoli uno a uno, chiudendo con la capsula. Mettere su un canovaccio pulito a testa in giù per 5 minuti. Poi girare e lasciare creare il sottovuoto. Una volta freddi preparare le etichette con contenuto e data di produzione.
Si conserva in cantina al fresco e al buio anche per oltre un anno (se ci arriva :-P).


1 commento:

Elisabetta S. ha detto...

Adesso mangerei molto volentieri una fetta di pane con questa deliziosa confettura! Buona serata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...