lunedì 27 giugno 2016

Peperoncini ripieni con il tonno e capperi preparati dal papà


Ho un debole per i peperoncini ripieni ... poi se li prepara papà sono ancora più buoni perché li trovo belli e pronti :-) Perfetto antipasto da gustare con del buon pane fresco! Quando abbiamo iniziato a preparare questi peperoncini ripieni mettevo all'interno di ciascuno un'acciughina sotto sale e il cappero al centro. Adesso mi piace molto di più questa versione con farcitura al tonno. In teoria dovrebbero essere un tipo di conserva da preparare in barattolo ... ma a casa preferiamo surgelare i peperoncini crudi (quando è stagione) e poi man mano se ne prepara una piccola porzione da consumare subito. Ho sempre paura del botulino, e di dover buttare via tutto perché non si è conservato bene ... i sott'olio casalinghi mi mettono ansia ...
Tornando ai ricordi della fanciullezza, mi viene in mente che un settembre verso i 14 anni, ho pulito tanti peperoncini senza mettere i guanti. Alla sera la pelle mi bruciava talmente tanto ... un vero incubo! Però poi ho imparato :-)))))

Peperoncini ripieni con tonno e capperi 
ingredienti
una manciata di peperoncini tondi
150 g di tonno sott'olio
un cucchiaino di capperi sotto sale
3 filetti di acciughe dissalate
un cucchiaio di maionese
olio evo per conservare
aceto bianco
preparazione
Portare a bollore l'acqua per lessare i peperoncini puliti e svuotati. Aromatizzare l'acqua con qualche cucchiaio di aceto bianco. Bollire per due minuti. Scolare e lasciare raffreddare, sistemandoli su un canovaccio ben distanziati. Nel frattempo nel bicchiere del minipimer frullare gli ingredienti del ripieno. Farcire i peperoncini freddi. Se devono essere conservati per più giorni conservare nell'olio e.v.o.

Ulteriori varianti. Si possono fare anche senza maionese. Se si vuole un ripieno più rustico si frulla solo metà tonno insieme agli altri ingredienti. Alla fine si unisce il restante tonno solo sbriciolato.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...