sabato 3 settembre 2011

Quadrato di Carmagnola arrostito al forno, capperi e menta

peperoni arrostiti al forno, capperi e menta

Ad agosto e a settembre non perdo l'occasione di consumare una verdura di stagione che adoro: i peperoni! Peperoni gialli, rossi, verdi di tutte le qualità e cucinati in tutti i modi (semplici al forno, ripieni di tonno, con un'acciughina, in peperonata, grigliati, ecc...).
Non a caso in questi giorni si può approfittare per fare scorta in occasione della sagra del peperone di Carmagnola, siamo alla 62^ edizione per la precisione. Le quattro tipologie riconosciute dal consorzio dei produttori con la denominazione di "Peperone di Carmagnola" sono: il Quadrato (il bragheis), il Corno di bue (il lung), la Trottola e il Tumaticot.
Per quelli al forno io consiglio di usare quelli Quadrati perché sono carnosi, ovvero hanno un buon spessore della polpa e dopo la cottura conservano la giusta consistenza.
... pronti per la sfiziosa marinatura della ricetta di oggi!


Peperone quadrato di Carmagnola arrostito al forno, capperi e menta
Ingredienti
peperoni gialli Quadrato di Carmagnola
foglioline di basilico e menta
fiori di capperi dissalati
sale marino
pepe nero
olio e.v.o.
Preriscaldare il forno a 180°, e infornare i peperoni lavati sotto acqua corrente in una teglia (se si copre con carta forno i peperoni non si attaccano alla teglia). Si cuociono per 30-50 minuti (dipende dalla dimensione) sino a quando non si ammorbidiscono. Quando li sforno li lascio riposare in un tegame con coperchio in modo da facilitare l'eliminazione della pelle esterna, operazione da effettuare quando si intiepiscono. Oltre alla pelle si eliminano semini e si tagliano a striscioline.
Si sistemano a strati in un barattolo (o in una contenitore di servizio) alternando un pizzico di sale, di pepe nero, e un trito di basilico, menta e capperi. Si completa con qualche fiore di cappero intero e si copre con buon olio d'oliva. Lasciare riposare almeno qualche ora.
Servire con pane rustico, magari tostato.
Visto l'appetito vien narrando, vi lascio l'idea per un menù firmato Il giardino dei ciliegi :-)

Menù di settembre de "Il giardino dei ciliegi"

13 commenti:

Francesca ha detto...

Ma w il Pieeeemonte neeeeeeeeeee???? qui giochiamo in casa ( anche se io sono più vicina spiritualmente e fisicamente al peperone de la Motta). Un bacio cara

Nani e Lolly ha detto...

Si parla di Piemonte?!Eccoci anche noi!Davvero molto gustosa e perfettamente rappresentazione bravissima!Sai che Carmagnola non è lontano da casa nostra ma non ho mai avuto l'occasione di andare alla sagra!Buon we

Ely ha detto...

oh una sagra del peperone che bellezza! sarebbe la morte mia, adoro i peperoni :-) quindi la ricetta di sicuro la provo e mi segno l'intero menu, bentrovata! baci

Cannella ha detto...

Da giorni sto meditando un blitz per fare scorta di peperoni!...anche tu di Torino/Piemonte? dovremmo fare una riunione di blogger!

Letiziando ha detto...

Spaziali questi peperoni... addirittura la sagra del peperone.... che bellezza :)

bollibollipentolino ha detto...

Ci farei volentieri un giretto alla sagra dei peperoni! Li adoro!!! Mi piace tantissimo la tua ricetta, anzi veramente mi piace l'intero menù!! A presto! Laura

lucy ha detto...

SOLO chi l'ha assaggiato sa che buono che è il peperone di Carmagnola!!sei una grande!

garlutti ha detto...

Ciao ... dopo una lunga vacanza .. torno al mio blog e il punto di vista ... quello che mi piace questa cucina ... e le vostre ricette ... messaggio divertente. ... bssssMARIMI

Lo ha detto...

mamma mia che bontà....e tutta l'estate in un vaso! un abbraccio

meandfrankieavalon ha detto...

Sembrano squisiti!
Brava!

pips ha detto...

mamma mia.. i peperoni fatti così devono essere ottimi!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@tutti: grazie! buona serata :-)

lerocherhotel ha detto...

wow, che proposta fantastica!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...