venerdì 10 ottobre 2008

Real Afternoon Tea

Gliffaes Country House Hotel
Immaginate di essere immersi nella campagna gallese, seguendo la voce del navigatore che vi porta per strade tortuose (di proporzione da senso unico ...), e perfettamente incorniciate da muretti e alte siepi. Durante il tragitto, di tanto in tanto, il dubbio vi assale: sono in mezzo al nulla!?! ... sino a quando svoltando, dietro l'ultima curva, si spalanca un cancello che apre la soglia ad un giardino di fresco rasato! Piante secolari, fiori, panchine, grandi cani sonnolenti accanto alle aiuole, ...
La prima sensazione è di aver approfittato della macchina del tempo, che ha riportato in vita una vecchia scena di epoca vittoriana, solo immaginabile attraverso uno scatto in bianco e nero.
out of the window
E' un luogo nuovo ma altrettanto familiare, sereno e ospitale. Da una parte la struttura alberghiera, accanto un'altra costruzione di servizio. Sentieri, prati, boschi ...
Con una piccola perlustrazione alla reception prenotiamo l'afternoon tea per le 16.00 (4 p.m. o' clock oserei dire). L'antibagno è decorato con una gradevole carta da parati con i pesci, annesso un piccolo spogliatoio per dotarsi di stivali per affrontare il parco.

Ci accomodiamo sulla terrazza che offre uno spettacolo indimenticabile, una balconata sui boschi.
Il sole tiepido accompagna la lettura, mi sono divorata gli ultimi capitoli di "I segreti di Londra" di Augias, tra l'architettura di Londra, la parabola di Florence Nightingale e la guerra e Diana Spencer (il libro lì dietro la caffettiera ...). I passerotti si fermano per raccogliere qualche bricciola. L'incursione di alcune galline è sorprendente e divertente.

Un buon caffè sostituisce il pranzo, anche se i pasticci di frolla, vera cortesia, non sono di troppo.

coffee
E poi scocca l'appuntamento. In una delle sale interne dell'hotel viene apparecchiato o meglio imbandito un tavolo di servizio dove iniziano ad arrivare piatti di servizio colmi di sandwiches, scones, torte, pasticcini. Si può liberamente consumare la merenda all'interno, o in veranda, o in terrazza sorseggiando un numero imprecisato di tazze di tè (con un goccio di latte!).

sandwiches

Si inizia con i sandwiches al pomodoro e maionese con pane bianco, alle uova con pane bianco, al cetriolo con pane ai cereali, e al tonno con pane integrale.

Poi i classici scones, con clotted cream and jam e pasticceria assortita con tutte le sfumature dalla cioccolata e della frutta secca.


L'unica cosa che non riesco a postare sono le sensazioni ... Sarà il luogo da suggestioni vittoriane, l'hotel di taglio classico, la tranquillità, il lusso di leggere qualche ora completamente assorta. Per me indimenticabile!

guess who is coming for tea?



Gliffaes Country House Hotel
Crickhowell, Powys NP8 1RH

+44(0)1874 730 371

22 commenti:

Susina strega del tè ha detto...

Tonf!!!!!!
Sono svenuta.........
Bellissimo reportage, descrizione ottima (hai trasmesso benissimo le tue sensazioni, mi son arrivate tutte!!) per non parlare delle foto....ecco dove vorrei passare il prossimo fine settimana, esattamente lì!
^____^

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Ci sono posti che ci stupiscono, che ci avvolgono e ci rendono una parte di noi stessi.
Brindiamo con una tazza di tè e buona notte!

the Tramp ha detto...

Sono senza parole: grazie alla tua descrizione sembra di essere lì, ma purtroppo non è così. Voglio prenotare un biglietto per un posto qualsiasi dell'Inghilterra...Il libro di Augias è fantastico (e lui è un grande).E' bello avere trovato un blog che condivida la passione per l'Inghilterra, il tea-time, l'epoca Vittoriana.Grazie per averci reso partecipi di queste tue esperienze, attraverso le tue parole e le tue splendide foto.

Artemisia Comina ha detto...

che bel blog, twostella. questo albergo mi ricorda - nostalgia - passate vacanze in UK, ma anche in Irlanda, con questi bellissimi posti in equilibrio magico tra perfetta campagna e comfort raffinato.

sandra ha detto...

meraviglioso!
Devo proprio andare a fare un giretto in GALLES!
Belle foto cara, ma ancor più belle sensazioni!

Giorgia ha detto...

bellissimo post. belle le foto, come sempre. l'ultima è la mia preferita. certo che quei tramezzini non mi sembrano niente male...

Mirtilla ha detto...

con la tua descrizione...con le parole ed espressioni che usi...e'facilissimo chiudere gli occhi ed immagginare di essere li ;)

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@tramp: il libro di Augias è interessante, soprattutto se hai già visitato Londra, ti gusti i ricordi e scopri nuovi particolari!
@artemisia comina: la giornata era perfetta, il personale cordiale, che voglia di partire seduta stante! Buon fine settimana e grazie!
@sandra: ciao bellissima! brindo con una buona tazza di tè (a proposito il tè lo puoi bere?) e ti auguro un gustoso WE
@giorgia: ma buongiorno cara!!! ti assicuro che i tramezzini erano ottimi ... e da bis!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@mirtilla: ciao carissima! abbiamo postato insieme ... hai visto che posticino? Anche a distanza di tempo il solo pensiero mi rilassa! Buon fine settimana

Anonimo ha detto...

Oh si che le hai trasmesse le sensazioni, è un posto delizioso in un tempo senza tempo che bisognerebbe provare per capire che la felicità da qualche parte esiste. Bellissime le foto ma quella con la gallina sull'uscio è eccezionale. Buon w-e. Anny

Katie ha detto...

Hello from England! It looks like you had a lovely experience in Wales! Great post and lovely photos. I have enjoyed reading it.

Grissino ha detto...

Cavolo, proprio dei bei pasticcini invitanti. Hai approfittato? :-P

Grissino ha detto...

P.S.: dovevi fare anche tu le schede coi voti!!! ;-)

Solange ha detto...

Hi there!

Non sai quanto mi ha fatto piacere di legere il tuo post. gli dolci, lo stile, mi viene voglia di andara a Wales...
grazie per l'inspirazione :)

Solange

NUVOLETTA ha detto...

Bellissima la campagna inglese......buon we

a.o. ha detto...

aiuola, come la gallinella, si ferma a contemplare la campagna e al tempo stesso a godere della splendida atmosfera che si respira oggi nel giardino dei ciliegi.
brit mooods...
a.o.

Carla ha detto...

I tuoi racconti dei posti che visiti sono avvolti da un filo di eleganza e descritti così bene che mi sembra di essere seduta lì con te, su una di quelle due poltrone, a sorseggiare un buon tè e mangiare quei pasticcini così golosi da divorali in un batter d'occhio! Ma essendo una dama (STO SOGNANDO EHH)bisogna contenersi e mordere un pezzettino con calma e senza avidità!
Ma in tutti questi posti inglesi ci sei stata questa estate?
Beata te! ;)
Notte carissima
Carla

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@Anny: buona domenica Anny! Sembrava di essere tra le pagine di un libro di Jane Austin! Le galline erano troppo divertenti, furtive cercavano le briccioline ...
@katie: you are welcome in my garden! thank you for your visit!
@grissino 1 e 2: erano veramente buoni, quello è il mio piattino. bocconcini deliziosi da 10! Il migliore le florentines
@solange: hello darling! a really very good tea! do you like afternoon tea?
@nuvoletta: campagna gallese ... sai sono un po' suscettibili! Smack
@a.o.: che posticino ... i passerotti erano scontati! Adesso non mi rimane che postare le ricette! Buona domenica
@carla: carissima, come stai? hai ragione clima familiare ma raffinato: contegno britannico obbligatorio

Alex e Mari ha detto...

Quest'ultima foto con la gallina è eccezionale. E l'atmosfera l'hai trasmessa eccome. Grazie
Un abbraccio, Alex

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@alex e mari: ciao Alex!!! il parco, l'hotel sospesi nel tempo ... una parentesi di vero relax! Buona domenica

manu e silvia ha detto...

Bellissime le foto. Hai postato un altro racconto ricco di interessanti novità...come faremmo senza le tue news!!
bacioni

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@manu e silvia: grazie! adesso potete sbirciare anche le ricette! Buona settimana

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...