lunedì 23 maggio 2016

Chimichanga con tortillas di mais e chili messicano (veg)


L'ultima volta che siamo stati in Inghilterra siamo andati al ristorante messicano. Ci siamo fatti tentare da un piatto chiamato Chimichanga presentato come una tortilla dorata ripiena, con riso, fagioli, salsa con formaggio e jalapegno oltre al chili. Abbiamo scoperto un piatto tex-mex molto buono. In parole povere si tratta di un burritos farcito in diversi modi, partendo da una base di riso e fagioli, per poi essere completato con verdure e carne. Il passaggio finale nell'olio caldo rende la parte esterna molto croccante. Non sarà la cosa più sana del mondo ma di tanto in tanto ci vuole qualcosa di goloso :-)
Per la mia versione casalinga ho approfittato delle tortillas di mais che avevo acquistato al supermercato e come ripieno ho usato il mio collaudato chili messicano vegetariano. Avevo anche fatto bollire il riso ... ma poi ho deciso di non metterlo. Ho preferito crearne una versione più piccolina rispetto a quella servita nel ristorante.
Devo dire che per realizzare questi rotolini ho faticato non poco ... la tortilla tendeva a rompersi ... poi ho pensato di inumidirla con un po' di acqua (come si fa per la carta di riso) e tutto è filato liscio.
Essendo la prima volta che li preparavo ho anche aggiunto una legatura con lo spago (per eccesso di prudenza). Se li preparate, farciteli in anticipo e friggeteli all'ultimo minuto. La crosta croccante sarà irresistibile pronta da tuffare in salsa messicana, guacamole o panna acida :-)


Chimichanga con tortillas di mais e chili messicano in versione veg
ingredienti
tortillas di mais
olio di semi di arachide
salsa messicana con jalapegno
panna acida
preparazione
Inumidire le tortillas, una alla volta con acqua. Mettere sul tagliere e farcire con due cucchiai di chili freddo. Piegare verso l'interno due lati della tortilla. Arrotolare ottenendo un cannellone farcito. Usare lo spago da arrosti per legare l'involtino (vedi illustrazione a lato). Scaldare l'olio e portarlo in temperatura. Friggere, controllando la doratura del chimichanga. Servire ben caldo.


Ho avanzato un paio di tortilla della confezione che avevo acquistato. Le ho tagliare a triangolo e le ho fritte. Le chips sono perfette per intingere nelle salse e per accompagnare la portata principale.
Un tuffo nei profumi messicani senza spostarsi da casa :-)




10 commenti:

Giulia ha detto...

Non conoscevo questa specialità, ma siccome ultimamente mi piace portare in tavola pietanze d'ispirazione messicana, credo proprio che ti ruberò l'idea (corro subito a leggere la ricetta del tuo chili!)

Fabiola Falgone ha detto...

Adoro il cibo messicano e la tua ricetta ci calza a pennello, me la segno. Buona giornata Fabiola

Cipensiamo Noi ha detto...

Che meraviglia, Il tex mex e' una delle cucine etniche che adoro di più e devo dire che più di ogni tanto ci vuole qualcosa di goloso sia dolce che salato. spettacolare!!!!! Bacione Mirta buon inizio settimana.
Mirta

Chiara P ha detto...

che spettacolo....buonissimoo!! baci,Chiara
tuttoquellocheci-piace.blogspot.it

Elena Bruno ha detto...

Non sono difficili da replicare ma conquistano gli ospiti!!!

Elena Bruno ha detto...

Fabiola, se la provi, fammi sapere!

Elena Bruno ha detto...

Una tentazione di tanto in tanto :-)

Elena Bruno ha detto...

Grazie Chiara!

Martissima ha detto...

stragolosi!!!!

Elena Bruno ha detto...

Confermo, sono proprio buoni :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...