giovedì 17 luglio 2008

Peperoni tonno acciughe di Davide Palluda

Di tutti i cuochi delle Soste nella zona Piemonte e Liguria, Davide Palluda è il nostro preferito. Una sorta di affinità elettiva, dove ogni piatto proposto all'Enoteca di Canale (Cn), con un menù che rispetta le stagioni, è esattamente di nostro gusto. Curiosando sul sito del ristorante con una recente nuova veste grafica, sempre molto elegante, ho scoperto la produzione di conserve, con la firma di Davide Palluda.

La domanda sorge spontanea ... scatta l'acquisto del barattolino? Ovviamente! Lista dei negozi in cui si può trovare ... e sono andata a colpo sicuro: per iniziare si parte con un antipasto.
Provato per voi ...
Peperoni rossi e gialli (ottimi appena scottati con vino bianco e aceto), tonno (un bel filetto intero), acciughe siciliane (piacevoli e gustose per il condimento) e delicato olio extravergine di oliva con un pizzico di prezzemolo tritato.

Le acciughe sotto sale ricorrono nelle preparazioni piemontesi e sono testimonianza di uno scambio di prodotti tra l'entroterra e la costa. A tal proposito vi segnalo una rievocazione storica che cerca di tramandare il ricordo delle preziose carovane sulla via del sale. Sul sito dei Cartuné trovate alcune informazioni se volete curiosare.
“Porteremo il vino al mare con i vecchi cartun, e ritorneremo con l’ olio e le acciughe da Savona....”

Se si vuole preparare un aperitivo, si può iniziare con una proposta di bocconcini con mozzarella di bufala e pomodori (con abbinamenti con basilico, origano, fiori di borragine e rucola) e piccoli taralli ai semi di finocchio. Per poi proseguire con il gustoso antipasto di peperoni e tonno.

Appunti per la preparazione dei bocconcini:1) buccia di pomodoro che contiene rondella di mozzarella, sul top cubetti di pomodoro e basilico;2) cubetto di mozzarella sul top cubetti di pomodoro e rucola;3) fiore di zucchino, farcitura fetta di mozzarella, cubetti di pomodoro e basilico e fiore di origano; 4) cubetto di mozzarella petali di borragine e origano.

5 commenti:

aguamala ha detto...

Questa foto è davvero bella. Ricorda una tavolozza, in cui, però, i colori non son messi alla rinfusa, ma accostati in modo armonioso. Un piacere per occhi e palato!
Ciao :D

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@aguamala: mi piace molto la tua idea di tavolozza! Grazie! Ti auguro una buona serata!

Luca and Sabrina ha detto...

Siamo sulla stessa linea di Aguamala, anche a noi il tuo piatto, ricorda qualcosa di artistico e di armonioso, un quadro astratto, dal quale è difficile distaccare gli occhi! Bellissima composizione!
Buona serata da Sabrina&Luca

micheblog ha detto...

Ho visto il sito dell'Enoteca di Canale e, devo dire, mi convince molto!!

Devo proprio organizzare un tour piemontese ... mumble mumble...

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@lucaandsabrina: benvenuti nel mio giardino! grazie troppo gentili!!!
@micheblog: ci sono molti motivi per visitare il piemonte, uno di questi è un'ottima ristorazione.
Provare per credere!
Buona serata!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...