domenica 10 aprile 2016

Cucina della mamma: Gnocchetti di patate con sugo al pomodoro, capperi e olive taggiasche





Domenica in famiglia: si prende l'occasione di stare insieme scambiando quattro chiacchiere mentre si prepara il pranzo dividendoci i compiti. La mamma impasta gli gnocchi, il papà ai fornelli prepara il sugo, noi ci occupiamo delle verdure e del dolce (un tortino al cioccolato per non sbagliare). C'è chi apparecchia la tavola, chi affetta il pane. Tutti in cucina, si collabora. La frenesia, le risate, il racconto della settimana, il profumo del sugo. Il pranzo della domenica in casa è terribilmente italiano. Mi piace. Se ci rifletto un po' non c'è niente di scontato, è un piccolo lusso. Un menù semplice e trasversale per accontentare tre generazioni.
La classica ricetta degli gnocchi è sempre lei, la mamma ha solo sostituito in questi anni la farina che è diventata gluten free per andare bene per tutti :-) Tutte le volte che la mamma li prepara mi ricorda sempre di lasciare raffreddare-asciugare le patate una volta che sono passate allo schiaccia patate. E' il segreto della ricetta. Il segreto dello stare insieme è l'affetto, il miglior condimento, da sempre.
Gnocchetti di patate al pomodoro, capperi e olive taggiasche
ingredienti per 8 persone
1 kg di patate a pasta gialla
300 g di farina gluten free
un uovo
un pizzico di sale
polpa di pomodoro
3 acciughe sotto sale
una manciata di olive taggiasche
una cipolla bianca
un cucchiaio di capperi dissalati
olio e.v.o.
basilico e maggiorana
peperoncino a piacere
preparazione
Lessare le patate con la buccia. Sbucciarle, tagliarle a pezzi e passarle allo schiaccia patate. Allargarle sulla spianatoia, lasciarle raffreddare. Formare l'impasto con farina, l'uovo e il pizzico di sale. Formare prima dei "grissini" e poi tagliarli a piccoli pezzetti. 
Per il sugo rosolare la cipolla tritata in un po' di olio evo. Unire le acciughe e lasciarle sciogliere. Snocciolare le olive e tagliarle a pezzetti e unirle al sugo insieme ai capperi. Mettere la salsa di pomodoro e lasciare ridurre. Cuocere gli gnocchi in acqua salata per due tre minuti. Scolarli e saltarli nella padella del sugo. Servire ben caldi con qualche fogliolina di basilico e maggiorana fresca. A piacere si può aggiungere un po' di peperoncino in polvere.

3 commenti:

lucy ha detto...

davvero un confort food per eccellenza e cosa c'è di meglio che mangiarlo in famiglia dopo aver lavorato tutti insieme?

Elena Bruno ha detto...

Proprio così, tutti insieme :-)
Un caro saluto

Anna ha detto...

Questi gnocchi con il sugo mediterraneo sono meravigliosi!!! Li proverò molto presto. Buona giornata cara Elena...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...