lunedì 8 settembre 2008

Full English breakfast

Breakfast Table

Good Morning! o meglio in gallese Bore Da!
Come iniziare la giornata (con 14 gradi nonchè pioggia e vento inclusi) se non con una tazza di caffé bollente?
Nel Bed and Breakfast in cui abbiamo soggiornato ad agosto la colazione era servita dalle 8.00 alle 9.00.


Toast, preserves and butter

Tanto per aprire lo stomaco Buffet dei cereali: integrali con uvetta e frutta secca, riso soffiato, kellog's. Non manca la porzione di frutta fresca: spicchi di pompelmo pelati al vivo e melone bianco. Appena ci si accomoda arrivano le fette di pane tostato caldo.


Cereal, Grapefruit Segments and Fresh Melon
Piatto caldo: a scelta bacon, salsicce, baked beans, pomodori grigliati e le uova servite strapazzate o all'occhio di bue basta chiedere.



Bacon, Sausage, Baked Beans, Grilled Tomato & Scrambled Egg
Bacon, Sausage, Baked Beans, Grilled Tomato and Fried Egg
E per finire il pane tostato con la marmellata. Infatti sul tavolo sono a disposizione il succo d'arancia, burro, confettura e marmellata d'arancia.

E' sicuramente molto calorica rispetto le nostre abitudini alimentari, ma basta considerare che diventa il pasto principale e alla sera è sufficiente una porzione di frutta e verdura. Rispetto alle colazioni assaggiate a Londra quelle del B&B le ho travate molto più digeribili e fresche.
E poi con una colazione così si affronta l'impegnativa giornata da turista ...
P.s. Aggiungo la ricetta delle caramel apples nel post di Bath del 1° settembre!

22 commenti:

astrofiammante ha detto...

certo con una colazione così è d'obbligo fare il turista.....ma quando si è in viaggio ci dispensiamo
da qualche divieto calorico, perchè viaggiare è anche ......mangiare, se lo dico io....:-))))))

salsadisapa ha detto...

io mangiavo 'sta roba in scozia! lì per lì è stata dura, ma poi ho capito che era una colazione/pranzo... e poi si cenava alle 17.00! strane abitudini per noi eh? :)
baci!

Fedra ha detto...

Che nostalgia... anch'io sono appena rientrata dalla Scozia, dove mi sono abbuffata ogni mattina di full scottish breakfast.. Praticamente uguale a questa, tranne che al nord-nord, mi hanno dato anche un filetto di pesce affumicato al vapore (e l'ho mangiato tutto, ebbene sì!!) e un'altra volta due fette di salmone affumicato adagiate sulle scramble eggs... Divine... :o)
Dopo sei giorni, però, ho cominciato a eliminare le uova...
Colazioni stracaloriche, sì, ma poi davvero sei a posto fino alle 20....e quando si và in giro è l'ideale! O no? :o)
Baci!!
FEdra

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@astrofiammante: hai proprio ragione, e poi non bisogna avere pregiudizi, bisogna assaggiare!
@salsadisapa: abbiamo due tipi di alimentazione completamente diversi, complice la latitudine e le temperature ...
@fedra: salmone affumicato sulle uova strapazzate, devo provarlo deve essere ottimo!

Buona serata!!!!

lenny ha detto...

Di certo si tratta di abitudini alimentari molto lontane dalle nostre, ma il ricco menu è alquanto invitante e la scelta non deve essere facile.
Grazie per la ricetta che hai inserito, sono andata a leggere e mi piacerebbe provarla
Ciao

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@lenny: comunque penso che le nuove generazioni abbiano modificato la colazione classica, proprio per adattarsi ai nuovi stili di vita.
Con il caramello mou, ho ricavato delle "pastiglie", sono come caramelle in modo da avere porzioni più piccole.

Lory ha detto...

Io adoro preparare la colazione,se qualcuno in questa casa la facesse ;-((
Però quando viaggiamo li inchiodo al tavolo e guai se qualcuno si alza!!! ;-))

P.S Ti ho risposto di là ;-)

Mirtilla ha detto...

queste foto alle 8.34 del mattino sono un vero attentato!!!
sento gia'lo stomaco che mi brontola!!!

Michelangelo ha detto...

Niente porridge? Peccato!
ebbene sì, io ne vado matto! :)

PS. ma sai che questo blogroll dinamico mi piace assai...peccato non ci sia su WP! :(

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@lory: anche noi purtroppo non abbiamo l'abitudine di fare un'abbondante colazione, ma in vacanza non si scappa! Grazie, leggerò i prossimi post con molto interesse!
@mirtilla: hai perfettamente ragione! Sopratutto se si è preso solo un caffè ...
@michelangelo: il porridge mi manca! Non è che sai come si prepara?
P.s. ok, posso "subaffittarlo" a gratis, passa quando vuoi!

Camomilla ha detto...

Senz'altro si tratta di una colazione molto calorica, ma secondo me vale la pena di provarla almeno una volta! Io in Scozia mangiai queste cose per almeno una settimana... ;D
Un bacio!

NADIA ha detto...

E' vero, le loro colazioni sono davvero super! Ma date le temperature che ci sono da quelle parti e considerando che il pranzo è spesso frugale mi sembra giusto!
I tuoi reportage sono davvero fantastici, continua così!
Nadia - Alte Forchette -

Pupottina ha detto...

ciao dopo una serie di problemi ed ostacoli, sono finalmente tornata qui.... ^_____________^

Michelangelo ha detto...

@twostella: preparare il porridge è facilissimo (non è che la cucina inglese sia così evoluta) !!
E' sufficiente bollire nel latte l'avena e aggiungere zucchero a piacere. Ti consiglio l'avena Quacker, che è sminuzzata e si amalgama più rapidamente. Altri tipi di avena sono più ricchi di fibre ma bisogna bollirli più a lungo.
Michelangelo

Ciboulette ha detto...

quando ci capiterà di andare in inghilterra mioomarito onorerà la colazione tradizionale inglese come ha fatto con quella americana!! Io non ce la fo, vada per i toast con la marmellata! :))))

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@camomilla: vedi, affrontiamo il nostro dovere di turista con diligenza ... non dimenticando di fare onore alla cucina del luogo! Ottimo segno di apertura, anche per abitudini diverse!
ònadia: centrato in pieno, e poi è divertente nei viaggi spezzare la routine con qualcosa di diverso! Grazie!
@pupottina: accidenti, che è successo? Felice di leggerti!
@michelangelo: voglio provare! l'avena che hai consigliato quanti minuti deve cuocere? 5-10 minuti? Scusa, ma approfitto per togliermi la curiosità!
@ciboulette: :-)))) toast e marmellata, buoni! con il pane soffice leggermente croccante e caldo ... semplice ma familiare!
Buona serata a tutti!

Michelangelo ha detto...

@twostella: si, quella quaker circa 5 minuti, per le altre ci vuole un po' più di tempo (circa 10-15) a seconda della durezza. Per le proporzioni tra latte e avena, puoi regolarti ad occhio a seconda di quanto vuoi che sia denso. Insomma tipo la polenta.

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

@michelangelo: ok, sulla polenta sono ferrata :-P .... E pensare che durante l'acquisto dei "souvenir" culinari in Galles l'avevo addocchiata ... Adesso caccia all'ingrediente per sperimentare! Grazie!!!!

sandra ha detto...

LA colazione é il pasto più importante della giornata!
E loro lo hanno capito molto bene.. :)
Bellissimo viaggio!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

òsandra: come hai ragione, e tu sei una specialista ... torta soffice all'ananas insegna!

Claud ha detto...

Che bello fare colazione così... io la facevo a Malaga! Sì c'era un locale gestito da gallesi in cui facevamo colazione tardi (verso le dieci...) e avevano anche robe vegan (salsicce di soia, credo) e mi piaceva un sacco attardarmi nel rito della colazione inglese... in Spagna!

campo di fragole ha detto...

Quando torno in Inghilterra non mi faccio mai mancare un full English Breakfast! Mi piace e se e' fatto bene e' buono... Non prendo mai le uova perche' quelle strapazzate le fanno troppo umide e l'uovo fritto per me deve essere quello delle galline di mia nonna e quindi niente... Pero' si al resto...
Poi pranzo pure, un sandwich o un'insalata... chi ha detto che e' poi cosi' pesante??? Col freddo che fa, il vento la pioggia, i cambiamenti repentini di temperatura io ho bisogno di energie.... Certo non lo mangio tutti i giorni ma questo tipo di colazione anche per gli anglosassoni stessi e' riservata ai periodi di vacanza o al fine settimana ;)
Un bacione,
Daniela

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...