lunedì 23 giugno 2008

Scatole & Arte


Ecco due pezzi della mia collezione di scatole, la domanda sorge spontanea perché acquistare due lattine di zuppa? Più che per il contenuto, l'acquisto era indirizzato al contenitore.
Premetto la mia assoluta ignoranza in materia di arte e soprattutto in storia dell'arte. Ho esclusivamente il parametro estetico ... so ciò che mi piace e so cosa non mi piace ...
Generalmente le mie preferenze vanno a tutta la produzione dell'arte classica italiana (Leonardo, Michelangelo, Raffaello, Canaletto, per citare solo alcune eccellenze senza voler tralasciare nessun talento) per spaziare su accese passioni per Monet, Renoir, Sisley e last but not least Vincent Van Gogh.
Non amo l'arte moderna, principalmente perché non riesco a leggerla, probabilmente é questione di alfabetizzazione in materia (avrò bisogno della mia Anna dei miracoli , conoscete quest'opera o la sua trasposizione cinematografica?).
Eccezione fa Andy Warhol (Pittsburgh 6 agosto 1928 - New York 22 febbraio 1987) pittore, scultore e regista statunitense figura predominante del movimento pop americano.
La ripetitività, il colore, le confezioni di prodotti di largo consumo (Campbell's Soup Cans 1962), le icone di un'epoca (Marilyn 1967) involontariamente hanno generato un'impronta nella mia anima. Causa-effetto: la mano che sceglie sullo scaffale le lattine.
Peccato non averne qualcuna degli anni 60!
Andiamo al di là delle apparenze e apriamo la scatola ...

16 commenti:

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Tesoro che belle queste confezioni! allora siamo in due ad adorare queste lattine di zuppa..io ne vado esteticamente matta! Per il contenuto non sono molto convinta ;-)ma per la confezione concordo in pieno! Bravissima bell'acquisto!
Bacione grandissimo da stravolgerti e rigirarti tutta :-D
Silvia

Franci [dolce casa] ha detto...

Di fascino e direi ormai mitiche, come la coca-cola! Belle anche solo da tenere esposte in cucina, per il contenuto...anch'io mi riservo! Bacione.

panettona ha detto...

che bella la tua collezione di scatole!!!
riguardo alla storia dell'arte mia appassiona molto, ho avuto un'insegnante che me l'ha fatta amare, concordo con te su quella moderna che comprendo poco e ammiro worhol e parte della pop art...
un bacio!

Camomilla ha detto...

Anch'io adoro i pittori impressionisti e, come te, non amo molto l'arte moderna... questi contenitori sono davvero bellissimi, ma dove li hai trovati?
Buona giornata! :****

Uvetta ha detto...

Ma Twostellsa dove le hai pescate le lattine della Campbell's?? anche io le conosco solo per via di Andy Warhol, non avevo mai pensato al fatto che potessero avere un contenuto fino a un minuto fa!
Lo scorso anno ho visitato una mostra bellissima di opere di Warhol ad Arona e me ne sono definitivamente innamorata, da allora cerco disperatamente stampe dei suoi Flowers per il mio soggiorno. Baci!

Aiuolik ha detto...

Non sono un'esperta di arte ma queste lattine le conoscevo anche io :-) e se le trovassi arriverebbero con me in casa :-)

Per stare in tema si potrebbe dire "le cose che abbiamo in comune"!

Ciaooo,
Aiuolik

twostella ha detto...

@magnolia: buona giornata mia carissima silvia!!!! Sono contenta che piacciano anche a te, sarrà il rosso fuoco-colore dell'ariete?
@franci: effettivamente sono lì in bella mostra su un ripiano della cucina ...
@panettona: mi piace circondarmi di oggetti che creano emozione!
@camomilla: gli impressionisti sono proprio affini ai miei ideali d'arte! shopping inglese!
@uvetta: le ho acquistate in una catena inglese di supermercati Sainsbury's! e adoro gironzolare per musei e mostre ... cibo per l'anima!
@aiuolik: hai visto ... mi divertono molto i tuoi post britannici!!!

le pupille gustative ha detto...

Che belle le lattine e la scatole in latta dal gusto retro! Ne hai molte? A me piacciono da impazzire e sono anche io una grande estimatrice di Andy Warhol e delle sue magnifiche opere! Ma alla fine...non le hai mai aperte e quindi ignori totalmente il gusto di queste zuppe? ;)
BAci!

Carla ha detto...

Belle queste lattine, anch'io sono un amante degli impressionisti e dell'arte italiana, mi piace la pittura e anche la pop art di Andy Warhol! Ho visto una mostra a Milano alla triennale e è stata molto interessante :)
Un salutone e a presto
Carla

aguamala ha detto...

Andy wharol...Un precursore dei tempi... Ha visto molto lontano, riuscendo appieno a cogliere la piega consumistica che la società stava prendendo. Icone hanno sostituito i soggetti. Dentro quelle creazioni vedi ciò che siamo diventati.
neanche io amo eccessivamente l'arte moderna. spesso è di una pochezza sconsolante. non è proprio questione di alfabettizzazione...il termine "arte moderna" ha fatto la fortuna di qualche imbrattatele supportato da bravi imprenditori-galleristi...
i grandi del 500...soprattutto michelangelo e leonardo...
un abbraccio...
eheh...quelle scatole sono due pezzi d'arte...

lenny ha detto...

L'attrazione che un opera d'arte suscita su di un animo, trascende dall'alfabetizzazione.
I grandi artisti del passato sono sicuramente sinonimo di arte.
Sono magnifiche le tue scatole-bottino dei tuoi viaggi inglesi.
Ciao

twostella ha detto...

@lepupillegustative: effettivamente sono una discreta collezionista ... ho solo assaggiato la zuppa ai funghi ... niente di chè.
@carla: anche tu hai i miei gusti! Hai fatto proprio bene quando si ha l'occasione di approfittare di eventi così interessanti!
@aguamala: anche io ho avuto la sensazione in qualche museo di vedere "imbrattatele" ...
@lenny: siamo d'accordo! è una questione di emozioni!!!
Buona serata a tutti!

ciciuzza ha detto...

adoro la pop art! alla Andy Wharol ho fatto la comunicazione che mi ero sposata! troppo bellina! :)

twostella ha detto...

@ciciuzza: è vero ho associato solo ora l'immagine del tuo profilo! chissà che belli anche i biglietti d'invito!!!!

Claud ha detto...

Apriamo quelle scatole... dai!
Io le compravo e ne andavo ghiotta: fine anni ottanta e prima metà anni novanta, in cucina ero una frana totale e le campbell's... erano decenti!
Ricordo: quella al pomodoro e quella di asparagi. Buone. Ingredienti non peggiori e non migliori di altre.
Non si trovano più da noi. Nei super la distribuzione arreda scaffali di Knorr, Star e brand del negozio. Sbaragliata la concorrenza, ora la globalizzazione ha paradossalmente (?), ridotto la scelta.
E io ora cucino.
Se le comprassi sarebbe esattamente per ragioni simili alle tue... sono belle!

twostella ha detto...

@claud: ma dai in italia io non le avevo mai viste! Si effettivamente per certi prodotti è diminuita la concorrenza ... buona serata!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...